TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Milano perché hai abbandonato i tuoi tassisti?

Linate_29-07-2012_2Linate_29-07-2012_1Linate_29-07-2012_3Linate_29-07-2012_4

Linate_29-07-2012_5Colonnine telefoniche disastrate e senza manutenzione, posteggi taxi luridi come quello di Linate in foto con gli orari di apertura del suo bar assolutamente inadeguati e “fantasiosi”, stato dei servizi igienici assolutamente inqualificabile degno del Paese dei Campanelli in cui ci ritroviamo precipitati nostro malgrado. La dirigenza (figlia per la maggior parte di atenei famosi nel mondo come la Bocconi) menefreghista ed accaparratrice ne è il fulgido ed ignobile esempio. Siamo assolutamente disgustati e chiediamo alle nostre associazioni sindacali di farsi rispettare nei fatti e non nelle inutili parole a cui ci hanno abituato.

Grazie all’amico Baffo di Unica Cgil per le foto.

8 thoughts on “Milano perché hai abbandonato i tuoi tassisti?

  1. Titolo estivo melodrammatico per normale situazione di paese sottosviluppato: la prima volta che ho messo piede nel polmone ho capito di essere precipitato fra persone vestite a dir poco in modo bizzarro che accettavano di usare cessi e consumare cibi in luoghi degni dei bassifondi della londra vittoriana. Ma il mio stupore piano piano si è trasformato in abitudine salvo pèer il fatto che continuo a vestirmi con decoro, a farmi la barba, e cerco di evitare di mettere piede negli orinatoi da colera, consumo i miei caffè lontano mille miglia da quel bar, e apprezzo i passeri che danzano sul filo spinato. Apprezzo anche le scritte sui muri e su quelle sui cessi, le bacheche di prima della guerra e quelli che giocano a carte incuranti del mondo. Disprezzzo invece profondamente non solo l’amministrazione che dovrebbe essere responsabile della pulizia e della civiltà di quel luogo, ma anche i cosiddetti sindacalisti che non sono neanche capaci di fare lsa prima e la più elementare azione che giusdtifica la loro esistenza: protestare e lottare perchè i tassisti non venganop trattati come i maiali nei recinti.

  2. sante parole Khoolaas, io quando vado nei bagni, uso i fazzoletti, nemmeno tocco nulla a mani nude, prendo solo acqua sigillata nel bar x cambiare in moneta ehhh….
    ne approfitto pero , x rompere un po le ball, agli scopatori ( de carte! ), fate caso alle file nel polmone, che ogni tanto, sembra piu importante la partita del lavoro… nn è x tutti cosi…scusate lo sfogo, sarà la caluria!!

    GRANDE TAXISTORY siete mitici…

  3. Stamattina il responsabile della manutenzione è intervenuto e si scusa per i disguidi dovuti alla carenza di personale dovuta alle ferie. Grazie per l’attenzione al dott. F.M. e al sig. D.G.

    Tanto per la cronaca il bar oggi ha chiuso alle 17,30 a Settembre faremo i conti anche con Mychef.

  4. ho visto anche sgomentato chi va a riempirsi la bottiglietta nei bagni.. vabbè la crisi ma compratela mortacci… 🙂

  5. la visita del responsabile della manutenzione è di oggi pomeriggio. avendo peraltro da solo controllato i cessi e verificato le condizioni pietose, ha richiesto un incontro con mychef che è inoltre responsabile anche dello stato dei cestini, visto che li usa per gettare spazzatura che dovrebbe invece smaltire in prima persona.
    alla luce di tutto questo, rimane confermata l’iniziativa contro mychef e il modo di gestire il bar del polmone per il mese di settembre.

  6. bravi, fate finalmente qualcosa per i cessi e per il bar. sgomento fratello lima non sgomentato. Ma non vi stupite troppo se a settembre sarà tutto esattamente come oggi. Di fronte al degrado si cambia tutto, non si rattoppa.

Comments are closed.