Firenze Altro che risciò, erano motorini: sequestrati due mezzi in centro a Firenze

gonews.it (25 maggio 2018) Sembravano due risciò a pedalata assistita, in realtà erano veri e propri ciclomotori con tutto quello che ne consegue a livello di rischio per la sicurezza dei clienti. Ma sono stati scoperti ieri nell’ambito di controlli mirati dalla Polizia Municipale sui mezzi che offrono tour turistici in centro. I mezzi sono stati sequestrati e per i conducenti sono scattate multe per migliaia di euro. E stamani, sempre nell’ambito di queste verifiche, gli agenti hanno pizzicato un conducente che svolgeva l’attività di tour turistico senza avere l’autorizzazione. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , | 2 commenti

Milano, Sala vuole eliminare il pavé e le moto dalle preferenziali

ilgiornale.it Da una parte tassisti e autisti Atm che da anni vorrebbero «sgomberare» gli scooter che invadono quotidianamente la corsie della 90/91, dall’altra il popolo delle due ruote che di tanto in tanto torna alla carica e chiede il semaforo verde in tutte le zone a traffico limitato monitorate dalle telecamere, come via De Amicis o la circonvallazione interna. Le ultime giunte non sono riuscite a venire a patti con questi due mondi contrapposti (per riaprire alle moto almeno la ztl di via Torino per alleviare il traffico legato ai cantieri in centro ci è voluta una mozione bipartisan nel Municipio, ma ora il sindaco Beppe Sala svela che il derby potrebbe finire a favore di taxi e mezzi pubblici. Continua a leggere

Pubblicato in Grande Milano | Contrassegnato , , | 5 commenti

Trasporti: Camanzi (Art) su taxi, eliminare vincoli di esclusiva con intermediari e favorire strumenti tecnologici per mobilità

agenzianova.com Con riferimento al servizio taxi, l’Autorità è intervenuta sia nell’esercizio delle ordinarie attività consultive a favore dei comuni, che hanno ad oggetto principalmente la programmazione quantitativa delle licenze e gli adeguamenti delle tariffe, sia con riferimento allo schema di decreto ministeriale di riordino del settore, sul quale è stata chiamata ad esprimersi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Lo ha rivelato Andrea Camanzi, presidente dell’Autorità di regolazione dei trasporti, presentando alla Camera la relazione annuale dell’Authority. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , | 12 commenti

Taxi a Firenze: la replica dei tassisti dopo le parole dei conducenti

nove.firenze.it Claudio Giudici, Presidente nazionale Uritaxi, replica alle parole ed alle immagini diramate da Azione Ncc riprese alla Stazione di Firenze “Gli unici atteggiamenti scorretti che si possono seriamente rilevare nel trasporto pubblico non di linea, sono quelli dei tanti abusivi e irregolari e quelli di Azione Ncc nel momento in cui, ricercando immeritata visibilità, fa infondati e vili attacchi nei confronti del servizio taxi. Visto che Azione Ncc, nell’ignoranza o nella menzogna, definisce il servizio taxi fiorentino carente e inefficiente, quando ben tre indagini indipendenti sul gradimento del servizio taxi dal 2011 ad oggi, con un gradimento ogni volta di 9 cittadini su 10, comprovano invece che siamo di fronte ad un’eccellenza, invitiamo la stessa sigla di rappresentanza ncc a fare una rilevazione sul proprio servizio interpellando le comunità locali che dovrebbero essere servite dai propri vettori. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , | 3 commenti

Serve solo il Decreto Attuativo della Legge 21/92 e successive modifiche, nulla più. Di Federico Rolando.

Nel DEF in licenziamento in Parlamento, è presente un richiamo al governo ad esercitare il potere di delega, datogli quasi un anno fa, in merito al tpl non di linea. in pratica la “legge delega” proposta dall’ex Sen. Lanzillotta e compari ed approvata dal governo PD , che scadrà ad agosto 2018.

Un esecutivo che volesse, attraverso le nascenti commissioni, oltre le tante altre priorità, dimostrare di essere realmente di ‘cambiamento‘, avrebbe tutte le possibilità di dare un messaggio di pace molto significativo alla categoria Taxi, vessata e oggetto di tentativi dissoluti di destrutturazione da troppi anni (e che nessun governo ha più minimamente cercato di tutelare), semplicemente non esercitando il potere di delega, ovvero “come è accaduto per tante altre leggi delega” lasciare che scadano i termini senza mettervi mano, rimandando la palla in tribuna, visto tra l’altro lo spudorato emblema di lobbysmo PD che essa ha rappresentato ed ancora rappresenta. Continua a leggere

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato , , | 7 commenti

DEF 2018 e la Legge Delega sulla riforma della legge sul TPL non di linea


“In materia di trasporti il DEF richiama la necessità di esercitare (entro agosto 2018) la delega legislativa conferita dalla legge annuale per la concorrenza per la riforma del trasporto pubblico non di linea…” DEF 2018.pdf


Pubblicato in Leggi e Regolamenti | Contrassegnato , | 4 commenti

Napoli. Taxi abusivi e mezzi pubblici senza assicurazione, scattano le sanzioni

internapoli.it Gli Agenti del Nucleo Mobilità Turistica, a seguito di esposto, hanno intercettato a via Marechiaro un pulmino che abusivamente conduceva le persone da via Posillipo a mare verbalizzandolo per il trasporto pubblico di linea non autorizzato e sottoponendo il veicolo a fermo e sanzionandolo anche perché sprovvisto di assicurazione. Nel contempo sempre in via Marechiaro si sorprendeva taxi che nel giorno di riposo prelevava clienti e per la qual cosa si provvedeva anche al ritiro della licenza. Inoltre serrati sono stati i controlli alla Stazione Marittima dove è stato individuato un tassista abusivo che per 20 euro aveva accompagnato dei turisti con un’ auto, risultata anche priva di assicurazione con conducente senza patente, che è stata sottoposta a sequestro. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , | 5 commenti