Comandante Zanzor, il nuovo collaboratore di Taxistory

Ovviamente è un nome di fantasia, ma il nuovo collaboratore di Taxistory è una persona in carne e ossa. Di lui sono autorizzato a dire pochissimo, mi ha fatto giurare di mantenere la sua identità assolutamente segreta, ma vi posso assicurare che è un fine pensatore. Mi raccomando non cominciate a chiedermi: “E’ questo? E’ quello?” Di lui sono autorizzato a dire solo queste parole: “Intenso, diretto, sempre equidistante. Zanzor cerca, attraverso una visione lucida dei problemi, unita a una profonda conoscenza degli argomenti, di invitare a considerazioni comuni a tutti attraverso le sue riflessioni, con un approccio pragmatico”

Domani mattina avremo sue notizie.

Ma poi, sono sicuro di conoscere veramente la sua identità? A volte ne dubito anch’io.


Aggiunta dell’ultimo momento, Taxistory ha anche un canale Telegram a cui ci si può unire per ricevere un alert ogni volta che viene pubblicato un articolo, basta cliccare perché si apra Telegram (se lo avete installato) ed unirsi https://t.me/taxistory


Informazioni su Marco Taxistory

Tassista, figlio di tassista, padre di tassista. Dal 1970 la tradizione si rinnova.
Questa voce è stata pubblicata in Diciamo la nostra e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

8 Responses to Comandante Zanzor, il nuovo collaboratore di Taxistory

  1. Ciro2 scrive:

    Benvenuto a Zanzour.

    Marco, nel tuo team arruola anche Maurizio Berruti.

    È il top player!

  2. ERREMOSCIA scrive:

    Ciao Marco!!! Ue ciro2 ogni tanto ti fai vivo grande ispanico! E benvenuto a Zanzor. Ragazzi ho visto un ncc fenomen, sta girando con un Ulisse primo modello da museo che è un autentica chicca. Poi c è sempre quell altro con la targhetta ncc nessun comune e L adesivo dei disabili. È curioso questo fatto pensate… i disabili hanno problemi seri lui è solo un……DISABILITATO, ma non importa!!! Agli scavezzi cosa volete che gli freghi?????????? Oggi gli fotografo la targa e la targhetta. Ahahahaha. Ciao Marco e ciao zanzor. Ciro2 che Sant Alfonso ti protegga uaglio’.

  3. francesco scrive:

    ho avuto modo di essere tra i pochi che hanno letto il primo articolo, attualmente cancellato, forse per aggiornamenti… e devo dire che mi piace molto questo capitan zanzor… spero di rileggerti presto,… capitain, mon capitain…

  4. aldo scrive:

    speriamo che il nome zanzor non sia in comunicazione con zanzare,detto questo bisogna far sparire questi ncc che rubano con e senza uber sono diventati arroganti bisogna protestare contro la giunta di milano per questa vigliaccheria mostrata nei nostri confronti .bisogna incominciare subito e fra un mese devono essere sciolti,ora stanno delinquendo come i tre bassotti noi facciamo fare basta e ora di agire

  5. ERREMOSCIA scrive:

    Aldo, solo il ministero dell interno può rivolgersi al prefetto per la sicurezza e commissariare il comune, altrimenti una volta tanto imitiamo gli albanesi.

  6. ERREMOSCIA scrive:

    Ah perché L inverno scorso sono stati ricevuti a rose e fiori??????? Ti ricordi che avevano promesso solo totem contro gli abusivi????? Non te lo ricordi più quello smacco????????? Io si ho una MEMORIA DI FERRO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Marco Taxistory scrive:

    I totem li lasciamo agli indiani, a noi serve ben altro che delle buffonate.

  8. ERREMOSCIA scrive:

    Bravo Marco le hai chiamate con il loro nome: BUFFONATE!!!!!!!!!!! Sta di fatto che quella sera i nostri rappresentanti furono trattati da servi della gleba

I commenti sono chiusi.