TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Milano Un protocollo per battere gli abusivi

ilgiorno.it Sarà un protocollo concordato tra istituzioni e associazioni di categoria a stabilire da qui in avanti le linee guida per la lotta all’abusivismo nel settore del trasporto pubblico non di linea. È l’esito della riunione presieduta ieri pomeriggio a Palazzo Diotti dal prefetto Luciana Lamorgese: da una parte i rappresentanti del Comune (gli assessori Anna Scavuzzo e Marco Granelli e il comandante dei vigili Marco Ciacci), dall’altra gli esponenti sindacali dei tassisti. Dal canto loro, i delegati dei padroncini hanno preso atto sia del potenziamento del reparto Frecce dei ghisa per la settimana del Salone del Mobile (in azione 26 agenti invece di 11) sia della sostanziale impossibilità da parte dell’amministrazione di rendere definitivo questo surplus di risorse per la squadra specializzata di piazza Beccaria.

LA NOVITÀ dell’incontro riguarda proprio la stesura di un protocollo d’intesa per rinsaldare il patto antifurbetti già siglato nel 2014 all’indomani dei cinque giorni di fermo del servizio in piena bufera Uber: nel giro di un mese, il documento verrà condiviso e sottoscritto. «È interesse di tutti – commenta il vicesindaco Scavuzzo – arrivare a servizi di qualità e trasparenza a tutela di tutti coloro che utilizzano un servizio pubblico: con la Prefettura presenteremo presto una proposta ai tassisti per arrivare a una versione condivisa». Cauto il segretario regionale Uiltrasporti Silla Mattiazzi: «Prima di dirmi soddisfatto, aspetto il contenuto del protocollo e i suoi effetti pratici ». N.P.


7 thoughts on “Milano Un protocollo per battere gli abusivi

  1. 26????MA SCUSATE….. ESERCITO E POLIZIA E GUARDIA DI FINANZA FORSE PUZZANO????? O AI SIGNORI BUONISTI RADICAL CHIC FANNO PAURA? RIDATEMI I MIEI RAGAZZI DEL 5 PLOTONE SMIPAR PISA IN CINQUE GIORNI GLI PIRTO QUEL CHE RESTA!!!!!!! PIDDIDIOTI!!!!!!!

  2. Ulteriore presa per il cu..o!
    Non hanno i soldi per potenziare le frecce?
    Con la quantità d’abusivi che ci sono, se davvero volessero contrastare il fenomeno, si autofinanziarevvero e avanzerebbero dei soldi.
    Solo parole, ma di fatto concetti niente.
    Ho i veri controlli li vediamo dobbiamo paralizzare la città ogni 10 giorni.
    Devono finire di prenderci per il cu,.lo.

  3. Signori sindacalisti voi parlate…parlate…ma 6 mesi in Libano a protezione di VERI!!!!! Campi profughi non ci siete mai stati!!!!!!!! Come mai da 800 i vigili(che non mi permetto di criticare) sono scesi a 26??? Signori sindacalisti anch io ho fatto il vostro mestiere nella CISNAL, e dovreste sapere che se è possibile trattare con la controparte lo si fa, ma quando parlate con dei sordi, non perdete la pazienza?con rispetto. S.ten. LB SMIPAR PISA

  4. Patto d ‘intesa antifurbetti siglato nel 2014siamo nel2018quanti erano i FURBETTI ALL’ORA QUANTI SONO OGGI? SIG.SONO PASSATI 4ANNI. Questa settimana c’è la fiera del mobile …tutte le strade sono intasate dalle macchine di privati .tutti fermi a motore acceso lo smog in questi giorni non interessa a nessuno? I pochi clienti che riusciamo a caricare,a dare in servizio preferiscono scendere e proseguire a piedi forse chi ci mette regole ferree e ci obliga a rispettarle non hanno capito che i TAXI NON HANNO LE ALI.. LA GRANDE MILANO!!!UNA VERGONA.LA STAMPA DOV E?

  5. Non sapevo che i protocolli d’intesa fossero a puntate come le telenovele! Il fatto è che le telenovele durano ANNI….

  6. Prima o poi succede qualcosa di brutto aggressioni….
    ….
    ….allora vedrete che si sveglieranno
    Siamo in un paese di M………..
    C’è gente che è esausta

  7. Altro protocollo. Appunto ! Te lo puoi legare al collo.Carta straccia .Tanto per prendere tempo

Comments are closed.