TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Uber: giudice si riserva su sospensione blocco Uber-pop

ansa200Il presidente della sezione specializzata imprese del Tribunale di Milano, Marina Tavassi, si è riservata di decidere sull’istanza di sospensione del blocco della app ‘Uber-pop’ presentata dalla multinazionale statunitense Uber, dopo il provvedimento del giudice Claudio Marangoni che, lo scorso 26 maggio, ha inibito in via cautelare ed urgente a tutte le società del gruppo l’utilizzo del servizio per “concorrenza sleale” nei confronti dei taxi.

Dopo l’udienza di stamani davanti al presidente della sezione, durata circa un’ora, Tavassi si è riservata e la decisione sulla richiesta di sospendere il blocco dovrebbe arrivare nelle prossime ore, tra oggi e domani. 

Domani, infatti, è l’ultimo giorno utile, stando al provvedimento del giudice Marangoni, per le società del gruppo Uber per bloccare la app ancora attiva, altrimenti scatteranno penali da 20mila euro al giorno. Prima del termine ultimo, però, potrebbe arrivare la decisione del presidente della sezione sulla richiesta di sospendere il provvedimento del 26 maggio.(ANSA).

5 thoughts on “Uber: giudice si riserva su sospensione blocco Uber-pop

  1. Non capisco. Oppure non credo a quello che leggo. Mi pare ci sia una revisione di sentenza in corso. Non credo neanche alla velocità impressionante di intervento.

  2. Pazzesco … sanno di essere nel torto più totale , sono 2 anni che raccontano solo balle , ma chiedono la sospensione del provvedimento sottolineando che il parere dell’ Authority dei Trasporti sulla vicenda, che risale allo scorso 4 giugno, costituirebbe “un elemento di fatto e di diritto” che i giudici non hanno potuto vagliare il 26 maggio ….MA CHE C’ AZZECCA ???

  3. Il dispositivo della sentenza è esemplare e non lascia spazio a manovre di riesame. Il presidente di quella sezione del tribunale non può disconoscere il lavoro ben fatto di un suo giudice… spero.

  4. se la sentenza è stata emessa valutando le leggi vigenti, questa sospensione non ha ragione di esistere, verrà ribadita perchè dopo il primo grado, in attesa dell’appello, vale il primo grado…..ma forse rub..pretende di cambiare anche le regole dei procedimenti, oltre a credere di poter riscrivere quelle per i trasporti

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock