Tourist Caddy, trabiccoli ecologici della concorrenza

Riceviamo una segnalazione da Gianni – che ringraziamo –  su un servizio tours turistici per mezzo di quadricicli elettrici. Si tratta de “La guida turistica personalizzata ed ecologica”; questo è lo slogan della società Sanihelp che sponsorizza il servizio TOURIST CADDY.  Come funziona Tourist Caddy?  Il sito web dice: “Comodamente seduti a bordo di golf cart elettrici sarà possibile visitare il capoluogo lombardo a seconda delle proprie preferenze: Tourist Caddy infatti non propone un giro turistico standard all’interno della città, ma 7 tour a tema, capaci di cogliere le molteplici anime di una città poliedrica come Milano. Con Tourist Caddy è possibile visitare la città in modo nuovo: un autista guiderà un golf cart elettrico quattro posti e vi condurrà nei luoghi simbolo del tour che avete scelto. Le macchinine sono fornite di cinture di sicurezza e sono coperte durante le giornate invernali da un rivestimento di PVC completamente trasparente. In estate invece è possibile viaggiare senza copertura” Alcune caratteristiche del servizio:
Il servizio si attua mediante 30 cart elettrici (tipo golf cart) omologati come motoveicoli per il trasporto di 4 persone (quadricicli pesanti cat. L7). Il veicolo è condotto da un autista, con una divisa che richiama il mondo del golf, che attua il tour prescelto dal turista e si sofferma quanto necessario nei punti di maggior interesse del medesimo tour. Il turista dovrà scegliere tra i tour disponibili (attualmente sono sette), non sarà possibile il servizio taxi, i tour inizieranno e termineranno presso il medesimo punto. La prenotazione e l’acquisto dei ticket dei tour potrà avvenire attraverso una prenotazione telefonica e attraverso il sito www.touristcaddy.it.  I ticket saranno disponibili anche nella rete di agenzie viaggio partner, alberghi e edicole. Consultando il sito è interessante osservare che alla sezione “LINKS E PARTNERS” è presente il richiamo ad una società di autonoleggio e relativo promo: “Se ti serve una vettura di alta gamma con autista”.

Beh, è positivo che venga chiaramente specificato che non si effettua servizio taxi e che le partenze per il tour abbiano sempre origine e termine nel punto di partenza iniziale, ma visto che le prenotazioni possono essere effettuate anche dagli alberghi, un autonoleggio come partner (non-ecologico, ahimè!) può risultare di grande… ehm… utilità!

702

Info su Leonardo

Tassista fin dal 1994, ha fondato "TaxiStory - La Voce Dei Tassisti Milanesi" nel gennaio 2003. Appassionato di elettronica, non smette mai di incuriosirsi davanti alle novità e di provare tutto ciò che è nuovo. Ama Internet, la musica e il cinema di qualità.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie dalla Concorrenza e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Tourist Caddy, trabiccoli ecologici della concorrenza

  1. Leonardo scrive:

    Questo è marketing!

  2. Luciano scrive:

    Buche nei giri turistici ne troveranno parecchie, ma non credo siano omologate per il golf, l’idea di segnalerle con le bandierine come se fossimo sul green non è del tutto da scartare.

  3. Leonardo scrive:

    Luciano » Bella battuta, lo dico sinceramente.

  4. taxidriver scrive:

    Milano city tour: 2 ore 60 euro a persona, 4 ore 100 euro a persona.
    Domani vendo la licenza e cambio lavoro !!!!

  5. Leonardo scrive:

    taxidriver » Ti ringrazio perchè mi hai confermato quello che ho già sentito in giro: 30 euro/ora! Se mi vengono a dire che il taxi è caro gli spu** in un occhio!!

  6. Vincenzo scrive:

    bhe ma ragazzi… nel prezzo è compreso anche il cicerone…

    opps… ma non era stata tirata fuori da qualcuno l’idea di fare un corso per “ciceroni” anche per i tassisti??? ci aumenteranno lo “Stipendio”?

  7. taxidriver scrive:


    Leonardo:

    taxidriver » Ti ringrazio perchè mi hai confermato quello che ho già sentito in giro: 30 euro/ora! Se mi vengono a dire che il taxi è caro gli spu** in un occhio!!

    L’ho letto sul loro sito….

  8. Leonardo scrive:

    taxidriver » L’ho girato in lungo e in largo il loro sito… tranne il dettaglio dei tours turistici! E’ la riprova che quattro occhi vedono meglio di due… o che mi sto rincoglionendo, detto con sincero spirito di autocritica. Bye.

  9. gianni scrive:

    ma dai leonardo dilla tutta, stai cercando di proteggerli. abbiamo notato tutti che c’è anche un “leonardo tour”, secondo me prendi pure i diritti sul nome del giro turistico…

  10. Leonardo scrive:

    gianni » Il “leonardo tour” non mi ha sconfinferato! Li cito per diffamazione. E cito pure te, così fai meno lo spiritoso! :-)

  11. Lucone scrive:


    taxidriver:

    Milano city tour: 2 ore 60 euro a persona, 4 ore 100 euro a persona.Domani vendo la licenza e cambio lavoro !!!!

    non credo servirà. Domani (non dopodomani) se vorrai ti attrezzerai anche tu e lo farai anche tu: a Milano il Politecnico e due Associazioni hanno studiato il Taxi turistico, che ora credo verrà proposto ai tre radiotaxi grossi, con 100 vetture sperimentali cadauno.
    Non sono mica gli unici ad essersi accorti che accanto al pullman rosso c’è uno spazio di mercato.
    Ciao a tutti.

  12. Marco scrive:

    Con quali tariffe? Quelle da sceicchi che hanno loro o quelle da poveretti che abbiamo noi? ;-)

    Però è interessante, se ne può parlare. Chi ha notizie (certe) ce le mandi che le pubblichiamo subito.

  13. taxidriver scrive:


    Leonardo:

    taxidriver » L’ho girato in lungo e in largo il loro sito… tranne il dettaglio dei tours turistici! E’ la riprova che quattro occhi vedono meglio di due… o che mi sto rincoglionendo, detto con sincero spirito di autocritica. Bye.

    http://www.touristcaddy.it/tour/milano-city.php

    In fondo alla pagina scritto in grosso ed evidenziato in verde.

    Che brutto invecchiare e perdere la vista…

  14. Leonardo scrive:

    taxidriver » Sarà, ma l’olfatto è ottimo e sento odore di … (Ciauz!)

  15. EdBologna scrive:

    Servizi simili ci sono già in altre città.
    Nella mia c’è questo:
    http://www.cotabo.it/servizi/scopri-bologna/
    La tariffa è fissa, ma è calcolata sulla media a tassametro del percorso, soste comprese.

  16. Leonardo scrive:

    EdBologna » OK. La gestione è sotto la stessa cooperativa che gestisce la flotta taxi, questo è un fatto chiarissimo e non costituisce una forma di concorrenza

  17. marco scrive:

    non preoccupatevi la mitica freccia 1 ci ha già sequestrato i trabiccoli verbalizzando problemi di difformità tra la carta di circolazione e il trabiccolo.

    vi farò sapere come andrà a finire

    ciao

I commenti sono chiusi.