TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Uber approda in Italia con ItTaxi e con Splyt -Storico accordo -12000 taxi circoleranno in Italia sotto nuove insegne

politicamentecorretto.com Uber, piattaforma globale di mobilità urbana, e ItTaxi, primo operatore italiano per servizi taxi, hanno siglato un accordo, altamente innovativo, che consentirà agli utenti dei servizi di trasporto pubblico privato di avvalersi, a mezzo radiotaxi, di oltre 12.000 mezzi ed operatori di cui dispone ItTaxi. L’accordo pone fine ad una lunga diatriba riguardante le procedure adottate da Uber e consentirà, nel rispetto della vigente normativa italiana, una consistente riduzione dei tempi di attesa e un miglioramento dei servizi di radiotaxi a beneficio degli utenti.

La partnership di alto contenuto tecnologico è stata realizzata grazie all’intervento di Splyt, partner di diritto inglese, che ha consentito di integrare i sistemi di interconnessione fra Uber e ItTaxi. La materiale attuazione dell’accordo riguarderà inizialmente le città di Milano e di Roma e si espanderà, mano a mano, alle altre città italiane.

Uber è stata assistita da Hogan Lovells, ItTaxi da Longo & Rossetti, Splyt da Carnelutti UK e Orrick.

Dara Khosrowshahi, Lorenzo Pireddu, Thomas Micarelli, Philipp Mintchin, Loreno Bittarelli, Orrick, Raul Ricozzi, Attilio Mazzilli, Alessandro Vittoria, Pietro Merlino, Alex Sobolev, Faraaz Samadi, Natasha Ahmed,Keily Blair, Carnelutti UK, Maurizio d’Albora, Claudio Calogiuri, Vincenzo Ussani, Vincenzo Coppola,Chiara Magnante, Iwona Ciardullo, Denise Lazzari, Giampiero Macaluso, Hogan Lovells, Valerio Natale, Sabrina Borocci, Longo – Rossetti, Nicola Longo, Pietro Chiavegato.

 

 

 

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock