A Striscia la Notizia il fenomeno dei kabu-kabu, i taxi clandestini

tgcom24.mediaset.it Trovare un taxi disponibile a Torino sembra essere un’impresa disperata. Come fare allora quando se ne ha necessità? Basta andare a Porta Palazzo e prendere il kabu-kabu, un servizio di taxi irregolare nato ormai vent’anni fa con i primi immigrati africani. Abusivi e senza licenza, questi tassisti applicano tariffe convenienti ma la clientela è soprattutto africana, perché gli italiani a detta dell’intervistato non conoscono questa realtà. Kabu-kabu è un fenomeno ovviamente non apprezzato da chi il tassista lo fa per professione,

con regolare licenza, e che si vede portare via il lavoro da persone non qualificate, spesso incuranti delle norme della strada.

>>>link per il video di Striscia<<<



Informazioni su Marco Taxistory

Tassista, figlio di tassista, padre di tassista. Dal 1970 la tradizione si rinnova.

Questa voce è stata pubblicata in Videoclips e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a A Striscia la Notizia il fenomeno dei kabu-kabu, i taxi clandestini

  1. Angelo scrive:

    Ricordate quando Monti disse che.il mercato stesso provocherà la liberalizzazione Delle licenze? Se la sono studiata bene, importano milioni e milioni di stranieri che se ne fottono Delle leggi e fanno quel che gli pare e che rubano letteralmente il lavoro agli italiani. Quando saranno più loro di noi, lo stato che conosciamo oggi non esisterà più. L’immigrazione è uno dei problemi principali e sarà la nostra fine se non iniziamo a ….. ….. ….. …. prima i parlamentari e poi gli stranieri.

    Giusto per gradire
    http://www.intelligonews.it/le-interviste-della-civetta/articoli/5-ottobre-2017/68546/ius-soli-ministro-delrio-aderisce-sciopero-fame-staffetta-parlamentare-insegnanti-parla-diego-fusaro/

  2. Zaffiro scrive:

    Fessi noi che rispettiamo regole obblighi e divieti

I commenti sono chiusi.