TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Il PD propone di integrare i servizi di “taxi abusivi” in “un quadro di regole”

La deputata: “Integrare taxi e nuovi servizi in un quadro di regole lastampa.it

pdVista la stretta attualità, anche l’onorevole Tentori ha parlato del caso Uber di fronte agli startupper riuniti da Fluentify. «Senza commentare la sentenza, dico che il ruolo della politica è agevolare certi passaggi e favorire il tentativo di trovare un nuovo modello di sviluppo per il Paese. Il processo legislativo è spesso elefantiaco, ma l’obiettivo e la sfida sono arrivare all’integrazione tra l’economia tradizionale e i servizi innovativi. Si deve porre una cornice di regole certe, poi lasciare la libertà di competere».

19 thoughts on “Il PD propone di integrare i servizi di “taxi abusivi” in “un quadro di regole”

  1. Sembra che con tutti i problemi che ci sono in Italia la priorità sia il poter dare passaggi. Assurdo

  2. Cosa c’è di ” non certo ” nelle regole attuali ? E’ tutto già scritto e legiferato: il trasporto persone lo fanno i TAXI e gli NCC ; i TAXI lavorano ” in piazza “; gli NCC stazionano nella rimessa del proprio comune, ne escono con la commessa di servizio e vi ritornano alla fine di ogni servizio; gli NCC non possono caricare “al volo “.
    Punto e basta : lo capiscono anche i bambini ; è così difficile farlo capire ai nostri politici ? Devono per forza intervenire i tribunali ?

  3. Non date retta a sta gente … tra 12 giorni gli abusivi devono spegnere il sito , se qualcuno prova a rimetterli in gioco stavolta si trovano con una rivolta stile 2006 , ma molto peggio , perché una molla se compressa è devastante .

  4. Io chiederei a questi onorevoli, bene legalizziamo gli abusivi.
    Però perché non tocchiamo pure la sacra pianta del tabbacco?
    Vi siete mai chiesti perché i tabacchi non sono stati liberalizzati?
    Sono mezzo secolo che si parla di liberalizzazione dei tabacchi.

  5. questi qua vogliono soprattutto coprire la loro nullità sul fronte dei provvedimenti NON presi per risolvere la piaga della disoccupazione e puntano sempre e solo in quella direzione: sdoganare il concetto di arrotondamento e tirare a campare, senza il quale troppa gente, e mi dispiace, rimarrebbe letteralmente in mutande….ecco perchè piace tanto, contributi presi da zio sam, a parte

  6. Caro tentori l’unico sviluppo x il paese sarebbe auspicabile che politici come te cambiassero lavoro magari andando a zappare la terra sperando che anche lì non facciate danni . Un saluto.

  7. E’ pazzesco , siamo sempre sotto attacco , non ci lasciano tranquilli … spero solo che sto Governo di mer.a cada in fretta … non si può andare avanti con sta gente

  8. … Come mai non si parla dei 236 Mln di euro che ogni hanno lo stato ( quindi noi ) spende per pagare i VITALIZI ( che dopo morte passano pure alla moglie ) a questi politici inconcludenti su molti fronti, che altro non fanno che creare politiche che deprimono mercati già in crisi???

  9. Qualcuno, compresi i simpatizzanti del pd, ha votato per questi personaggi? No, si sono insediati abusivamente… ovvio che tra abusivi si diano una mano…

  10. Grande Ciro … dopo che un Giudice ci ha dato pienamente ragione , se solo pensano di salvare sti ladroni abusivi con un qualche decreto o provvedimento ad hoc , se ne accorgeranno … uniti facciamo paura (lo chiedano al Mortadella come sono i taxisti veramente incazzati)

  11. Io so solo che una categoria di lavoratori così “tafazziana” non ho mai conosciuta.
    Sapete quanti a Milano han votato pisapia e vanno in giro fieri con il loro bel adesivo di radio popolare?
    E quanti contiuano tuttora a sostenere il pd a livello nazionale?
    Dovete finire tutti all’opera san Francesco, e manca molto poco, c……i
    Altro che piagnucolare per rU…!

  12. C’è sempre tempo per cambiare e capire dove si è sbagliato … non penso che alcun taxista in futuro potrà votare PD

  13. Giusto, hanno bloccato pop per concorrenza sleale, se la politica la fara’ diventare concorrenza leale di cosa ci lamentiamo poi

  14. io direi di farli entrare anche nelle preferenziali già che ci sono…….tanto tra poco saranno impraticabili fra moto,microvetture e ciclisti a luci spente a volte addirittura contromano……..via all’innovazione e al progresso

  15. alla trentenne onorevole del PD Veronica Tentori chiederei poi come si sposano questi progetti di competizione allargata a tutti basta che abbiano una patente con la sostenibilità ambientale urbana che dal suo CV in teoria dovrebbe essere una delle sue priorità……………ovviamente non sapremo mai nemmeno se se lo è mai chiesto da sola e non sperate neppure che qualche giornalaio glielo chieda,ci mancherebbe

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory