Gig economy: nuove parole, vecchio sfruttamento

Nei meandri della gig e della sharing economy tutto deve essere cool. Ma oltre alla nuova frontiera del lavoro a chiamata e del ritorno del cottimo, da tempo ha fatto la sua comparsa anche il lavoro gratuito sbilanciamoci.info
Negli Stati Uniti hanno fatto notizia i numerosi processi intentati contro Uber, con l’obiettivo di far luce sulle condizioni di lavoro degli autisti, per stabilire se si tratti di lavoratori autonomi o no. Nell’estate 2016 a Londra hanno scioperato i lavoratori di Deliveroo e UberEats, per contrastare il tentativo delle aziende di passare da una retribuzione oraria al cottimo. Continua a leggere

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato | Lascia un commento

4040 Magazine – luglio 2017

Per gentile concessione dei vertici di Radiotaxi 02-4040, è un piacere pubblicare il 4040 Magazine di luglio con 8 articoli in 28 pagine. All’interno, tra gli altri, un interessante servizio su Uber e le sue vicissitudini in Germania e l’intervista al presidente di CoTaBo Riccardo Carboni.

Due iniziative, Tifosi Solidali e Tutti Taxi per Amore incorniciano il magazine che inanella anche un interessante articolo su uno dei disturbi classici del tassista uomo.

Questo un piccolo anticipo tratto dall’editoriale: Continua a leggere

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato , | 3 commenti

Quanto costa una corsa in taxi nel mondo

La rivista carspring.co.uk  pubblica la tabella aggiornata al 2017 dei costi dei taxi nelle principali città del mondo. Con buona pace dei tromboni della stampa italiana (quelli che si piazzano al 52esimo posto della libertà di stampa) Roma si guadagna il 51esimo e Milano il 59esimo posto su un totale di 80. Zurigo, Ginevra e Tokio risultano le più care in assoluto e Bucarest, Mumbai e Il Cairo le più convenienti.

Continua a leggere

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato | 13 commenti

Le reazioni dei sindacati alle proposte del MIT

In ordine assolutamente casuale e comunque in via di aggiornamento, di seguito le reazioni dei sindacati alla bozza di Decreto Attuativo presentata dal MIT ieri 18 luglio. Ricordo che a seguito di richiesta da parte dei sindacati taxi, i quali hanno preteso certezze sull’emanazione del promesso Decreto Ministeriale che dovrebbe rimettere ordine al settore devastato dall’abusivismo e dal caos a causa del famoso “emendamento Lanzillotta”, il Ministero dei Trasporti ha risposto con la bozza di Decreto Ministeriale pubblicata nel precedente articolo e annunciando, inoltre, che il prossimo 2 agosto ci verrà presentata una bozza di Decreto Legislativo (in delega) contenente la revisione della legge 21/92. Ricordo anche che la discussione in Senato  per l’approvazione della Legge Delega è calendarizzata per il 4 agosto). Continua a leggere

Pubblicato in Comunicati Sindacali | Contrassegnato , , | 26 commenti

La proposta del MIT su un eventuale decreto attuativo

In allegato la proposta di decreto ministeriale consegnata oggi a ncc e taxi in due riunioni distinte. Le reazioni dei sindacati taxi sono state per la maggior parte tra il negativo e il gelido. Non è compito di chi redige questo articolo fare commenti, ma se potessi dire la mia, con tutto il rispetto, bollerei questo documento come irricevibile perché il settore taxi verrebbe relegato in una nicchia di mercato svincolando nel contempo gli ncc da quasi tutti gli obblighi del servizio pubblico, consentendo loro di effettuare anche il servizio taxi (è chiarissimo il riferimento ai radiotaxi contenuto nel documento). Il 2 agosto è previsto un nuovo incontro.

E’ ovviamente solo un mio personale parere, ma non credo che si possa tollerare una deregolamentazione selvaggia del tpl non di linea senza una ferma e dura reazione della categoria. Continua a leggere

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato , | 30 commenti

Oggi i taxi incontrano il Viceministro Nencini

Come già annunciato, oggi 17 luglio il Viceministro Riccardo Nencini incontrerà i sindacati taxi a cui dovrebbe illustrare le proposte del Mit circa l’eventuale riforma della Legge di Settore (non ne sentiamo il bisogno, grazie) e il tanto sospirato decreto attuativo (detto anche decreto ministeriale) che dovrebbe mettere ordine al caos totale provocato dal famigerato “emendamento Lanzillotta” il quale ha azzoppato la Legge 21/92 scatenando l’abusivismo più incontrollato nel settore ncc che si sia mai visto dall’alba dei tempi. Continua a leggere

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato , , , | 8 commenti

Ncc irregolari in Costiera Amalfitana: blitz dei vigili di Ravello, 4 veicoli bloccati

amalfinotizie.it Operazione legalità contro le attività di noleggio con conducente non autorizzate. E’ scattata in Costiera Amalfitana dove gli agenti della polizia municipale stanno controllando licenze e autoveicoli che transitano sulla zona con a bordo coppie di turisti o talvolta intere famiglie. E gli effetti della stretta sono nei numeri dei cosiddetti abusivi. In particolare a Ravello dove finora sono almeno quattro le autovetture sottoposte a fermo amministrativo in quanto non sarebbero risultate autorizzate all’attività di noleggio con conducente. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , , | 4 commenti