TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Il nuovo coordinamento sindacale di Genova

Il nuovo coordinamento sindacale. (Comunicato) taxiagenova.com
taxi@genovaIn data 1 Settembre presso il Circolo Tassisti, si è tenuta la prima riunione delle organizzazioni sindacali che hanno aderito alla proposta per la creazione di un nuovo coordinamento. Sulla base di una bozza di regolamento proposta da Attilio Dondero (UTI) sono state discusse e in parte modificate le norme alle quali attenersi per le attività congiunte di tutte le organizzazioni sindacali (ad esclusione di UGL) che hanno aderito all’iniziativa. Uno degli scopi principali di questa unificazione risiede nella volontà unilaterale di affrontare con progettualità e spirito di corpo le sfide e le problematiche che il quadro politico nazionale presenta nell’intento di nuovi interventi che interesseranno la categoria taxi e NCC con prospettive poco chiare e nella ferma volontà di arginare tutte quelle attività illecite ed abusive che minacciano sempre più profondamente il nostro settore. 

Il nuovo coordinamento intende inoltre attuare una fattiva politica di collaborazione con la Cooperativa Radiotaxi al fine di semplificare e rendere più rapide tutte quelle soluzioni che evidenzieranno una convergenza nelle problematiche comuni.
Sono stati eletti, per una ripartizione più omogenea e controllata degli interventi, un responsabile del coordinamento nella figura di Attilio Dondero (UTI), un segretario rappresentato da Maurizio Adami (Casartigiani) e un addetto stampa e comunicazione con facoltà di delega, rappresentato da Simone Trucco (Asataxi) che per omogeneità di comunicazione si relazionerà con l’addetto stampa ufficiale della Cooperativa Radiotaxi, Dott.ssa Chiara Barbieri.
Tutte le parti sindacali e dirigenziali auspicano ad una nuova fase di collaborazione e distensione dettata dalla consapevolezza di attraversare un momento critico che deve essere affrontato con azioni legate alla produttività, all’incremento dell’attività lavorativa della categoria e all’apertura massima di dialogo con le istituzioni. Si richiede quindi una nuova spinta propulsiva alimentata dalle esperienze e dalle diverse professionalità insite nei rappresentanti di questo nuovo coordinamento evitando azioni disgiunte, iniziative non condivise e fenomeni di dannoso presenzialismo.
Verrà presto istituita una sezione su questo sito riservata al coordinamento atta a condividere pareri, progetti ed attività che nella fase di delibera saranno comunicate ufficialmente alla categoria.
Hanno aderito al nuovo coordinamento le seguenti sigle sindacali:
UIL TRASPORTI
FILT-CGIL
CONFARTIGIANATO
SALTAXI
FIT-CISL
ASATAXI-FEDERTAXI
URITAXI
FITA-CNA
CASARTIGIANI
ACAI
UTI

SimoneTrucco (Eco60)

Scarica il regolamento del nuovo Coordinamneto