TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Elena Maccanti: una leonessa nel Far West dell’1 quater e di dieci anni di sospensione

di : VARESE 55
Da due giorni in taxi ascolto e riascolto la registrata audizione web dal sito della Camera che in auto connessa alla radio ha il pregio di un audio decisamente migliore . Sono sette ore da ascoltare e riascoltare perche’ altro non sono che la sintesi di dieci anni di proroghe e delle nostre proteste mai accolte da nessun Governo, noi con la sola colpa di essere innocenti

La scena e’ tutta di questa donna torinese della Lega , Elena Maccanti e di un ferratissimo onorevole Fidanza (FdI) .

Bene ; questa Onorevole ha fatto balbettare Camanzi al quale ha detto papale papale che la equiparazione del servizio taxi e ncc che passa sull’abolizione della rimessa – sogno di Piazza Verdi da Catricala’ a Pitruzzella – e’ creare un servizio taxi fatto da ncc

Questa leonessa ha saputo tacitare gli ncc in sala che la rimproveravano di “metterli in ginocchio” rispondendo che, se mettervi in ginocchio vuol dire vogliamo continuare a fare quello che abbiamo fatto fino ad adesso… , mi spiace , la colpa non e’ di questo Governo .

Un Governo che ha preso una decisione , mai presa da quelli precedenti che hanno sempre usato la proroga dell’1 quater.

Un Governo che ha deciso politicamente di mettere mano alla questione romano centrica guardando anche al resto della penisola dove accorati sindaci di paesello chiedono norme per trattenere in loco gli ncc vincitori del bando per poter far usufruire del servizio i loro cittadini

La tanto contestata rimessa – dunque – al centro del decreto oramai diventato emendamento al Senato .

La rimessa contro il mantra della Dottoressa Agcm Muscolo che ha ripetuto concetti di liberalizzazione selvaggia ncc tra le righe delle sue osservazioni al Decreto : e lei , la leonessa a cui e’ mancato solo un ” me ne frego ” a dire che la decisione politica del Governo non coincide ne con le indicazioni liberiste pro Uber di Agcm ne’ su quelle di Camanzi messo li’ dal Professore tecnico Monti con il solo scopo di scardinare il fortino taxi romano a cui hanno sparato le loro cannonate le due piattaforme Mytaxi e Uber .

E qui l’altra star della udienza l’On Fidanza (FdI) a cui mancava solo un taxi per essere uno di noi tanta la conoscenza di fatti e misfatti decennali vissuti sulla piazza romana –

Lato Mytaxi, colpisce senza mezze misure gli sconti del 50% che la Mercedes copre di tasca sua affermando che “se fossi un tassista” segnalerei la pratica dumping : la Muscolo (Agcm) risponde che “non ci sono pervenute segnalazioni” , la Covilli che si tratta di marketing… Fidanza aggiunge , io cliente identifico la vettura Mytaxi e so’ che mi fara’ lo sconto… e sottraggo un cliente al mio collega…

Fronte Ncc , papale papale come la Maccanti , regala una perla si saggezza sostenendo che in fondo , dopo dieci anni di proroghe, dovevate mettere in conto il rischio di impresa che un governo prendesse provvedimenti finali..

Poi la farsa di Uber che schiera un Renziano di ferro che porge le scuse per come si e’ presentato in Italia e ci conferma che gli ncc lavorano con l’app ; apertura di mercato , tariffe flessibili ( come Mytaxi ) per portarci nel futuro o nella tomba . aggiungo io – visto quello che sta’ succedendo a New York dove il loro Car Pooling ( che vorrebbero mettere qui ) ha fatto suicidare otto yellow driver

Ma la nostra leonessa rimane orfana dei sindaci che non si sono presentati alla audizione ,i quali , sostiene lei , si sono raccomandati di trovare una soluzione tecnica per tenere sul territorio gli ncc locali.

Impeccabile la disamina giuridica di Marco Giustiniani sulle questioni europee , sulla corazza che questo emendamento ( era decreto ( n.d.r. ) ha per resistere alle cannonate dei vertici ncc che chiederanno la procedure di infrazioni a norme europee a Marzo p.v.

Camanzi ,Uber e My taxi in coro a chiedere per il bene di noi tassisti la possibilita’ di avere tre smartphone sul cruscotto per aderire alla molteciplita’ delle richieste dei clienti ( ma noi siamo felici dei nostri radiotaxi ) essere flessibili negli orari ( = morire in auto ) , essere flessibili nelle tariffe al ribasso e predisposti ad avere sempre piu’ taxi in circolazione ( Roma ha gia’ gli stessi taxi di Londra n.d.r.)

Per It.taxi presente con Bittarelli e Facciotti il quale incalza la Covili My Taxi che sosteneva la legittimita’ della non esclusivita’ acclarata per i taxi di Torino a cui il legale e rappresentate legale It,taxi faceva presente sia che c’era una sospensiva e un arrivederci il prossimo 30 gennaio in tribunale e che il siluro Mytaxi spedito ai radio tassisti romani e milanesi dalla corazzata Agcm era stato disinnescato con ordinanza Tar.

Ncc increduli davanti alla preparazione della Maccanti che sembrava una Beckembauer dei tempi migliori

Ogni lancio polemico ncc stoppato con argomentazioni tombali : ” non avete preso autorizzazioni limitrofe a Roma ,no ,nemmeno in provincia …addirittura siete arrivati fino a regioni lontanissime per lavorare su Roma “…..

La colpa non e’ ” nostra ” se con questo decreto riportiamo le regole nel settore –

Da applausi !

8 thoughts on “Elena Maccanti: una leonessa nel Far West dell’1 quater e di dieci anni di sospensione

  1. Ma il nuovo codice della strada non vietava l’uso del cellulare ?!? Non specifica che non si può toccare nemmeno in coda ?!? E allora di cosa stiamo parlando ?!? La corsa con il cellulare mentre stai guidando, non la puoi prendere Ncc sognatore ….e tutte le app che distribuiscono corse tramite cellulare durante la guida dovrebbero essere sanzionate, in quanto distraggono dalla guida stessa …

  2. Mi sono visto anchio tutti gli interventi della Maccanti e devo dire che e’ stata impeccabile, veramente da applausi! Complimenti alla preparazione e alla bravura della Maccanti!

  3. Continuo a non capire sta cosa, ma perché non se regolamentano ste c de app visto che è questo il vero problema? E nel frattempo blocchiamo le app anziché i noleggiatori?? Me lo spiegate, perché se il problema vero è questo blocchi ste app e se ferma il circo. O me sbaglio??

  4. @ Attila … l’uso del frontalino non è menzionato nel codice della strada … il suo utilizzo avviene principalmente nei parcheggi taxi dove l’auto è parcheggiata ( come dovrebbe essere l’ Ncc in rimessa quando utilizza un’app per prendere una corsa ) … quando il tassista prende una corsa in movimento con il frontalino non viola il codice della strada ma assolve l’obbligo di dare un servizio pubblico nel rispetto delle regole vigenti … non fa un uso distorto di un App che dispaccia corse a babbo morto …

  5. Ma stiamo parlando di sicurezza stradale?se si che differenza fa pigiare il dito sul frontalino o sul telefono?ti pare che uno Possa andare in commissione parlamentare con una discussione del genere? Comunque a me personalmente anche se lo uso uso il frontalino le corse in movimento le prendo così come le prende chi usa my …… Non mi sembra che perché non sia nel codice della strada non sia paragonabile al telefono.

  6. Amici tassisti e noleggiatori con la N MAIUSCOLA le APP NON SI REGOLANO SI FANNO SPARIRE così come tutte le piattaforme DI QUALUNQUE GENERE

Comments are closed.