TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Morto tassista al terminal 1 di Malpensa

Un taxista di 58 anni, Leonardo Maffei, è morto per arresto cardiocircolatorio fuori dal Terminal 1 dell’aeroporto di Milano Malpensa. È successo ieri, intorno alle 18.30: il conducente, che veniva da Milano e operava spesso in aeroporto, è stato colpito da arresto cardiaco sul piazzale dell’aerostazione. I soccorsi si sono attivati immediatamente, si è anche cercato un defibrillatore semiautomatico Dae nello scalo (purtroppo non presente). L’uomo è stato soccorso prima dal personale dell’infermeria dell’aeroporto – attrezzata per le emergenze – e poi dall’equipe dell’elisoccorso di Como. Il taxista è stato trasportato all’ospedale di Circolo di Varese, dove è arrivato in condizioni gravissime. Il decesso è stato poi constatato appunto in ospedale. Grande il cordoglio dei colleghi che operano a Malpensa, una comunità multiforme fatta di taxisti locali, milanesi e di altri comuni dei dintorni. (Varesenews)

2 thoughts on “Morto tassista al terminal 1 di Malpensa

  1. due macchinisti morti, un treno deragliato a 300 km/h e una giornata di sciopero dei ferrovieri.
    un tassista morto e nemmeno un minuto di silenzio.
    vergogna.
    mi unisco al dolore di tutti i famigliari dei morti sul lavoro.

  2. Immagino che ci siano delle responsabilità, individuabili nel comportamento di alcuni dirigenti di vertice dello scalo, o tra quelli preposti alla sicurezza, a cui rendere conto per la perdita della vita di un lavoratore, nel pieno delle sue mansioni sul posto di lavoro all’interno del sedime aeroportuale

Comments are closed.