Viaggio nel mondo dei “lobbysti” tassisti di Milano

Un viaggio del nostro reporter in uno dei gabinetti riservati ai tassisti milanesi. Notare che la situazione è semplicemente la “normalità”, quindi che nessuno si sogni di dire che è colpa del periodo, del personale in ferie o amenità simili, è semplicemente la normalità a cui sono abituati i tassisti milanesi da circa una ventina d’anni. O forse venticinque? Alla faccia della lobby! Sì, ormai è una lobby di straccioni!

Continua a leggere

448

Pubblicato in Diciamo la nostra | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Bus e taxi abusivi in Sardegna “Usati per trasporti da e per aeroporti”

unionesarda.it stallo aereoporto algheroMassiccia operazione di controllo da parte della Polizia Stradale di tutto il compartimento Sardegna. Nel mirino, in questa occasione, il settore dell’autotrasporto, sia di vettori italiani che stranieri, con particolare attenzione dei veicoli trasformati in taxi o pullman per turisti ma senza alcuna autorizzazione. I controlli fanno parte dell’operazione Alto Impatto scattata in tutta Italia e che ha visti impegnati una buona parte degli uomini e dei mezzi disponibili.

“La Sardegna purtroppo – spiegano dal Compartimento della polizia stradale – non è esente da sacche di illegalità. Ma un fenomeno, in particolare caratterizza la nostra regione, soprattutto nella stagione estiva, quello del trasporto abusivo di persone, a mezzo di veicoli privati, dagli aeroporti e porti dell’isola verso le località turistiche e viceversa. La materia è regolata da leggi nazionali e regionali che disciplinano il noleggio con conducente ovvero il servizio taxi, ma spesso si assiste a veri e propri abusi da parte di persone che, pur non avendo alcun titolo, effettuano a pagamento questi trasporti”.

Continua a leggere

224

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , | 1 commento

Roma, controlli a ncc e abusivi portano a sequestri e verbali

polizia_roma_capitalecinquequotidiano.it Prosegue l’attività di controllo degli agenti della Polizia Locale della squadra vetture del GPIT a tutela di cittadini e turisti. In particolare i controlli, intensificati nel periodo estivo, hanno interessato l’esercizio abusivo delle attività di noleggio con conducente e il servizio taxi nelle strade e le piazze della Capitale, soprattutto nell’area del Colosseo.

CONTROLLI – Soltanto nella giornata di ieri sono stati effettuati 40 controlli ed accertate 10 infrazioni da parte di N.C.C. che lavoravano sul territorio di Roma con licenze rilasciate da altri comuni italiani.

Continua a leggere

243

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Lascia Wall Street per comprare mille taxi: “Guadagnerò di più”

Notiziola di fine luglio sfuggita alle grinfie di Taxistory, su un degno figlio di Goldman Sachs & Co. ovvero, esempio di bieco speculatore sulle difficoltà altrui… gente della quale l’umanità potrebbe fare a meno.

protestaDopo 23 anni passati a fare il trader per Goldman Sachs, Merrill Lynch e in proprio con il suo hedge fund, Russell Abrams ha deciso di cambiare vita. Facendo la scommessa più ardita della sua esistenza: mettere assieme una gigantesca flotta di taxi a Buenos Aires. Incurante dei rischi di default argentino, dell’inflazione al 40%, della recessione e della svalutazione del peso, il 48enne veterano di Wall Street ha deciso di mettere mano al portafoglio e investire 100 milioni di dollari nel suo nuovo sogno. Senza rimorsi. «Quello dei taxi è un business affascinante», ha spiegato Abrams ai giornalisti, ricordando che sua moglie è argentina e quando a 21 anni è approdato a Buenos Aires per la prima volta. «Quando fai il trader in opzioni vivi in una specie di mondo virtuale, mentre questo è reale: vedi le automobili, parli coi tassisti. È più tosto che stare a Wall Street, ma si guadagna di più». Dietro al sogno di Abrams, in realtà, c’è un calcolo assai più prosaico del parlare coi tassisti. I prezzi delle licenze sono più che raddoppiati in sei anni, e l’ex trader prevede che triplicheranno nei prossimi cinque anni, raggiungendo i livelli di Montevideo e Santiago. Quindi tanto vale rastrellare licenze adesso, in piena recessione, con i tassisti che hanno bisogno di cash.

Continua a leggere 436

Pubblicato in Notizie dal Mondo | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Expo da ricordare: Montreal 1967 e il temerario progetto Habitat

Visitato da oltre 50 milioni di persone, Expo 1967 si svolse a Montréal (Canada) dal 28 aprile al 27 ottobre 1967. L’evento fu organizzato in concomitanza con il centenario della proclamazione della Federazione del Canada. Il tema dell’evento fu L’Uomo e il suo Mondo”. In occasione della manifestazione internazionale prese vita il progetto Habitat, ideato dall’architetto Moshe Safdie, concepito come un settore di città in cui i servizi residenziali, commerciali e istituzionali fossero integrati all’interno di un unico complesso architettonico, una revisione critica e radicale delle comuni condizioni urbane. La membrana delle abitazioni è composta da “scatole” di cemento prefabbricate disposte come nei giochi dei mattoncini Lego, in modo da creare una formazione a spirale che permette di avere giardini sul tetto in ogni modulo abitativo. Le scatole di cemento modulare scaricano sforzi verticali sul terreno le travi orizzontali che sostengono le strade possono resistere ai carichi orizzontali del vento e delle onde telluriche, ma in realtà poggiano su scatole che sostengono i pesi verticali.

Continua a leggere 303

Pubblicato in Curiosità | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

Expo 2015: Renzi proclama il “NO GUFI DAY”

famigliola di gufiil fatto quotidiano - “Mi dispiace, mr. Wilkinson, ma lei è un gufo: an owl nella sua lingua d’origine”. Matteo Renzi, si sa, non guarda in faccia a nessuno e ora gli tocca aggiornare il suo cahier de doléances ornitologico: David Wilkinson, ingegnere di formazione e dirigente della Commissione Europea per lavoro, è stato nominato a Bruxelles Commissario generale proprio per Expo 2015, nel quale la Commissione dovrebbe avere un padiglione, e il 1 agosto ha scritto una letteraccia piena di critiche alla gestione dell’esposizione universale di Milano e relativi ritardi nei lavori. All’ombra del Duomo ha fatto un certo rumore, ma finora non è stata resa pubblica. Ora, siccome mercoledì il premier ha indetto il “No gufo day” per il primo maggio del 2015 – data prevista per l’inaugurazione – proprio contro quelli che insistono sui ritardi di Expo, Wilkinson va aggiunto senz’altro alla lista. A parte le ossessione scaramantiche del premier, la lettera è un duro atto d’accusa: destinatari sono Diana Bracco e Giuseppe Sala oltre all’ambasciatore italiana presso l’Ue Stefano Sannino, notoriamente in ottimi rapporti col consigliere diplomatico di palazzo Chigi, Armando Varricchio. Più formali di così non si può: figuraccia continentale.

Continua a leggere 401

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Comunicato di USB – Settore Taxi – Campania

usbJURASSIC PARK - Il movimento sindacale dei tassisti italiani non riesce ad affermarsi con energia per vari fattori ancora difficili da sradicare. Dopo anni di servile immobilismo o di pilotato attivismo voluto da chi, per curare i propri interessi, ha snaturato la figura del sindacato divenuto uno strumento controllato e gestito unicamente per acquisire prestigio e potere sulla categoria, non per tutelarne gli interessi legittimi a favore della crescita professionale, economica, sociale e strutturale. L’evidente conflitto di interessi ha generato una classe sindacale senza ricambi ne’ generazionali e ne’ elettivi con gli stessi rappresentanti da anni, riciclando, in qualche circostanza, anche soggetti che non hanno mai esercitato l’attività di tassista ed offrono i loro mercenari servigi celati in sigle compiacenti dimostrando di possedere notevoli doti camaleontiche, le associazioni di categoria anziché’ strumenti di rappresentanza si trasformano in un affare privato determinando cosi la personalizzazione del sindacato stesso.

Continua a leggere 374

Pubblicato in Comunicati Sindacali | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento