TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Roma, tagliano l’orario per il servizio di trasporto dei disabili: «Chi ha difficoltà potrà utilizzare il taxi»


leggo.it Un caso, quello del servizio collettivo di trasporto dei disabili a Roma, che potrebbe aver già trovato una soluzione. Alcuni utenti del servizio, che utilizzano degli speciali mezzi gestiti da aziende private per il Campidoglio, avevano lamentato un improvviso cambiamento degli orari, con un preavviso di appena 24 ore. Roma Servizi per la Mobilità, però, ha chiarito: «Non è una nostra decisione e abbiamo predisposto servizi alternativi». Ecco cosa è successo.

Il servizio collettivo di trasporto dei disabili a Roma, è garantito da Roma Servizi per la Mobilità e fornito da un’azienda privata di trasporti pugliese ma attiva in tutta Italia e anche in alcuni paesi europei, la Tundo spa. L’azienda, che gestisce il servizio, si occupa di trasportare disabili e invalidi gravi, accompagnandoli ogni giorno presso il luogo di lavoro. Il 27 agosto scorso, tuttavia, gli utenti erano stati informati di un cambiamento degli orari di servizio con un solo giorno di pravviso: dal 28 agosto, infatti, il servizio sarebbe stato garantito solo dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Un cambiamento repentino, destinato a creare non pochi disagi a utenti disabili che in alcuni casi non avrebbero potuto recarsi sul luogo di lavoro o di cura.

Il caso era stato sollevato da alcuni utenti, e anche alcuni lettori avevano scritto a Leggo lamentandosi di questo problema, ma non si tratterebbe di una decisione assunta da Roma Servizi per la Mobilità, bensì dovuta ad una scelta dell’azienda che gestisce il trasporto collettivo dei disabili. Così come è stato affermato da un comunicato di Roma Servizi per la Mobilità, diffuso nel pomeriggio di oggi: «La riduzione del servizio è avvenuta per motivi indipendenti dalla nostra volontà, si tratta esclusivamente di una scelta operativa del gestore». Per sopperire ai disagi, il Dipartimento Mobilità di Roma Capitale ha stabilito che gli utenti del servizio collettivo potranno usufruire di quello individuale, attraverso appositi taxi della Cooperativa Pronto Taxi (numero di telefono riservato: 066677). Per usufruire del servizio taxi è a disposizione degli utenti un budget trimestrale, da utilizzare con tariffe diversificate a seconda delle attività da svolgere (sociali o lavorative).

Si potrà quindi prenotare telefonicamente un taxi, o chiamarlo come un taxi normale, con la possibilità di contattare direttamente l’autista della vettura assegnata. La speranza è che possano esserci abbastanza mezzi per garantire il servizio a chi, fino a pochi giorni fa, si spostava per motivi di necessità a bordo di furgoni capaci di trasportare più persone.


×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina