TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Polizia: sospettato di aver ucciso il tassista di New Rochelle preso in custodia dopo una sparatoria a Brooklyn

NEW YORK (CBSNewYork) — C’è stata una raffica di proiettili a Brooklyn tra la polizia e un sospettato di omicidio nella contea di Westchester. L’incidente è avvenuto poco dopo le 10:30 nella New York City Housing Authority Ingersoll Houses a Fort Greene e ha costretto alcuni residenti che avevano appena iniziato la loro giornata a correre per salvarsi la vita, ha riferito Lisa Rozner di CBS2 domenica.

“Sono un ristoratore e mentre prendo il mio cibo, badando ai fatti miei, sento solo degli spari. Sto correndo”, ha detto la testimone Victoria Holman. Almeno una dozzina di colpi sono stati sparati su Myrtle Avenue e Fleet Place.

“Ho sentito sette colpi di pistola, credo, e ho guardato fuori dalla finestra. Ho visto agenti correre, schivare, nascondersi dietro gli alberi”, ha detto il testimone Faisal Abdullah. “Credo che indossasse una maglietta gialla o un maglione giallo o qualcosa del genere. Non so se si è arreso o cosa sia successo, ma l’hanno messo su una macchina della polizia».

Fonti hanno detto alla CBS2 che in realtà era la polizia di New Rochelle a scambiare colpi arma fuoco di da con un uomo ricercato nell’omicidio del tassista di 62 anni Andres Valenzuela .

Giovedì scorso è stato trovato disteso nel parcheggio di Juliano’s Caterers a New Rochelle . La polizia ha detto che gli hanno sparato due volte mentre parcheggiava il suo taxi dopo aver completato un turno di sei ore. Valenzuela aveva guidato 10 anni per Express City Taxi, lavorando a volte sette giorni su sette.

Tutti i tassisti stanno male per questo. Scioccante, è una sorpresa. New Rochelle di solito è una città tranquilla”, ha affermato Marcos Pazos dell’azienda.

La polizia di New Rochelle ha detto che domenica gli agenti hanno rintracciato il sospetto nella posizione di Brooklyn.

“Questo è un quartiere davvero sicuro, quindi è spaventoso sentirlo”, ha detto Jade Wilson, residente a Fort Greene.

“Ho visto i vetri rotti sul negozio laggiù e ho visto un gruppo di auto della polizia chiudere l’isolato”, ha aggiunto Kyle Schustak, residente a Fort Greene.

Alcuni hanno affermato di essere preoccupati per il modo in cui il sospettato è stato preso in custodia.

“È stato galvanizzante discutere, i colpi eccessivi sparati”, ha detto una persona.

“Nessuno si è fatto male. Questa è la cosa principale. Sono i progetti. Stava migliorando, sai, non stava succedendo niente, ma questa è casa, lo sai. Io vivo qui”, ha detto Holman.

(traduzione automatica con Google Translator)