TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Taxi, lotta contro l’abusivismo: via alla commissione congiunta “Contrasto agli autisti irregolari”

ilgiorno.it Milano. L’ultimo passaggio formale è stato completato giovedì con la determinazione dirigenziale del Comune: via libera alla Commissione permanente antiabusivismo nel settore del trasporto pubblico non di linea. In sostanza, prende definitivamente forma l’organismo che Prefettura, Palazzo Marino e sindacati dei tassisti metteranno in campo per contrastare in maniera sistematica gli autisti irregolari. Al tavolo siederanno un rappresentante di Palazzo Diotti, un referente a testa per polizia locale e Motorizzazione civile, i delegati della categoria, il responsabile dell’Ufficio autopubbliche e un rappresentante a testa per gli assessorati a Sicurezza e Mobilità e per le associazioni dei consumatori.

La Commissione, si legge nel provvedimento firmato dal dirigente dell’Area trasporti Elena Sala e dal vice comandante della polizia locale Paolo Ghirardi, “si riunirà almeno una volta ogni tre mesi e avrà la funzione di monitorare l’attuazione delle azioni mirate e concrete” per contrastare e prevenire l’abusivismo, “diffondendo i risultati dell’azione di contrasto per disincentivare ulteriori forme di abusiviso, e analizzando, alla luce delle risultanze, ulteriori strategie di contrasto all’abusivismo”. Di un organismo che coordinasse la battaglia contro gli irregolari si era iniziato a parlare nella primavera del 2018, anche a seguito di alcuni casi di violenza sessuale che avevano visto nei panni degli aggressori proprio autisti senza licenza all’uscita dalle discoteche.

Così le istituzioni e i sindacati avevano concordato sulla necessità di intensificare i controlli e di creare una Commissione ad hoc, normata da uno specifico protocollo, che si occupasse di monitorare costantemente i risultati della lotta agli abusivi. A poco più di tre anni dalle prime riunioni, ecco il primo risultato. La composizione dell’organismo dovrebbe essere resa nota entro la fine di ottobre.