TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Lanzillotta a SKY: il milleproghe e il "mercato illegale" delle licenze

Nella giornata del 17 febbraio 2017 presso SKY TG 24 la senatrice Lanzillotta spiega le ragioni riguardanti l’ emendamento introdotto nel ddl milleproroghe 2017, che SOSPENDE l’efficacia del art 29 comma 1-quater della legge 21/92. Abissale ignoranza sulla questione del trasferimento licenze! In studio Loreno Bittarelli, presidente Uritaxi.

Qui potete assistere alla risposta di Loreno Bittarelli alla senatrice Lanzillotta.
Se siete interessati alla trasmissione intera e quindi ascoltare gli interventi degli altri ospiti della trasmissione, potete accedere al   canale Youtube URITAXIMEDIA e prendere visione dei sette videoclip in cui è stata suddivisa l’intera trasmissione da studio.

59 thoughts on “Lanzillotta a SKY: il milleproghe e il "mercato illegale" delle licenze

  1. Ma quando risponde bittarelli al delirio di questa preg……? Perché nn dice niente? O il video è incompleto? Perché nn mettiamo in piazza che questa persona è stata cond……………. ? Per cui seduta in senato nn potrebbe stare?

  2. Un mercato illegale????siamo rovinati…A questo punto fanno prima a trasfotmare tutte le licenze ncc a taxi….la guerra tra poveri..vogliono portarci alla fame…

  3. Io andrei subito a denunciare il Comune di Firenze che ha appena rilasciato delle licenze a titolo oneroso ( 170 mila € )…. Come siamo messi male in Italia

  4. Ma roba da matti beata ignoranza….
    Le licenze dei taxi come ogni attività commerciale hanno un loro relativo valore cara Senatrice Lanzil…..
    Sulla vendita delle licenze vengono pagate le tasse all’ Agenzia delle Entrate .
    Vengono rilevate a determinati prezzi in ogni parte del mondo, New York, Tokyo, Istanbul, ecc..ecc.
    Vengono venduti ed acquistati i diritti televisivi, le radiofrequenze e quant’antro….
    Vengono vendute le attività commerciali delle attività già avviate, ristoranti, bar e quant’altro.
    I taxi fanno i taxi ,e gli NCC fanno gli NCC e non viceversa come gli odontotecnici fanno gli odontotecnici e i dentisti fanno i dentisti.
    E ‘veramente inaudito da parte sua questo accanimento nei confronti della categoria dei lavoratori dei tassisti !!!
    Questo dimostra da parte sua l’ignoranza in materia sia fiscale che normative su come viene regolamentato questo settore !!!!

  5. bittarelli con molta dolcezza l’ha presa per scema….ma il problema è questo

    OLTRANZA….

    FUORI DALLE SCATOLE!

  6. Io dopo queste dichiarazioni sul fatto che le licenze sono vendute illegalmente,tanto illegalmente che il governo le tassa e correggetemi se sbaglio,del 27%….mah che dire,data l’insistenza nel tempo della signora…accertamenti da parte della finanza x capire che non ci siano state pressioni da parte di terzi..no?…non ho niente contro la signora,ma e’ sotto gli occhi di tutti che ogni giorno c’e’ qualche indagato e guardacaso proprio tra le sfere alte.

  7. Basta farci governare da ignoranti che mettono mano in cose che neanche conoscono ridateci i soldi e le tasse che abbiamo pagato bastardi perché ve li siete presi e mo cibdite che sono illegali

  8. Sì, però: cosa ha risposto Bittarelli… e cosa dice precisamente la sentenza della Cassazione penale del 29 novembre 2016…(che a quanto sembra è la più recente nell’elenco dei pronunciamenti legali che danno ragione alla vigenza dell’1-quater, che quindi non può essere rimandato di un anno)

  9. Non riesco a capire perché i taxisti non devono metterla sul personale quando questa “sciagura” di senatrice sta mettendo a repentaglio il MIO futuro e quello personale di migliaia di colleghi?
    Mi vengono i brividi pensando che gli spettatori di questa trasmissione, fra cui forse miei vicini, amici e parenti si stanno creando un’idea sul mio mondo ascoltando i turpiloqui di una pericolosa ignorante.
    Libertà di parola si, ma mai libertà di dire bugie, soprattutto quando di mezzo ci va il lavoro di oneste persone.

  10. Questa cosa perché non possiamo definire persona ignorante sul mondo taxi parla senza cognizione di causa , sappiate che martedì e mercoledì a roma i tassisti di torino saranno in tantissimi

  11. Cmq questi ci vogliono portare alla guerra tra noi non lo capite?…prox settimana la moda,che si fara’? Stiamo fermi o faremo a botte tra di noi?…credo che una percentuale piu alta voglia lavorare e sinceramente dar campo libero e totale a questi propio no.

  12. Signor Baccala;
    Qui a Roma fermi a oltranza adesione al 100%. Vi vorrei ricordare che chi rischia le chiappe siete voi a Milano, in quanto quì in Roma gli ncc fanno da sempre come gli pare, senza il benestare dell’emendamento signora Lanzil….. Addirittura i vigili addetti al controllo trasporto non di linea hanno ribadito più volte che non possono far nulla per mancanza di mezzi, uomini e denari, in parole povere non possono far nulla a monte ma si limitano a fare delle piccole sanzioni a valle. Invece di pensare alla settimana della moda, pensi a prenotare un biglietto per Roma. Quando sarà costretto a dormire sotto al duomo con qualche cartone, ripenserà ai momenti perduti.

  13. Da notare come la nostra amica abbia avuto a disposizione 5 minuti per rispondere senza avere alcuna interruzione mentre a Bittarelli ne siano stati concessi 3 con continue interruzioni e invito ad essere sintetico…..

  14. Se martedì alla fine del tavolo c’è un foglio firmato dal governo dove scrive che si sistema tutto, tutti a lavorare. Se si esce con un muro contro muro, tutti fermi sicuramente, e forse si fermeranno anche le piccole città di provincia, che forse pensano di non entrare in tutto quello che sta succedendo. Se si esce con un “ci dobbiamo rivedere al tavolo etc. etc.” allora sarà il caos totale con i sindacati che diranno di fornire il servizio, e la guerra tra colleghi… a Milano poi con la settimana della moda..

  15. Firenze97TaxiMilano io sono d’accordo con te, o si esce da quelle stanze con garanzie scritte (che ovviamente riguardano lo stralcio e la votazione alla Camera, oppure un intervento del ministro con un provvedimento ad hoc, da fare ovviamente dopo la votazione e per questo deve essere messo nero su bianco) o possiamo proprio fermarci e basta, anzi, a Milano, potreste fare notare che, proprio per l’importante appuntamento con la moda, voi vorreste il vostro importante appuntamento con il futuro lavorativo e che quindi, sindacati o no, il popolo dei tassisti è leggermente nella ..rda e che, ovviamente, farà tutto quanto è possibile…ma poi scusate, in tutto il resto del pianeta i colleghi si fanno ricordare per coraggio e determinazione e noi dovremmo stare zitti per quale motivo? sempre il solito, che c’è chi tiene il piede in due scarpe, a noi non interessa, mi pare che urga una risposta e che sia anche chiara.
    Bittarelli mi è sembrato poco incisivo, alla fine, ha chiesto il perchè dell’emendamento e lei, furbescamente ha risposto di chiederlo al governo, io avrei detto si, lo chiederemo al governo intanto ci dica perchè LEI lo ha presentato

  16. Signor FI,anche a Milano imperversano gli ncc…quello che molti tassisti non capiscono e che questo e’ un continuo tirarsi la zappa sui piedi…non e’ continuando a creare disagi agli utenti che risolveremo qualcosa…purtroppo il mondo sta cambiando ma molti sopratutto in questa categoria non lo hanno capito a cominciare da come molti tassisti si presentano,del tipo..tutta,pantaloni stracciati,a volte e’ vestito meglio un muratore…ecco gia’ presentarsi in maniera diversa potrebbe attecchire di piu’ verso la gente…questi potrebbero essere passi giusti e non o casini e le uova etc…ma non vi siete accorti che l’attacco non si fermera’ piu?..e che faremo poi?lavoreremo 60 gg all’anno x protestare?..no perche’ di questo passo cosi andra’ a finire e intanto il nemico avanza propio perche’ ci fermiamo continuamente…cmq tranquillo,sotto i ponti non ci vado a dormire e x quanto mi riguarda,la licenza la posso anche regalare.

  17. Comunque andare in tv è un suicidio… l’hanno messo in croce bittarelli. 3 contro 1.. queste trasmissioni servono proprio a screditare. Non bisogna cadere in queste trappole

  18. BEATO TE CHE LA PUOI REGALARE LA LICENZA….comunque il sig. BITTARELLI L’HO VISTO POCO CONVINCENTE nell’ esporre le nostre RAGIONI….

  19. Colleghi…abbiamo fatto 30…facciamo 31…diciamo che questi giorni persi sono pesanti economicamente…ma…spero un buon investimento per tutti noi,famiglie,lavoro..salute!

  20. Ciao marco sono eco 93 milano.puoi dare un giudizio personale sull’importanza di incontrare il Ministro se poi ,giustamente,le camere sono sovrane.Quanto puo’incidere lui??grazie ci vediamo in giro!

  21. @ Baccala che alcuni colleghi debbano vestirsi un po’meglio ci può stare…ma scusa un attimo…cosa significa che” tu la licenza la puoi anche regalare”?
    Ti sembra rispettoso dire queste cose, specie verso colleghi che hanno forto impegni in corso?
    Ma come ti permetti?

  22. Peccato che tutti vi dimenticate in che modo e stato introdotto del 1 quater dalla De Petris.
    Perdite di memoria? Mah……..

  23. se non fanno niente martedi alla moda tutti fuori con i turni girati a invadere le preferenziali a 5 km al ora gli faremo fare una brutta moda non mi arrendo fino alla morte

  24. Vorrei fare un appello a tutti i noleggiatori che vengono a lavorare a Milano (preciso che questa non è’ una minaccia ma una constatazione)di pensarci molto bene perché’ ho notato che questa situazione giorno per giorno sta peggiorando (autovetture e conducenti che subiscono atti vandalici da parte della categoria) e non voglio pensare a un esito negativo di martedì.Purtroppo quando ci sono governi incompetenti,le classi sociali si scontrano!Mi auguro che tutto finisca per il meglio perché’ abbiamo tutti bisogno di lavorare!

  25. ANONIMO bell’idea la tua…peccato che a 5 km/h ci andremo perché la preferenziale sarà invasa da NCC provenienti da tutta ITALIA..se davvero vogliamo andare a 5 km/h e creare disagi andiamo in autostrada…

  26. Si dice che il marito della suddetta Senatrice a noi molto cara sia membro del CDA delle Black cars… nonche che Fu membro di commissione Attali che voleva liberalizzare i taxi in Francia… Prima di martedì sarebbe utile sapere!

  27. Lele ti senti offeso perche’ io la potrei anche regalare?…iniziamo ad andare fuori tema…cosa vuol dire rispettoso verso i colleghi?..pensi che anche io non possa avere degli impegni?…no no…e’ x questo che in 10 anni non ho mai parlato con nessuno…pochi sono intelligenti dal capire che non si risolvera’ questa volta come molti di voi puo pensare….tocchera’ tornare a lavorare perche’ non so quanti possono resistere senza farlo…sinceramente ascoltando i discorsi a milano ,molti la pensano come me e se non lavorano e’ perche’ c’e ostruzionismo da parte della categoria stessa…ma e’ mai possibile che una persona che ha investito una cifra non possa lavorare x paura?…beh io non sono uno che ha paura e lunedi ricomincero a lavorare…voi continuate a fare gli eroi,ma ricordati che gli eroi sono tali perche’ fanno tutti una brutta fine.

  28. La commissione Attali
    È presidente della “Commissione per la liberazione della crescita” nominata dal presidente della Repubblica Nicolas Sarkozy il 30 giugno 2007. È probabile che il nome di Attali sia stato suggerito a Sarkozy dal suo ex compagno di corso all’Ena Philippe Séguin, destinato in un primo momento a tale incarico. La commissione è composta da 42 membri fra loro eterogenei per formazione, esperienza professionale e convinzioni politiche. Fra di essi vi sono economisti, analisti, storici, demografi, politici, imprenditori, dirigenti pubblici, giornalisti, ma anche scrittori e medici. Fra i componenti anche membri stranieri, tra cui gli italiani Franco Bassanini e Mario Monti. La commissione ha concluso i suoi lavori il 23 gennaio 2008 con la presentazione di un Rapporto finale comprendente 316 proposte formulate consensualmente dai componenti il collegio. (FONTE WIKIPEDIA)
    Questo Signore e passibile di denuncia per conflitto di interessi.

  29. La commissione Attali
    È presidente della \”Commissione per la liberazione della crescita\” nominata dal presidente della Repubblica Nicolas Sarkozy il 30 giugno 2007. È probabile che il nome di Attali sia stato suggerito a Sarkozy dal suo ex compagno di corso all\’Ena Philippe Séguin, destinato in un primo momento a tale incarico. La commissione è composta da 42 membri fra loro eterogenei per formazione, esperienza professionale e convinzioni politiche. Fra di essi vi sono economisti, analisti, storici, demografi, politici, imprenditori, dirigenti pubblici, giornalisti, ma anche scrittori e medici. Fra i componenti anche membri stranieri, tra cui gli italiani Franco Bassanini e Mario Monti. La commissione ha concluso i suoi lavori il 23 gennaio 2008 con la presentazione di un Rapporto finale comprendente 316 proposte formulate consensualmente dai componenti il collegio. (FONTE WIKIPEDIA)
    Questo Signore e passibile di denuncia per conflitto di interessi.

  30. La verità è che U… lavora impunemente da qualche anno…e noi ci siamo preoccupati di portare a casa la giornata (ME COMPRESO)…sperando in qualche politico e nei nostri sindacati…be’ abbiamo sbagliato tutto..ci saremmo dovuti muovere PRIMA…senza contare su nessuno ma solo su noi stessi…

  31. Milano e Roma sono da esempio per tutta l’ Italia c’è un profondo rispetto il Ministro ci aveva dato l’appuntamento a martedí causa influenza, ca..ata allucinante visto che il giorno 17 era a rispondere alle tv per wuanto riguarda la scissione del PD. Per cui il braccio di ferro l’ hanno voluto loro prendendoci per il c..o non dandoci importanza ci hanno rimandato a martedi bene se martedi non diranno le cose giuste che vogliamo e pretendiamo di sentirci dire lo sciopero continuerá ma in maniera molto diversa sará allora che gli faremo capire quanto non conviene sfidarci e prenderci per il c..o consiglio di non rispondere ad interviste e di non andare in tv perché vogliono solo umiliarci e deriderci. Gli faremo vedere martedi coraggio ragazzi. Milano e Roma uniti solo così vinceremo

  32. Ma non penso che vi siete dimenticati di Napoli sempre in prima linea stavolta un po’ in ritardo con la protesta perché siamo stati sempre accusati di fare casino sempre in anticipo se volete possiamo anche restare a Napoli se la vedrà Roma e Milano imbocca al lupo noi con Monti siamo stati a dormire 10 giorni a Roma e ricordo bene i milanesi lavoravano e pure i romani

  33. Cari colleghi, vi scrivo invitandovi ad usare il buon senso in questo momento di difficoltá che stiamo attraversando… non per colpa nostra, ma bensi per colpa di persone che hanno interesse politico ed economico a impossessarsi del mercato riguardante il TPNL in cui figura il ns. settore. La prima risposta da dare è la seguente, riprendere immediatamente il servizio per non lasciare mercato libero a questi pseudo abusivi improvvisati che in questi giorni stanno sguazzando nel NOSTRO LAVORO!!!!!! Secondo evitare di renderci protagonisti di episodi vigliacchi come gli attacchi con lancio di uova o altro ,ma rispondere a chi lavora abusivamente (ncc di U…….) lavorando anche noi regolarmente dopodichè attendere Martedì 21 dopo l’incontro con il MIT cosa si ottiene e da quel giorno al limite incomincieremo una serie di riunioni o assemblee, dettando una strategia di lotta tutti uniti.
    Prima di fare il taxista facevo il venditore commerciale, il mio ex titolare mi diceva sempre che il mercato è di tutti, ma se tu sul mercato con il TUO PRODOTTO (TAXI nel NOSTRO caso), sei SEMPRE PRESENTE !!!!! per i concorrenti non ci sará mercato.
    Un abbraccio un collega di Milano

  34. Baccalà fai un favore a tutti vai in ferie te l’ho già detto. Per quanto riguarda la tua considerazione sugli eroi risulta evidente che preferisci nasconderti nelle retrovie degli schieramenti salvo poi dare giudizi su coloro che dimostrano coraggio e che sono quelli che hanno fatto e faranno la storia, sempre e ovunque. Quindi studia prima di esprimerti ed in quanto a ricominciare a lavorare lunedi..accomodati.

  35. Sarebbe ancora meglio se Torino, Firenze, Napoli, Genova, Bologna e tutte le altre città tirasse fuori le palle e almeno da domani mattina si unissero alla lotta. Solo facendogli vedere quanto siamo Uniti e determinati possiamo sperare di portare a casa qualcosa.

  36. Ma secondo voi come mai alla vigilia della settimana della moda nessuna carica istituzionale,e mi riferisco al nostro grande sindaco,non abbia aperto bocca?…a me pare tutto un po strano…incomincio ad arrabbiarmi davvero.

  37. Martedì oltre ai sindacati, suppongo e vorrei, la partecipazione di alcuni apparteneti alla categoria, una sorta di delegazione che possa testimoniare in maniera diretta come si intende RISOLVERE la questione ! Vorrei avere certezze scritte nero su bianco visto che delle promesse ( vedi tavolo tecnico ecc ) non ci si può fidare!
    Credo sia non solo giusto ma DOVUTO !

  38. Baccalà sembri solo preoccupato di non lavorare e non arrabbiato, chi se ne frega della settimana della moda, ci sono altri interessi in ballo, primo fra tutti il nostro lavoro e il nostro futuro. Hai scritto che il mondo sta cambiando… Infatti STÀ cambiando non È cambiato. Noi dobbiamo essere attivi per far valere le nostre ragioni e fare in modo che nel cambiamento noi continueremo a essere protagonisti, costi quel che costi! 5 giorni o più sono tanti per tutti (specie per chi non può regalare la licenza) ma ne restano altri 360 per rimboccarsi le maniche e lavorare ma solo se le regole non cambiano.

  39. Anonimo, oltre a dirti che a pubblicare un commento come “anonimo” rischi che venga considerato come spam dal sistema (Taxistory ha diversi sitemi di protezione automatica contro spam, bot e intrusioni varie) e buttato automaticamente via, vorrei ricordarti che una convocazione ad un Ministero non è mai pubblica e quindi è impensabile portare spettatori.

  40. Ciao Marco, sono un pò deluso perchè non hai pubblicato il mio commento che iniziava con cari colleghi……..e finiva con la firma un collega di Milano.
    Credo di non avere scritto niente di sbagliato, anzi ho cercato di fare un’ analisi del momento che stiamo vivendo a causa di questoemendamento approvato dal governo.
    Quindi ti chiedo gentilmente di pubblicarlo.
    Un collega di Milano

  41. Ciao Marco, ti ringrazio per aver pubblicato il mio commento, in quanto hai dimostrato a tutti noi che leggiamo Taxistory unica fonte di informazione per la categoria, che esiste ancora un sito dove vi è la LIBERTA’ di espressione, sempre nel rispetto reciproco delle persone.
    Un abbraccio un collega di Milano

  42. Rispondo a Guido…in ferie ci sono gia’ da 4 gg…scusa mi spieghi cosa e’ x te il coraggio?…no perche’ non lo capisco bene…ahh forse di essere in 30 alla stazione,caspita che coraggiosi,ma gli altri 4800 dove sono?…si lunedi riprendo e aspetto che qualcuno provi a fermarmi.

  43. Vogliono liberalizzare….bene sciopero fiscale non verseremo più una lira all’ erario…vogliono la concorrenza???vogliono sostituirci…con le applicazioni…

  44. Baccalà sei la vergogna della categoria….lavora lavora…quelli come te se lo meritano di andare a scatafascio! Poi quando tra qualche tempo non arriveranno più le corse andrai a dare via qualcos’altro perché con la tua licenza potrai solo più pulirti quando andrai in bagno!

  45. Mi raccomando manteniamo tutti una certa moderazione negli interventi. E’ il quarto o quinto (aiutatemi con la conta che mi sono perso) tentativo di liberalizzare noi o, comunque, il settore di trasporto pubblico non di linea che mi (ci) tocca subire dal 2006 a oggi e tutte le volte ci tocca perdere tempo per tagliare certi commenti perché qualcuno esagera coi toni. Cerchiamo tutti di mantenere un profilo basso esprimendo i nostri pensieri con un certo rispetto delle idee altrui. Alcuni commenti (chiaramente provocatori e/o eccessivamente volgari o offensivi) vengono cassati durante la revisione dei moderatori, ma quando l’aria si riscalda troppo ci tocca chiudere i commenti. E questa è una cosa che vorremmo evitare. Grazie per la comprensione.

  46. Saremo in molti martedì e certamente anche da Torino Milano Firenze eccetera, contando sui sempre presenti colleghi napoletani e ovviamente romani…non diamo adito a critiche feroci, facciamoci garantire un risultato e restiamo uniti…siamo una forza, usiamola bene!

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina