TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Uber abbandona il Sud-Est asiatico, vende alla rivale Grab

tio.ch Uber Technologies abbandona il mercato del sud-est asiatico e vende le attività della regione a Grab. Il gruppo Usa si ritira così da un’altra area orientale in rapida crescita per porre fine alla guerra con il forte rivale locale. L’intesa con Grab è infatti simile a quella siglata da Uber in Cina con Didi Chuxing ed è un altro tassello del nuovo corso del gruppo di San Francisco dopo l’ingresso di Softbank a fine dicembre.

In base all’accordo, cui si lavorava da tempo, Grab acquisirà tutte le operazioni di Uber compreso il servizio di consegna di cibo UberEats. Il colosso statunitense riceverà in cambio una partecipazione del 27,5% in Grab e il suo amministratore delegato entrerà a far parte del consiglio di amministrazione della società con sede a Singapore. L’uscita dal mercato del Sud-Est asiatico consente a Uber di ridurre le perdite prima dell’Ipo in programma nel 2019.


www.tio.ch/finanza/borse-e-mercati/1249310/uber-abbandona-il-sud-est-asiatico–vende-alla-rivale-grab


1 thought on “Uber abbandona il Sud-Est asiatico, vende alla rivale Grab

  1. Hanno venduto illegalita e sfruttamento e partecipano agli utili e siedono in consiglio

Comments are closed.