TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Aeroporto, emergenza traffico: “Fino a 50 minuti per uscire da Capodichino”

napolitoday.it Arrivare a Napoli in aereo e prendere un taxi per raggiungere il centro. Sembrerebbe il modo più semplice per spostarsi in città, eppure da settimane Capodichino si è trasformato in un girone dell’inferno. “A tutte le ore del giorno, ma soprattutto di sera nei weekend, possono volerci fino a 50 minuti per uscire in automobile dall’Aeroporto”.

A parlare è Rosario Gallucci, segretario del sindacato Orsa Taxi, che si fa portavoce del malcoltento dei tassisti: “Non siamo solo noi a essere arrabbiati, ma anche i cittadini e i turisti. A causa dei lavori per la metropolitana è stato varao un piano traffico disastroso che ha portato all’abolizione della zona a percorrenza limitata. Adesso, chiunque può arrivare con la propria vettura fino alla porta delle partenze. Ciò ha portato a un aumento esponenziale dei mezzi e, quindi, a un continuo blocco del trafico”.

Per chi richiede un taxi si prospetta un’odissea. “Dal momento in cui veniamo chiamati – prosegue Gallucci – a causa dell’ingorgo possono passare anche 30-40 minuti per raggiungere i clienti. In questo tempo, sono vittime degli abusivi che li adescano. Una volta fatti salire sul taxi ci sono due possibilità: o accendiamo il tassametro e per loro è un salasso, oppure ci chiedono la tariffa prestabilita e a perderci siamo noi”.

Orsa indica la possibile soluzione: “Riattivare la ztc risolverebbe buona parte dei problemi, consentendo a taxi e bus di potersi muovere in tempi ragionevoli. Le scene che si vedono ogni weekend non sono degne di Napoli”.

 

 

 

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock