Flat tax 2019: start up-forfettario 2019, cosa c’è in Manovra

termometropolitico.it
Come funziona la Flat tax per il forfettario
Nel 2019 cambia il regime forfettario per gli effetti della prossima manovra. Innanzitutto, si amplia la platea dei beneficiari: rientreranno professionisti e imprese che non superano i 65mila euro di ricavi. Importante poi sottolineare che saranno eliminati i limiti di spesa per il personale (5 mila euro) e l’acquisto di beni strumentali (20 mila euro). In generale, le partite Iva potranno usufruire del regime forfettario anche se il reddito (derivante da pensione e lavoro dipendente) supera i 30 mila euro. Capitolo Start up. Per questo tipo particolare di aziende tassazione al 5% per i primi 5 anni di attività. Continua a leggere

Pubblicato in Fisco e amministrazione | Contrassegnato , | 5 commenti

I taxi a guida autonoma di Waymo vengono vandalizzati

La polizia di Chandler, Arizona, città dove sono attualmente in corso i test con l’auto a guida autonoma di Waymo, ha documentato oltre 21 casi di aggressioni contro le driverless car ed il pilota di emergenza wired.it

Il servizio di taxi a guida autonoma della Waymo, la società appartenente ad Alphabet, la holding di Google, da inizio dicembre è operativo a Chandler, in Arizona, su un’area di circa 200 chilometri quadrati. Si tratta di un servizio nel quale l’utente, attraverso un’applicazione proprietaria, può prenotare e successivamente salire a bordo di una Chrysler Pacifica, la monovolume della Fca che grazie all’hardware di Waymo riesce a muoversi in mezzo al traffico senza un conducente (a eccezione del pilota di backup, che deve essere pronto ad intervenire in caso di necessità). Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dal Mondo | Contrassegnato , | 2 commenti

Il tribunale ha deciso: a Bruxelles Uber diventa illegale

ttgitalia.com La giustizia belga ha emesso la sua sentenza: a Bruxelles il servizio fornito da Uber è ora considerato illegale. Secondo la sentenza del tribunale della capitale del Belgio e dell’Unione europea, potranno fornire questo tipo di servizio solo i conducenti di taxi con licenza rilasciata da Bruxelles, che dispongano della segnalazione luminosa sulla parte superiore del veicolo.  Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dal Mondo | Contrassegnato , , | 2 commenti

Legge 21/92 aggiornata al 29/12/2018

Di seguito la Legge 21/92 con le modifiche apportate dal Decreto Legge 29-12-2018 num. 143 in fase di conversione in Legge entro il 1° marzo 2019. Il testo è stato stilato dall’amico Omar, che ringrazio, e che, dopo attenta valutazione, pubblichiamo. Il testo in neretto si riferisce alle ultime modificazioni introdotte col DL 143. Chiediamo l’aiuto dei colleghi affinché ci diano una mano segnalando eventuali inesattezze o mancanze che non mancheremo di correggere. Grazie.  Continua a leggere

Pubblicato in Leggi e Regolamenti | Contrassegnato , , | 10 commenti

Stop ai furbetti con la targa estera

Nel capo II del titolo II, dopo l’articolo 29 è aggiunto il seguente:
« Art. 29-bis. – (Modifiche al codice della strada, in materia di circolazione di veicoli immatricolati all’estero). – 1. Al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all’articolo 93:
1) dopo il comma 1 sono inseriti i seguenti:
1-bis. Salvo quanto previsto dal comma 1-ter, è vietato, a chi ha stabilito la residenza in Italia da oltre sessanta giorni, circolare con un veicolo immatricolato all’estero.  Continua a leggere

Pubblicato in Leggi e Regolamenti | Contrassegnato | 7 commenti

BUON 2019!

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato | 1 commento

DECRETO-LEGGE 29 dicembre 2018, n. 143 Disposizioni urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea. (18G00171) (GU Serie Generale n.301 del 29-12-2018) note: Entrata in vigore del provvedimento: 30/12/2018

 

 

         
               IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
Ritenuta la straordinaria necessita’ ed urgenza di adottare misure
relative alla disciplina per il trasporto di persone mediante
autoservizi pubblici non di linea, al fine di impedire,
nell’imminenza della scadenza del termine del 31 dicembre 2018
stabilito dall’articolo 2, comma 3, del decreto-legge 25 marzo 2010,
n. 40, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2010, n.
73, e successive modificazioni, pratiche di esercizio abusivo del
servizio di taxi e del servizio di noleggio con conducente o,
comunque, non rispondenti ai principi ordinamentali che regolano la
materia e di consentire l’adozione degli indirizzi generali per
l’attivita’ di programmazione e di pianificazione delle regioni, ai
fini del rilascio, da parte dei Comuni, dei titoli autorizzativi;
Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella
riunione del 23 dicembre 2018;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e dei
Ministri delle infrastrutture e dei trasporti e dello sviluppo
economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze; Continua a leggere

Pubblicato in Leggi e Regolamenti | Contrassegnato , , | 10 commenti

Fattura elettronica 2019: Codice destinatario, quando e a chi si comunica

termometropolitico.it Il Codice Destinatario è un codice alfanumerico che si compone di 7 cifre e che ha lo scopo di identificare il soggetto che riceve la fattura elettronica. Questo codice si riferisce quindi all’intermediario che ha il compito di gestire il documento per il ricevente. Il Codice Destinatario è uno degli elementi imprescindibili alla base della fattura elettronica ed è utile per ricevere le fatture all’indirizzo telematico e non alla PEC. Infatti, in caso di utilizzo di Posta Elettronica Certificata, il Codice Destinatario da inserire sarà composto da 7 zeri (“0000000”).  Continua a leggere

Pubblicato in Fisco e amministrazione | Contrassegnato | Commenti disabilitati su Fattura elettronica 2019: Codice destinatario, quando e a chi si comunica

Ncc bruciano manichino Di Maio impiccato

Tentano dar fuoco a tricolore. Consegnato documento al Quirinale

“Di Maio slave of taxi drivers”. It is the written on the sign on a mannequin that represents the Italian Deputy Premier Luigi Di Maio with the noose around his neck, shown among the choirs against the government at the manifestation of the NCC (Noleggio con conducente / “Rent with driver”) in Rome. The mannequin, displayed in Piazza della Repubblica, where the sit-in is in progress, was then set on fire, 27 december 2018.

ansa.it Di Maio schiavo dei tassisti“. È la scritta sul cartello esposto su un manichino che rappresenta il vicepremier Luigi Di Maio con il cappio al collo, mostrato tra i cori contro il governo alla manifestazione degli Ncc a Roma. Il manichino, esposto in piazza della Repubblica, è stato poi dato alle fiamme. “Di Maio vieni qui”, hanno urlato i manifestanti.
Poi qualcuno tra gli Ncc ha anche gettato un tricolore nel fuoco, ma la bandiera è stata tolta dalle fiamme dopo pochi secondi da altri manifestanti e si è salvata.  Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , | 1 commento

Tanti auguri di Buon Natale a tutti (ma proprio tutti) i lettori di Taxistory

Pubblicato in Videoclips | Contrassegnato | 6 commenti

Ncc e Taxi: dopo 10 anni arriva il Decreto Maccanti

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato , , , , | 8 commenti

Disposizioni urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea.

D.L. ____ dicembre 2018, n. _____ Disposizioni urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea.
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;

Vista la legge 15 gennaio 1992, n. 21,  recante “Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea”, come modificata dall’articolo 29, comma 1-quater, del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207, convertito con modificazioni dalla legge 27 febbraio 2009, n. 14; Continua a leggere

Pubblicato in Leggi e Regolamenti | Contrassegnato , | 11 commenti

La manovra passa con la fiducia: 167 a favore, 78 i contrari. Tra gli astenuti De Falco (M5S)

repubblica.it […] Sempre il cdm ha approvato un decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea. Il decreto-legge introduce una nuova regolamentazione della disciplina del servizio di noleggio con conducente. Il testo del decreto ricalca in gran parte quello inizialmente incluso nel maxiemendamento alla manovra, poi stralciato per problemi di coperture. Si prevede che gli Ncc possano operare in ambito provinciale ma senza dover tornare sempre in rimessa. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su La manovra passa con la fiducia: 167 a favore, 78 i contrari. Tra gli astenuti De Falco (M5S)

La norma… concordata con voi… verrà inserita in un apposito decreto che verrà varato stasera

Pubblicato in Politica | Contrassegnato , , , | 7 commenti