TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Viaggiatori stranieri vittime preferite dei taxi abusivi

avionews.it I passeggeri stranieri in arrivo negli aeroporti italiani sono il bersaglio preferito dai tassisti abusivi. C’è chi lo definisce come una sorta di derby fra le corporazioni dei tassisti e degli autisti nel Noleggio con conducente (Ncc). Una partita che si gioca di volta in volta nei parcheggi dei porti, degli aeroporti e delle stazioni ferroviarie. Luoghi che a volte si trasformano in ring per lo scontro fra i conducenti con licenza e quelli irregolari.

La tensioni fra tassisti e Ncc è sempre alta. Di fatto molti autisti nel Noleggio con conducente lavorano senza un pieno rispetto delle regole: dal fatto che lavorano in più città alla difficoltà di identificazione, dalle tariffe al ribasso all’abbordaggio dei clienti. Dal canto loro anche tra i tassisti di coloro che sono poco professionali.

Da questa bagarre i clienti non guadagnano, piuttosto hanno un servizio peggiore a causa di automobili vecchie, sporche, in balia a volte della maleducazione dei conducenti. Insomma, altro che servizio pubblico. La consapevolezza non manca e perciò, più che la repressione, serve una coraggiosa pulizia interna contro una sparuta minoranza che rovina la reputazione di intere categorie di lavoratori.