TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Undicesima proroga contrasto di pratiche abusive di esercizio TAXI e NCC

gazzetta_ufficiale_logoIl noto o famigerato «milleproroghe», discusso e approvato dal Consiglio dei Ministri il 29 dicembre scorso, non ha portato nessuna novità per quanto riguarda il contrasto delle pratiche abusive per l’esercizio di servizio taxi e noleggio con conducente. Infatti, con decreto legge n.244 del 30 dicembre 2016 (già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale) si giunge all’ undicesimo differimento –31 dicembre 2017- dell’ auspicato provvedimento. Lo specifica l’ articolo 9, comma 3 del decreto:

3. All’articolo 2, comma 3, del decreto-legge 25 marzo 2010, n. 40, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2010, n. 73,  le parole: «31  dicembre  2016»  sono  sostituite  dalle  seguenti:  «31 dicembre 2017».

Di seguito il testo di riferimento da aggiornare:

3. Ai fini della rideterminazione dei principi fondamentali della disciplina di cui alla legge 15 gennaio 1992, n. 21, secondo quanto previsto dall’articolo 7-bis, comma 1, del decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33, ed allo scopo di assicurare omogeneita’ di applicazione di tale disciplina in ambito nazionale, con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, previa intesa con la Conferenza Unificata di cui al decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sono adottate, entro e non oltre il ((31 dicembre 2016)), urgenti disposizioni attuative, tese ad impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio di taxi e del servizio di noleggio con conducente o, comunque, non rispondenti ai principi ordinamentali che regolano la materia. Con il suddetto decreto sono, altresi’, definiti gli indirizzi generali per l’attivita’ di programmazione e di pianificazione delle regioni, ai fini del rilascio, da parte dei Comuni, dei titoli autorizzativi.