TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Legge 11/2019 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135” …(N.B. superata da ulteriori aggiornamenti)…

Chiarissima e senza spazio ad interpretazioni fantasiose la Legge 11/2019 (12 febbraio 2019) dove all’articolo 1 commi 1 e 2 si chiariscono in modo lapidario gli effetti della stessa sulla conversione in Legge del DL 135:

Art. 1.
1. Il decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione, è convertito in legge con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
2. Il decreto-legge 29 dicembre 2018, n. 143, è abrogato. Restano validi gli atti e i  provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi ed i rapporti giuridici sorti sulla base del medesimo decreto-legge 29 dicembre 2018, n. 143.

Scarica la Legge in formato pdf


 

16 thoughts on “Legge 11/2019 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135” …(N.B. superata da ulteriori aggiornamenti)…

  1. Marco(al bando termini scurrili e inappropriati) MI SEMBRA CI SIA LA VOLONTÀ DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI NON È SOTTOLINEO NON FARLA RISPETTARE, e aggiungo: NON DALLA POLIZIA LOCALE DAI CARABINIERI O DALLA POLIZIA STRADALE, ma dalla giunta TURBOCAPITALISTA, MONDIALISTA E AMMENICOLOLI VARI

  2. Non esistono governi amici x i tassisti. Esistono i tassisti. Esistono anche gli errori materiali nelle circolari. Una svista diciamo così.

  3. Mi piacerebbe anche non dover leggere nomi evocanti regimi passati sempre dallo stesso ip address. Diciamo che un generico Mario Rossi sarebbe più apprezzabile.

  4. I nostri amministratori hanno perso 1.000.000 di occasioni per ristrutturare la categoria e invece le hanno sprecate nella loro inettitudine, negligenza..e sete personale di clamore.

    Adesso il povero soldato.. ovvero “il vero lavoratore ” è stanco e sfiduciato, sicuramente non si è arreso, Xche il tassista nun è mai Stat strunz!! ma si è riconvertito (e te lo dice uno contro le multinazionali)

    La vedo dura, e ancor prima nell’immediato per lor signori…

    Scendete dal cavallo o Prodi Generali senza più un esercito.. e dimostrate di avere umiltà e dignità!

  5. Giusto Aldo, cerchiamo di essere un pò meno criptici. E comunque le domande sono queste, quante autorizzazioni ncc sono legate a questi fantomatici contratti? Su cosa verte il ricorso al Tar? Le sanzioni partiranno comunque per chi non è collegato contrattualmente con questa truffaldineria? Vedrete che lo studio Giustiniani darà presto tutte le risposte, io poi mi fido dei romani i quali sono sempre sul pezzo. Personalmente credo che solo una minima parte abbia utilizzato questo escamotage.

  6. Scusa Gil ma non si possono scrivere nomi e riferimenti preciso. Hai i social? Usali o chiedi a qualcuno direttamente che cos’è l’arca degli ncc e come funziona. I metodi truffaldini per aggirare le leggi ci sono, soprattutto perché c’è gente senza un briciolo di onestà che le studia di notte e paga anche fior di team specializzati in queste schifezze. Come dice qualcuno RESISTEREMO UN MINUTO IN PIÙ DELL’ULTIMO ABUSIVO.

  7. Ma dai…mai e dico mai mi sarei immaginato che gli skkarrafoni fossero delle ONG…ON LUS…che significa VAN DI LUSSO. E non possiamo farlo anche noi????????? Guareschi direbbe: GRATTA IL PEPPONE E TROVERAI…il PEPITO. Abbiamo voglia noi a fare gli onesti…che SCHIFOSO PAESE!!!

  8. Matteo, hai il modo di chiedere scusa. Un sig. Assessore come tu saprai di sicuro ci ha offeso in maniera ignobile e irresponsabile visto che le sue frasi potrebbero portare a reazione da parte di qualche matto. Ricorda Matteo ti prego il suo ruolo istituzionale che gli imporrebbe prudenza.

  9. sono abusivi e basta facciamoci rispettare non hanno regole trattiamoli senza regole tolleranza zero

  10. Ma ad ogni modo l ncc ha l obbligo di rientrare in rimessa dopo il servizio.Quindi quando sostano scarichi aspettando la corsa del Radio ncc sono sanzionabili?

  11. Sanzioni? Nemmeno i vigili sanno cosa fare, loro li allontanano dai gate di Linate e li sistemano sulla ramponi uscita verso Milano, loro chiudono il carro merci e si fiondano dentro ad accalappiare. In centrale si mettono in 4 novembre, e in maniera spudorata al Gallia, che detto fra noi ormai è diventato una succursale di via EMANUELE FILIBERTO

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina