TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Tenta di pagare con la tessera del reddito di cittadinanza, ma ha finito i soldi e aggredisce il tassista


torinoggi.it Lunedì pomeriggio gli agenti del commissariato Madonna di Campagna si recano in un minimarket in corso Giulio Cesare per sedare una lite. Una volta riappacificate le parti coinvolte, dal lato opposto della strada, un tassista richiama l’attenzione della pattuglia, riferendo di essere in difficoltà con un cliente. La situazione precipita nel giro di pochi secondi, gli agenti vedono il passeggero, cittadino italiano di 40 anni, aggredire il conducente con dei pugni. I poliziotti li separano, il reo è in evidente stato di ubriachezza e viene fatto accomodare nell’auto di servizio.

Il tassista racconta di aver ricevuto una chiamata dalla centrale per una corsa che partiva da via Camillo Benso ad Alpignano. Giunto sul posto, l’autista fa accomodare il cliente nella propria vettura. Questi chiede di poter raggiungere corso Giulio Cesare angolo corso Palermo.

Arrivati a destinazione, l’avventore gli consegna un bancomat per il reddito di cittadinanza, al fine di saldare la corsa al prezzo di 32 euro. La carta risulta priva di credito, il tassista propone al quarantenne un metodo di pagamento alternativo. L’italiano, per tutta risposta, cerca di allontanarsi, consigliando all’uomo di cercare il proprio compenso altrove. Il conducente cerca di riportarlo alla ragione ma questi gli si scaglia contro, colpendolo al volto.

L’uomo è stato indagato per lesioni, interruzione di pubblico servizio ed insolvenza fraudolenta.