TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

A Roma 5mila nuove licenze taxi-ncc entro il 2021

“Il nostro obiettivo è rendere Roma una città sostenibile e fornire progressivamente alternative all’uso dell’auto privata. Tra le altre misure su cui stiamo lavorando, vogliamo aumentare l’offerta del trasporto pubblico non di linea sul territorio di Roma Capitale. Per questo saranno subito rimesse in campo circa 100 nuove licenze a oggi inutilizzate, con l’obiettivo di arrivare ad almeno 5 mila nuove licenze tra ncc e taxi entro il 2021, anche alla luce della revisione della normativa nazionale“. 

Lo annuncia l’assessore alla Mobilità di Roma Linda Meleo. “Praticamente sul fronte taxi puntiamo ad almeno 10 mila licenze operative in tre anni. Il tutto per garantire più offerta ai cittadini e fornire un servizio capillare sul territorio. Siamo al tavolo con la categoria per un confronto aperto e per definire regole imprescindibili da cui partire: l‘obbligatorietà del pos a bordo delle vetture, per il pagamento con carta di credito o bancomat, il rinnovo del parco auto, il rafforzamento dei turni per evitare file alle stazioni, nodi di scambio. Tutte regole che vogliamo introdurre per un servizio migliore a cittadini e turisti”, conclude su Fb.


3 thoughts on “A Roma 5mila nuove licenze taxi-ncc entro il 2021

  1. Ma sono matti…stanno dando i numeri !!!
    Siccome devono far cassa e siccome non hanno i mezzi pubblici funzionanti pensano di risolvere il problema dando licenze a go gò…..
    Che mettessero a posto i mezzi pubblici , invece di dire stupidaggini del genere.!!!!

  2. Era da aspettarsi, tolgono quelli di fuori città e risolvono emettendo delle nuove, o credevate davvero che i nostri problemi erano risolti.
    Ci vuole una rivoluzione signori miei.
    questi sono uguali a quelli di prima, la musica non cambia.

Comments are closed.