TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Uber: multa da 7,3 mln dollari in Usa

Uber drivers and their supporters protest in front of the offices of the Taxi and Limousine Commission in New York, Thursday, May 28, 2015. Uber and Lyft are pushing back against a New York City effort to regulate app-based car services. The proposal before the Taxi and Limousine Commission would require car services that riders can summon with their phones to comply with many of the rules that govern the yellow cabs they compete with. (ANSA/AP Photo/Seth Wenig)
(ANSA/AP Photo/Seth Wenig)

ansa.it Stangata su Uber in California: le autorità di vigilanza dello Stato hanno multato con 7,3 milioni di dollari la società di San Francisco che fornisce servizio di taxi attraverso una app. Motivo: si è rifiutata di fornire le informazioni richieste, come quelle sui turni dei propri autisti e quelle su quante automobili sono attrezzate per il servizio ai disabili. In una nota il portavoce di Uber, Eva Behersmd, ha espresso “profonda delusione”, annunciando appello da parte dell’azienda.

9 thoughts on “Uber: multa da 7,3 mln dollari in Usa

  1. Solo in Italia le autorità fanno il tifo per u.
    C…… stai cercando di far entrare in casa nostra degli spregiudicati affaristi, mezzi delinquenti.

  2. Vedrete che qualcosa salta fuori , troppo evidente l’ impegno per convincere il Governo a fare una legge per gli abusivi … INCREDIBILE : IL TRIBUNALE LI BLOCCA E LUI VUOLE FAR CAMBIARE LA LEGGE !!!

  3. Marco, va bene la paura delle querele ma fai in modo che si capiscano le cose. C…. chi è?

  4. Ma chissenefrega se non comunica gli autisti i turni le auto per i disabili . Non credo che i nostri colleghi di laggiù siano molto più felici. Trasparenza o no li hanno tra le palle. Quello che si evince e’ che li sono legittimati. A noi non basta certo che introducano la trasparenza ma che spariscano. Non facciamoci sviare.

  5. ok con U……….. ma ora preoccupiamoci dei problemi che ci affliggono quotidianamente …e ci fanno perdere lavoro indirettamente… allo stesso modo………vorrei leggere articoli.. su queste notizie

  6. E’ vero, ma U e’ il punto focale, perche’ un domani se cambiano le leggi anche Enyoi e Car2go potrebbero mettere auto con drivers, o no!

  7. che U… sia un punto focale.. non c’è dubbio… ma ci si può occupare di più cose insieme…visto che di sindacalisti e consiglieri provinciali ne abbiamo a go go……
    Non so se vi siete accorti che siamo invasi da… pullman turistici …..che si infilano oramai ….nelle viette più assurde in barba ai cartelli di divieto….. quelli portano via 1-2 corse al giorno ad ognuno di noi…… altro che U…..

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock