TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Coronavirus: in Lombardia ipotesi coprifuoco alle 21 entro il fine settimana


bresciatoday.it Non è più soltanto una voce, una misura estrema, ma un provvedimento discusso e pronto all’uso se la curva epidemiologica non dovesse migliorare da qui ai prossimi giorni. In Lombardia, su richiesta del Comitato tecnico-scientifico regionale, si ragione all’ipotesi di anticipare il coprifuoco, non più dalle 23 (come attualmente prevede specifica ordinanza) ma già dalle 21.

Staremo a vedere cosa succederà da qui al fine settimana, è il mantra che si ripete nei palazzi. Se la situazione non migliora, pronti a ulteriori misure: tra cui, appunto, il coprifuoco alle 21. Un’eventuale decisione sarà presa, appunto, entro il weekend, così che la nuova norma sia in vigore (forse) già da sabato, o al massimo da lunedì.

Come funziona il coprifuoco
Con il coprifuoco già in vigore, ricordiamo, vige il divieto assoluto di spostamenti non giustificati dalle 23 alle 5, presentando apposita autocertificazione per motivi di salute, lavoro, urgente necessità, rientro al proprio domicilio. Tra le misure in vigore, il nuovo Dpcm ha anticipato ulteriormente la chiusura di bar e ristoranti: in Lombardia potranno tenere aperti fino alle 23 ma solo con l’asporto e la consegna a domicilio.


×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina