TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Roma, protestano taxi e bus turistici : centro paralizzato sin dal mattino

roma.corriere.it Centro storico in tilt a Roma a causa della manifestazione dei bus turistici davanti al Campidoglio. I pullman si stanno radunando in piazza Venezia, con decine di mezzi che già dalle prime ore della giornata stanno bloccando la circolazione. Chiuse tutte le vie d’accesso che portano a piazza Venezia, a partire da piazza della Bocca della verità, via dei Cerchi e via del Teatro Marcello. Per la Capitale è un’altra giornata nera per il traffico e tutto a causa della guerra dei tassisti contro gli ncc

Martedì la prima rivolta dei noleggiatori con conducente a cui è seguita, mercoledì la protesta delle auto bianche contro il passo indietro del governo che aveva promesso una stretta sugli ncc. Una protesta che ha tenuto tenuto in ostaggio i romani, imbottigliati nel traffico e senza auto bianche a Fiumicino e Termini. E giovedì si replica con la protesta dei tassisti a piazza Madama alle 9.30.

Contro il piano pullman
La protesta dei bus turistici è stata decisa dopo la decisione del Consiglio di Stato di respingere la richiesta di sospensiva del nuovo regolamento del comune di Roma per l’accesso dei pullman turistici nel centro storico, a partire da gennaio. Nella capitale si prevede un concentramento di bus turistici che si estende su via del Teatro Marcello e via dei Cerchi.

Il caos trasporti
Il caos continua: dopo gli ncc (in piazza di nuovo all’Esquilino),mercoledì hanno protestato i tassisti con un sit-in davanti al Senato (erano 300) ma anche il blocco spontaneo del servizio a Termini e all’aeroporto di Fiumicino. Chi lavorava è stato costretto a fermarsi, qualcuno ha chiamato anche la polizia, come è successo al Leonardo da Vinci.



3 thoughts on “Roma, protestano taxi e bus turistici : centro paralizzato sin dal mattino

  1. io ho l’impressione che tra i due litiganti il terzo gode , indovinate un pò chi è il terzo ?

Comments are closed.