TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Tribunale Civile di Milano, sulla concorrenza

La libera concorrenza sul mercato ed i vantaggi in termini di riduzione dei costi per i consumatori, caldeggiati dalle associazioni intervenute, non possono andare a discapito della sicurezza e della trasparenza del servizio, essendo queste caratteristiche rispondenti ad esigenze primarie dell’individuo che superano l’esigenza del risparmio economico. Del resto, nella città di Milano e nelle altre città ove operano i ricorrenti (ma anche in molte altre fra le più importanti città italiane) il trasporto pubblico è ben organizzato (mezzi di linea, di superficie e sotterranei, biciclette ed auto anche elettriche a disposizione) ed anche a costi contenuti (con tariffe sicuramente inferiori rispetto alle „corse‟ con Uber), onde le esigenze di mobilità dei consumatori sono ampiamente soddisfatte.

2 thoughts on “Tribunale Civile di Milano, sulla concorrenza

  1. In queste limpide parole c’è l’abissale distanza fra il liberale e il liberista, nello specifico fra un magistrato che applica la legge in difesa del bene pubblico comune e loschi personaggi mossi da interessi privati.

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory