TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Napoli, comunicato dal parlamentino del 6-11-17

Le OO.SS. e Associazioni di Categoria convenute a Napoli, presso la sede SILT, per il Parlamentino Taxi e attraverso una partecipata discussione e l’analisi dei documenti prodotti dalle suddette, hanno convenuto sull’importanza di ribadire i principi fondamentali della normativa del Settore e conseguentemente la validità dei contenuti relativi alla protesta:
Contrasto alle attività riguardo la violazione della normativa vigente da parte dell’uso illegittimo delle autorizzazioni di noleggio con conducente
Contrasto all’azione di destrutturazione che le Multinazionali attraverso società di Capitali stanno sviluppando nel nostro settore.

Tale esigenza di chiarezza sopratutto nei confronti della Categoria, risulta non più procastinabile, in relazione a ciò è fondamentale, ancor di più in questo particolare momento, mantenere l’unitarietà Sindacale nella Categoria, senza alcuna mediazione riguardo i contenuti sopraenunciati.

All’incontro era presente una delegazione dell’associazione ELITE Taxi.

Napoli, 6 Novembre 2017
FEDERTAXI CISAL– UGL TAXI – URITAXI – UNIMPRESA – UNICA TAXI CGIL – FAST TPNL – USB-TAXI – UTI – SATAM – SILT-CONFCOMMERCIO – FAISA CONFAIL – CLAAI – TAM/ACAI


7 thoughts on “Napoli, comunicato dal parlamentino del 6-11-17

  1. se domani ancora chiacchiere e rinvii la protesta cominci a diventare un po piu “RUMOROSA”

  2. DIREI CHE E’L’ORA DI RISPETTARE CHI COME NOI OSSERVA LE REGOLE E SI IMPEGNA A FARLO OGNI GIORNO NONOSTANTE TUTTO!!E’DIVENTATA UNA QUESTIONE DI BUONA EDUCAZIONE…!LA INSEGNEREMO..!!!

  3. E vediamo di fare le cose seriamente adesso! Senza farci prendere in giro da nessuno! ….alle parole devono seguire i fatti! Basta chiacchiere…non c’è più tempo

  4. Uniamoci tassisti di tutta Italia se il governo permetterà ad rU… di operare indisturbato,noi senza grandi proteste ,dobbiamo boicottare lo stato non pagando più tasse commercialista inail Inps.
    Cosi si creerà la vera concorrenza di rU… a
    parità di requisiti!!!

  5. Governo???? Ma chi lo ha votato??? Ha preso bastonate da tutte le parti..adesso pure in Sicilia…se ci facciamo rovinare da Calenda & Co. che non contano più niente siamo una manica di C…….!!! SVEGLIA!!!

  6. Stiamo attenti Mirko, il governo in questo momento è come una belva ferita, e non c’è niente di più pericoloso di una belva ferita in questo modo! Quanto a calen.a ricordiamoci che è un pilastro dei potentati della finanza apolide nonché un deus ex machina per le multinazionali. Quando andremo a votare, prima di scegliere il nome assicuriamoci piuttosto che il candidato non abbia studiato alla BOCCONI

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock