TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Legge Delega proposta dal Governo (versione originale)

Art. 71. (Delega al Governo per la revisione della disciplina in materia di autoservizi pubblici non di linea)

1. Il Governo è delegato ad adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e del Ministro dello sviluppo economico, previo parere della Conferenza unificata, sentiti le associazioni di categoria comparativamente più rappresentative a livello nazionale e il Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti, un decreto legislativo per la revisione della disciplina in materia di autoservizi pubblici non di linea, nel rispetto dei seguenti princìpi e criteri direttivi:

a) prevedere una disciplina per gli autoservizi pubblici non di linea che provvedono al trasporto collettivo o individuale di persone che contribuisca a garantire il diritto alla mobilità di tutti i cittadini e che assicuri agli autoservizi stessi una funzione complementare e integrativa rispetto ai trasporti pubblici di linea ferroviari, automobilistici, marittimi, lacuali e aerei;

b) adeguare l’offerta di servizi alle nuove forme di mobilità che si svolgono grazie ad applicazioni web che utilizzano piattaforme tecnologiche per l’interconnessione dei passeggeri e dei conducenti;

c) promuovere la concorrenza e stimolare più elevati standard qualitativi;

d) assicurare una miglior tutela del consumatore nella fruizione del servizio garantendo una consapevole scelta nell’offerta;

e) armonizzare le competenze regionali e degli enti locali in materia, al fine di definire comuni standard nazionali;

f) adeguare il sistema sanzionatorio per le violazioni amministrative, individuando sanzioni efficaci, dissuasive e proporzionate alla gravità della violazione, anche ai fini di contrasto di fenomeni di abusivismo, demandando la competenza per l’irrogazione delle sanzioni amministrative agli enti locali ed evitando sovrapposizioni con altre autorità.

2. Lo schema di decreto legislativo di cui al comma 1, corredato di relazione tecnica, è trasmesso alle Camere ai fini dell’espressione dei pareri da parte delle competenti Commissioni parlamentari, che sono resi entro il termine di trenta giorni dalla data di trasmissione. Le Commissioni possono richiedere al Presidente della rispettiva Camera di prorogare di trenta giorni il termine per l’espressione del parere, qualora ciò si renda necessario per la complessità della materia. Decorso il termine previsto per l’espressione dei pareri, o quello eventualmente prorogato, il decreto legislativo può essere comunque adottato. Il Governo, qualora non intenda conformarsi ai pareri parlamentari, trasmette nuovamente il testo alle Camere con le sue osservazioni e con eventuali modificazioni, corredate dei necessari elementi integrativi di informazione  e motivazione, perché su di esso sia espresso il parere delle competenti Commissioni parlamentari entro trenta giorni dalla data della nuova trasmissione. Decorso tale termine, il decreto può comunque essere adottato in via definitiva.

3. Entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo di cui al comma 1, il Governo, nel rispetto dei princìpi e criteri direttivi di cui al medesimo comma, e con la procedura di cui al comma 2 può emanare disposizioni correttive e integrative del medesimo decreto legislativo.

4. Dall’attuazione del presente articolo non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica; ai relativi adempimenti si provvede con le risorse umane, strumentali e finanziarie previste a legislazione vigente. In conformità all’articolo 17, comma 2, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, qualora il decreto legislativo di cui al comma 1 determini nuovi o maggiori oneri che non trovino compensazione al proprio interno, il decreto stesso è emanato solo successivamente o contestualmente alla data di entrata in vigore dei provvedimenti legislativi che stanzino le occorrenti risorse finanziarie.

50 thoughts on “Legge Delega proposta dal Governo (versione originale)

  1. Marco o qualcunaltro potete chiarirmi cosa si intende per conducenti

  2. Ma nell’ articolo precedente non avevate detto da fonti “certe” di stare più che sereni…. io qui leggo il punto B abbiamo temporeggiato 2 mesi per questo risultato?

  3. Il problema e sempre..li…piu’ di prima e sempre piu’chiaro!!!TERZO SETTORE ….TUTTITASSISTI ..SECONDO ME CON CALENDA E COMPANY ARRIVEREMO ALLO SCONTRO FRONTALE..CON CHI NON SI RENDE CONTO COSA STA PER FARE NON C’E’SCELTA.!!!!POCHE CHIACCHIERE,PREPARIAMOCI!!!

  4. Grazie Marco , come sempre preciso , oggi avevo letto 2 commenti su questo sito , nei quali la legge delega ,in versione originale, veniva giudicata positiva per i taxisti .

  5. http://www.rifday.it/2017/04/06/ddl-concorrenza-rinvio-pasqua-sara-votato-testo-senza-emendamenti/

    “Le organizzazioni sindacali dei tassisti hanno posto come condizione per continuare il lavoro ai tavoli tecnici con il governo di sostituire l’articolo 71 del ddl concorrenza e tornare al testo originario dello schema di legge delega presentato dall’esecutivo a luglio. Il provvedimento, approvato in commissione Industria del Senato il 2 agosto scorso

    Forse non riusciamo a capirci perchè mancano chiarimenti dalle nostre rappresentanze, dovrebbero fare un comunicato e ragguagliarci sullo stato dei lavori ma, siccome in Senato sono tutti in trambusto, meglio tacere…e noi nel frattempo ci andiamo a cercare le notizie da soli sperando di fare un po’ di luce

  6. Complimenti al Ministro e a tutti i politici in generale, entro 12 mesi dovranno fare una legge che apra alle piattaforme web (U…. &co contenti) che contrasti gli abusivi (come non si sa ma dovrebbe rassicurare noi) e che stimoli la concorrenza con tariffazioni chiare (e anche i consumatori sistemati). Peccato che con poche righe non si può regolamentare e normare un intero settore, ognuno di noi sa quanto sia dettagliata, ben fatta ed anche aggiornata la 21/92. Quindi si alla tecnologia purché applicata ad operatori certificati ed autorizzati che operano nel rispetto dell’ ATTUALE normativa.

  7. scusate però…abbiamo chiesto di non considerare gli emendamenti, c’è il link dell’ultima possibile versione, da verificare, d’accordo ma sufficientemente attendibile dove si dice che verrà votato il testo SENZA gli emendamenti e queste sono le reazioni? Io non capisco

  8. Grace non capisco cosa dici. Verrà (forse) votato il testo senza emendamenti? Eccolo. Quello sopra è il testo originale senza emendamenti. Non è che se qualche guru dei tassisti ti ha detto che va tutto bene, va tutto bene per forza. Non è proprio così, non va tutto bene!

  9. A me non sembra si parli del 3′ settore al punto b ma di interconnessione di piattaforme web con ncc e taxi. Non che questo non sia un problema. Rimane dunque la questione tra i due settori per stabilire il rientro in rimessa e la territorialità degli ncc.

  10. Vuol dire che tre giorni prima dell ddl concorenza arrivi in senato già saremo in sciopero così se passa la votazione non ci muoveremo da Roma è vedranno i signori cosa è il terzo settore

  11. Vuol dire sciopero fino a ritiro licenze perché tanto se passa non varranno più niente nel giro di due anni

  12. marco:

    “Le organizzazioni sindacali dei tassisti hanno posto come condizione per continuare il lavoro ai tavoli tecnici con il governo di sostituire l’articolo 71 del ddl concorrenza e tornare al testo originario dello schema di legge delega presentato dall’esecutivo a luglio. Il provvedimento, approvato in commissione Industria del Senato il 2 agosto scorso

    ovvero, si voterà il testo di agosto con la sostituzione dell’art 71 che è quello che hai postato qui) e senza emendamenti (compresi quelli della nostra amica che prevedevano il terzo settore…siccome non esistono comunicati ognuno parla con le persone che conosce, io ho parlato con un rappresentante sindacale che mi ha detto che questa impostazione è quella di salvaguardia che chiedevamo, cioè una posizione meno critica e soprattutto senza gli emendamenti che chiediamo di togliere da mesi!
    Poi io cerco solo di comunicare come fanno gli altri e spero che ciò che mi è stato detto e ciò che io ho capito sia vero, lo spero per noi

  13. Grace il link che hai postato tu, verrà votato il testo senza emendamenti, per emendamenti intende quelli che il governo volevano inserire in questo mese. In aula con la fiducia verrà votata la delega con l apertura al terzo settore, da quello che ho capito io.

  14. Colleghi, il testo originale che verrà votato è relativo al DDL CONCORRENZA. Ed è positivo in quantoo non ci riguarda più. Poi si dovrà affrontare il problema della LEGGE DELEGA, sulla quale stanno ‘lavorando’. Come scrivevo poco prima dà un contentino a tutti e scontenta tutti, perciò credo che si giocherà un’altra partita, speriamo non con questo governo come interlocutore. ( grazie Marco per la puntualità con cui ci aggiorni)

  15. Mah… Io vorrei spezzare una lancia a favore di grace, il testo b è molto vago, le nuove forme di mobilità attraverso le piattaforme tecnologiche che mettono in contatto passeggeri e autisti può essere interpretato verso taxi e NCC rispettivamente my taxi e u… Black, non parla di autisti non professionali, anche perché non avrebbe avuto senso scrivere il 71bis se questo punto b si rivolgeva ad autisti non professionali. Stiamo attenti ma non disperiamo a mio parere.

  16. Quindi ci siamo decisi tutti fermi abbiamo aspettato e questi sono i risultati avete criticato chi scioperava vi siete vergognati del caos fuori al Mit Caro Dani

  17. Andrea72 scusa ma dove hai letto che il testo originale del ddl concorrenza non ci riguarda più? Perché mettete in giro voci sbagliate? Ho appena pubblicato un articolo di quel testo ed è proprio quello che avete letto sopra!!! Ma come fate ad affermare il contrario davanti ai fatti? Davvero non capisco.
    Grace, rinnovo il consigli: rileggi bene il testo (il punto b è semplicemente U…Black).
    Ma io non so più cosa fare coi pompieri!!!

  18. Sembra il gioco delle tre tavolette… A questo punto, per chiarire una volta per tutte, l’incontro e gli impegni assunti con il viceministro del MIT sono saltati … alla faccia del valore della parola data e dei patti sottoscritti !!! Però il testo pubblicato porta l’intestazione del MIT cioè del Minbistero dei Trasporti e non quello del MISE, mah!

    Questo Calenda conduce lui il gioco quindi tutto dipende da lui il quale però fa eccezioni solo sulla legge antiscalate e sulla percentuale dei ricconi che si possono comperare le farmacie.

    I tassisti sono gli unici che non hanno voce in capitolo e i loro investimenti non contano niente , non solo sui loro destini vengono chiamati a decidere associazioni consumatori, non elette da nessuno e che se tutto va bene rappresentano solo 4 gatti (ma sono sempre in TV), l’authority, altra invenzione di potere , non eletta, utile a sistemare a suon di stipendi sostanziosi politici trombati .

    Ma certo tutta questa gente insieme ai giornaloni serve a dare di noi un’immagine rapace , che non paga le tasse, ignorante.

    Il lavoro italiano sarà sempre di più da terzo mondo, senza regole , sfruttato e di gente che ne approfitta. Dopo aver distrutto il lavoro dipendente ora tocca a noi.

  19. Caro Ciro non mi conosci io non mi vergogno te lo posso garantire già io non ho più niente intestato sono pronto ad essere esentasse!

  20. Giovanni, il testo della Legge Delega è della Camera dei Deputati. È la Camera che delegherà il Governo, in sua vece, a legiferare seguendo le linee guida del testo entro un anno dalla sua approvazione. È chiaro che se il testo prevede di “adeguare l’offerta di servizi” a un qualcosa di non ben definito (e cioè in pratica a delle app) il risultato non potrà che essere il puro e semplice caos nel settore del tpl non di linea. Il comma b) va stralciato assolutamente.
    Astenersi pompieri, grazie.

  21. Scusa Marco ma il post è il testo delle linee guida per la futura LEGGE DELEGA e dice tutto e niente in buon politichese. Il DDL CONCORRENZA viene formulato dal MISE, Ministero per lo Sviluppo Economico. Questo post è del MIT Ministero Infrastrutture e Trasporti, incaricato a formulare la Legge Delega.

  22. Visto la situazione poco chiara, avevamo una bella freccia al nostro arco. Il mobile. Invece nulla

  23. Andrea72 facciamo un po’ di chiarezza. Il testo è la linea guida della legge delega e dice CHIARAMENTE E SENZA ALCUN DUBBIO come il Governo dovrà riscrivere la 21/92. Il mandato è piuttosto ampio e nel comma b) apre chiaramente al “terzo settore” (così viene impropriamente chiamato tutto ciò che può essere un “taxi” condotto da privati cittadini). Che venga approvato così com’è scritto nella sua versione di partenza (cioè non emendato), oppure venga modificato più o meno e che venga poi “impacchettato” e sottoposto a fiducia col “ddl concorrenza” lo sanno solo i numi. Fatto sta che così com’è ora, se dovesse passare senza modifiche, darebbe l’incarico al Governo di emettere un Decreto Legge entro un anno in cui ci dovrà essere un adeguamento dei servizi (il trasporto passeggeri non di linea) alla tecnologia odierna (cioè le app che interconnettono domanda a offerta). È chiarissimo l’intento di non porre alcun paletto su chi connette cosa e a lasciare libero il campo a “scorrerie”di tutti i generi. Insomma la Legge Delega è talmente chiara che è difficile spiegarla in parole più povere di come è stata scritta.

  24. POSSO CAPIRE CHE SIA TUTTO TALMEMTE FOLLE CHE STENTIAMO A CREDERCI!!MA QUESTI HANNO IL TERZO SETTORE IN TESTA…COME MODO PER DARE UN REDDITO CHE CHIAMANO…LAVORO DI CITTADINANZA!!IL TUTTO PERCHE’NON SANNO CREARE UN REDDITO DI CITTADITANZA OVVERO..SUSSIDIO DI DISOCCUPAZIONE CHE L’EUROPA CHIEDE DA MOLTO TEMPO AL GOVERNO!!La situazione e’GRAVE!!!

  25. Il tribunale di Roma ha ordinato il blocco e l’inibizione del servizio U… BLACK su tutto il territorio nazionale

  26. ALTRO OBBIETTIVO DEL GOVERNO:…CONFONDERCI!!!!!SANNO PERFETTAMENTE CHE SIAMO TRA NOI MOLTO CONNESSI…MA POCO INFORMATI…SE NON IN ALCUNI CASI…..!!!!

  27. Scusa Marco ma visto che è gia scritto così perché continuano a farci studiare per iscrizione al ruolo con tanto di super commissione e pagamenti di bollettini vari …dovrebbero perlomeno sospendere tutto boh ..mi sembra così assurdo che possano appiattire tutto…

  28. In parole povere con il punto b) intendono legalizzare gli abusivi che tuttora ,con auto privata, usano le applicazioni attive ,per trasportare persone ottenendo compenso ; ci sarebbe poi il rientro della più famosa P-op, per ora bloccata dal Tribunale di Milano .

  29. Taxiblu è felice di comunicare alla categoria tutta che, in data odierna, è stata pubblicata la sentenza con la quale IL TRIBUNALE DI ROMA HA ORDINATO IL BLOCCO E L’INIBIZIONE DEL SERVIZIO U…-BLACK SU TUTTO IL TERRITORIO ITALIANO PER ACCERTATA CONCORRENZA SLEALE NEI CONFRONTI DEGLI OPERATORI TAXI E NCC REGOLARI.

    Nonostante l’intervento del Senato dello scorso Febbraio che aveva sospeso le modifiche dell’art. 29, comma 1-quater, il Tribunale Civile di Roma ha condiviso il ricorso e le difese svolte avvocati Marco Giustiniani, Nico Moravia, Giovanni Gigliotti e Tommaso Massari dello Studio Legale Pavia e Ansaldo e dall’avvocato Alessandro Fabbi, nell’interesse di tutta la categoria taxi e ncc regolare.

    La scriventa ringrazia, dunque, i nostri avvocati e lo Studio Legale Pavia e Ansaldo per l’incredibile lavoro svolto soprattutto dopo l’intervento del Senato che ha rischiato di far saltare la causa.

    Ma soprattutto, ci sentiamo di ringraziare la categoria tutta per la fiducia che ci ha dato in questa guerra contro uno dei più grossi colossi economici multinazionali arrivato in Italia per sottrarci il lavoro violando le leggi esistenti.

    Infine, un sentito GRAZIE alla magistratura… che in Italia si è confermato l’unico Potere degno di portare quel nome

  30. Secondo me c’è qualcosa che non sappiamo perché i conti non tornano penso che almeno qualche sindacalista avrebbe detto qualcosa manca qualche notizia che noi non sappiamo (legge delega)

  31. Ogni tanto. una bella notizia, chi avvisa il giornalaio vestito di nero che tanto si è dato da fare per U…???
    Avanti il prossimo!!!

  32. Ma ora si può richiedere un rimborso a RU… per tutto il lavoro sottratto illegalmente ai tassisti?

  33. Intanto e’ stata vinta la causa contro U black…ok marco non ti piacciono i pompieri e questo si e’ capito,ma a me non piacciono quelli che gettano benzina sul fuoco ….sono d’accordo con Andrea72….e poi una domanda chiedo a tutti,Ma davvero pensate possa passare una legge che liberalizza chinque non sapendo del danno che provocherebbero non solo a noi ,ma agli stessi tassisti improvvisati che si ritroverebbero a lavorare sotto un servizio di vigilanza(chiamiamolo cosi)…eppure il sistema lo conosciamo benissimo e L’olanda e’ stata la prima a lanciare la liberalizzazione selvaggia x poi rendersi conto del caos provocato e ritornando alle vecchie abitudini ripristinando tutto come era.E volete che la nostra politica voglia rischiare questo?..Certo occhi aperti,ma non darsi x morti quando ancora morti non lo siamo.

  34. Baccala, non è che se ripeti tante volte che una cosa non può succedere non succederà per davvero. Bisogna che il comma b) della legge delega scoppia. U… è morto? Cadrà qualche testa, ciao Tursi.

  35. Evvai posso avere una pensione serena e vendere la licenza taxi al prezzo giusto tra 10 anni 350.0000 euro

  36. Ma Baccala non era quello che non voleva scioperare ? Ancora parla ? Dovrebbe ringraziare tutti coloro che hanno fatto il contrario rispetto a quello che lui professava

  37. La magistratura non ha fatto altro che fare rispettare la legge vigente sul trasporto pubblico locale, da qui lo stop a chi le normative non le rispettava ( rU…).
    Adesso la politica sarà ancora più pronta e motivata per cambiare la legge e far rientrare dalla finestra, ora in maniera legale, ciò che giustamente la magistratura ha fatto uscire dalla porta poiché illegale secondo la ” vecchia 21/92″.
    Il verdetto dei giudici accelererà solo le modifiche pro rU… et similia delle normative vigenti.
    Scusate, ma secondo me non c’è proprio alcun motivo per cantar vittoria!!!

  38. Scusa Alby,
    gioire per una vittoria legale NON scontata, in questo momento così difficile è un toccasana per la mente.
    Questa causa restituisce anche un po’ di dignità alla categoria, più volte calpestata, infamata ed infangata.
    Tutto ciò non distogliera’ l’attenzione degli addetti ai lavori nei confronti di eventuali manovre e manovrine strane, ma anche tu… goditi il momento!!!!
    Step by step.

  39. Mi rivolgo a GUIDO….io ho sostenuto che uno sciopero fatto come quello di Milano non contava niente…ed infatti e’ contato a perdere un giorno di lavoro e portarci contro la gente x nulla…Io x tua norma e regola non devo propio ringraziare nessuno..mi adeguo quando una cosa la ritengo giusta,ma credo di poter dire quello che penso,che tra l’altro e’ quello che pensava la maggior parte della categoria…e mi riferisco al giorno di fermo…sono stato chiaro?

  40. Baccala, adesso sarò chiaro io visto che ciurli nel manico o fai il finto tonto, o vero . BISOGNAVA TENERE ALTO IL LIVELLO DI TENSIONE FARE PRESSIONE SU TUTTO E TUTTI Gli scioperi le mobilitazioni le sommosse tutto quello che è stato fatto è servito allo scopo. Ti dirò una cosa che non dovrei dirti per un discorso etico e perché dovresti arrivarci. In magistratura spesso le leggi vengono interpretate a suon di commi ed art. quindi i giudici usano spesso il libero arbitrio per emettere una sentenza. Lo sai a cosa sono suscettibili i Magistrati? Alle lusinghe ed alle pressioni mediatiche, alla maggior parte di loro piace schierarsi, ed alla maggior parte di loro piace schierarsi con chi sembra il più forte, ed il più forte non sembri certo tu che mentre te lo mettono nel c… sta zitto e lavori. HAI CAPITO. Ed ora vai a lavorare che c’è il turno libero

  41. Caro Guido…tonto non sono e io ultimamente mi sono riferito al giorno proclamato dai sindacati…ribadisco che non e’ servito a niente,e chi non te lo dice mente…x il resto mi auguro che tu abbia ragione perche’ se te lo vogliono mettere nel c….(come dici tu) puoi scioperare tutta la vita che non la avrai vinta tu…vai anche tu a lavorare che c’e’ il turno libero.

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina