TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Uber continua la promozione con la partecipazione del Comune?

Nota condivisa di Fai e Uiltaxilombardia

Egregio Assessore, Illustrissimo Sindaco
Abbiamo appreso di accertamenti in corso che hanno portato sanzioni ad NCC in servizio per Uber avvenute lo scorso giovedì e di questo Vi ringraziamo pur esortandovi a perseverare aumentando le forze in campo dato che già il giorno dopo l’offerta di vetture era consistente.
Vi ringraziamo anche del Comunicato Stampa col quale avete evidenziato alcuni aspetti delle modalità messe in campo da Uber che pongono gli NCC aderenti al di fuori delle leggi nazionali e regionali.
Tenuto conto di quanto sopra, ci appare ancor di più incomprensibile la circostanza appresa dalla stampa che vuole il Comune di Milano collaborare con la rivista Wired.it nell’organizzazione del Wired next fest. Sempre dalla stessa rivista apprendiamo che il giorno 31/5 alle ore 16.45 il Planetario ospiterà la General Manager di Uber Italia (Arese Lucini) e  il direttore operativo Ryan Graves. Abbiamo anche chiesto al Direttore di Wired.it delucidazioni su questo specifico evento valutando la necessità di, quantomeno, predisporre un dibattito sulle varie posizioni dal momento che c’è il rischio concreto di una promozione ad un servizio illecito effettuata in strutture messe a disposizione dallo stesso Comune che ne ha sancito l’illiceità.


Richiesta alla quale, a tutt’oggi, non è seguito alcun riscontro.
Per quanto sopra esposto chiediamo un Vostro pronto intervento presso la rivista Wired. It al fine di evitare la promozione di un illecito senza alcun contraddittorio.
In subordine, qualora non vi sia la disponibilità dello Staff di Uber chiediamo di volere manifestare pubblicamente che non vi è alcuna collaborazione tra il Comune e Wired.it nell’evento che vede protagonista Uber verificando infine se non sia il caso di cancellare questa singola conferenza.

Certo di un Vostro riscontro vi porgo cordiali saluti
Il  Vice Presidente
Francesco Artusa
f.artusa@faiautovetture.it
Letto e condiviso da Silla Mattiazzi Uil Taxi Regione Lombardia

scarica l’originale in formato pdf

4 thoughts on “Uber continua la promozione con la partecipazione del Comune?

  1. Incredibile : questi U… vanno avanti imperterriti con la copertura tacita delle Autorità che dovrebbero intervenire per sanzionarli, dato che agiscono violando le leggi che noi TAXI e gli NCC correttamente rispettiamo ! ! !
    E’ la premessa che porterà l’umlaut (cioè la dieresi sulla U iniziale) così come Hitler iniziò i disastri del nazismo con il concetto “Deutchland über alles” così questi signori si evolveranno in “U… über shit” che saremmo noi (nella loro considerazione di esseri superiori) !
    Se avete ascoltato le dichiarazioni delle varie portavoci “+ o – bocconiane”, queste blandiscono la clientela che si crede VIP senza esserlo, proponendo super-auto, super-autisti per un servizio super ! ! !
    E i clienti ci cascano . . . con l’unica consolazione che solitamente sono dei “grass de rost” un pò “puzzoni”, tant’è che io preferisco perderli che trovarli ! ! !
    Comunque, lungi dal giustificarli, purtroppo, a volte sono quelli che si lamentano di alcune nostre auto e/o di nostri colleghi un “pochino impresentabili” o con dimensioni e caratteristiche non adeguate alla loro prosopopea !
    Facciamocene una ragione e andiamo avanti, comunque pretendendo da Sindacati ed Autorità tutela e rispetto del nostro lavoro ! ! !

  2. E stasera a Striscia la notizia Abete trasmette un servizio sui taxi abusivi di Napoli. Vediamo se sono tanto differenti da quelli delle altre città..

Comments are closed.