TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Decreto ristori, De Micheli: ‘Indennizzi anche a Taxi e Ncc’

Roma, 27 ott. (Adnkronos) – ”Ci sono anche i tassisti e i titolari di noleggio con conducente tra le categorie destinatarie dei ristori stanziati dal Governo nel Decreto approvato oggi a sostegno delle attività chiuse o danneggiate dalle ultime misure anti Covid”. Lo afferma la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli al termine del Consiglio dei ministri. “Taxi e Ncc hanno giustamente rappresentato ieri in un incontro presso il Mit che l’attività, se pure non sospesa, lo sarà di fatto dopo le 18, considerate le chiusure del dpcm – ha aggiunto la ministra. Potranno così usufruire di un indennizzo pari al 100 % di quanto hanno ottenuto con il Dl Rilancio dell’aprile scorso. Le risorse saranno erogate direttamente sui conti correnti. Ringrazio il sottosegretario Salvatore Margiotta che ha incontrato i rappresentanti delle categorie e contribuito a questo risultato”.​

9 thoughts on “Decreto ristori, De Micheli: ‘Indennizzi anche a Taxi e Ncc’

  1. Altro che destra . Alla fine nella storia concretamente è sempre la sinistra che ci para il culo.

  2. …il Governo ha fatto la sua parte : un piccolo sostegno che andava però integrato con un analogo provvedimento da parte della Regione Lombardia che continua a mancare all’appello….a questo punto è ora chiaro di chi dobbiamo diffidare…del Comune poi…..meglio stendere un velo pietoso su voucher e taxi sharing….NOI NON DIMENTICHEREMO…VERRA’ IL GIORNO DEL REDDE RATIONEM !!!

  3. Solo una presa in giro si tratta dei mille euro che dovevano darci x il fatturato di giugno , ci verrà dato a novembre cosa cazzo ce ne facciamo ??????

  4. bugo,una domanda semplice semplice: Da quando la sinistra sta dalla parte dei lavoratori autonomi e della proprietà privata? Soprattutto QUESTO GOVERNO……

  5. No Fox, i 600 euro sono stati erogati dall’inps. A luglio c’è stato il decreto rilancio che prevedeva un rimborso del 20% su un calo del fatturato di almeno il 33% di aprile ’20 su aprile ’19, in sostanza 1000 euro erogati dall’agenzie delle entrate.
    Quello che ci spetta è il 100% del decreto rilancio.

Comments are closed.