Milano, l’invasione NCC

Domenica 24 settembre, così si presenta il posteggio taxi di via Manzoni a Milano. Questo è uno scatto che riassume il futuro del taxi italiano. Ha senso continuare a rispettare leggi e regolamenti? Per favore che qualcuno ci convinca che non siamo solo dei fessi noi che ci crediamo ancora.

Informazioni su Marco Taxistory

Tassista, figlio di tassista, padre di tassista. Dal 1970 la tradizione si rinnova.
Questa voce è stata pubblicata in Diciamo la nostra e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Milano, l’invasione NCC

  1. Raoul scrive:

    Parcheggiano sugli stalli dei taxi perchè sanno che nessuno farà loro niente, partendo in primis dalla Polizia Locale che chiude non un occhio ma tutti e due, per concludere con i tassisti, che in realtà non hanno nessun potere nei confronti di quei conducenti, se non i diverbi personali che di certo non sortiscono nessun effetto pratico, tranne forse le critiche dei media. Per cui, non su tratta di stabilire quanto si è fessi o meno, ma quanto si è ITALIANI o meno (popolo di trasgressori da sempre) con poco vanto per tutti.

  2. gige scrive:

    Siamo sicuramente dei fessi, dei fessi sull’orlo dell’estinzione. Come pagheremo i debiti? Chi ci darà un tetto quando le banche ci avranno tolto la casa data in garanzia ai finanziamenti? Siamo una categoria finita, ormai la delinquenza ha messo gli occhi addosso al mega affare del tpl non di linea e la nostra fine è segnata.

  3. luca scrive:

    In realtà siamo noi che dobbiamo difendere il nostro lavoro, ma mi sa che ci siamo rammolliti come dei fichi al sole, se lo avessero fatto o solo immaginato di fare una decina d’anni fa’ sai che fumo che ci sarebbe stato in Manzoni, quindi è inutile cercare di farsi proteggere dai vigili e altre autorità della quale non abbiamo mai avuto bisogno….. Mi sa che alla fine è solo quello che ci meritiamo, stiamo diventando solo gran leoni da tastiera ma di concreto NULLA.

  4. Angelo scrive:

    Scusate ma organizzatevi e parcheggiate davanti a loro, in doppia fila. Non fateli uscire

  5. Edoardo scrive:

    Si non dimentichiamoci che era un giorno legato ad un evento della moda a milano che ha portato guadagni per tutti i servizi di Milano. Non dimentichiamo che il centro era stato chiuso per un gran gala in piazza scala.
    E non dimentichiamo che da anni le amministrazioni pubbliche hanno sempre ignorato i problemi di viabilità e parcheggio che ogni volta con la moda infastidiscono tutti operatori e non

  6. Marco Taxistory scrive:

    Edoardo non ti preoccupare che non dimenticheremo….

  7. Claudio scrive:

    Quante storie inutili. Se sono li significa che qualcuno gli ha chiamati per stare li. Anche in eventi come questi avete da lamentarvi? Pensate a fare il vostro lavoro in modo serio e professionale, che voi tassisti la giornata a casa la portate sempre e comunque.
    In quanto agli stalli, che i comuni facessero anche quegli degli ncc così siamo tutti in pace.
    Si avete capito bene; io sono un ncc e nemmeno di Milano.

  8. alby scrive:

    Marco, dici “non dimenticheremo” .
    Il problema è che qualunque giunta sia in carica, all’infuori dei proclami in campagna elettorale, della categoria non glie ne frega un cazzo.

    Anni fa la giunta Albertini (centrodestra) ci fece una lotta durissima che culminò con l’emissione delle 300 licenze.

    In seguito la giunta Pisapia (centrosinistra) si distinse per la viabilità folle e le chiusure al traffico che recavano danno anche ai mezzi pubblici, noi per primi.
    E certo non prese una chiara posizione nei confronti delle “nuove tecnologie abusive emergenti”.

    La giunta Sala (centrosinistra) è invece maestra di immobilismo e volontà di non schierarsi mai apertamente.

    Non parliamo poi della giunta regionale (centrodestra), perchè conosciamo bene le ultime “bizzarrie” in tema regolamento aeroportuale, tariffe e regolamento.

  9. Marco Taxistory scrive:

    Claudio evita di venire qua a scrivere cazzate, stai sui siti delle anitre wc. Grazie.

  10. Bravo96 scrive:

    @ Claudio Con il tuo intervento hai dimostrato che N.C.C. può significare anche Non Capisce (un) Ca22o.

  11. Maya scrive:

    Claudio evita la prossima volta presentati, le stesse cose me spieghi al posteggio che stai occupando. A casa mia ci comporta con rispetto. Buon lavoro.

  12. Aryuna scrive:

    Sono sempre stato politicamente corretto. ORA BASTA! la foto di via MANZONI È SCANDALOSA. DIFFONDIAMOLA A PIÙ NO POSSO EFACCIAMOLA ARRIVARE SUL TAVOLO DEL SIGNOR MINISTRO SUA ECCELLENZA GRAZIANO DEL RIO. O ci mettono una pezza o … … .. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  13. Roberto.uno. scrive:

    La fotografia con il posteggio taxi. PIENO DIFESA NCC E’uno schiaffo alla legalita’..ogni comune deve fare rispettare le regole esistenti…chi da disponibilita’ ai vigili di non intervenire verso una nota categoria che non. rispetta le regole che sono il fondamento della loro esistenza? Questanno la settimana della moda ha evidenziato da che parte stanno le autorita’..spero che qualche magistrato approfondisca…I taxisti di milano(regolari)hanno avuto un enorme danno non potendosi fermare nei loro posteggi perche occupati con tranquillita’ da chi non dovrebbe e non potendo percorrere le strade dov erano gli eventi…..AMilano c’e’ un corpo speciale di vigili che controlla quotidianamente I taxiREGOLARI.. e’sufficente avere una lampadina spenta x essere multati……sig.Alby. con la giunta Albertini avevamo lottato ed erano uscite 300licenze ..ora dormiamo e il num. ‘ di macchine che ci rubano il lavoro e’INDEFINITO. dico macchine perche’a mil. in questi ultmi anni chiunque puo mettersi in strada e caricare….

  14. alberto93 scrive:

    MI SPIACE PER CLAUDIO NCC CHE E’EVIDEMTEMEMTE DELUSO DAL SUO MESTIERE.CAMBIALO !!I INOLTRE HO CERTEZZA CHE SOGGETTI HANNO DIVERSE SE NON INNUMEREVOLI AUTORIZZAZZIONI ncc INTESTATE GODONO DI PROTEZIONI SOLITE DERIVATE DA FAVORITISMI SPESSO ECONOMICI E CONNIVENTI CON LA POLITICA NON BUONA.MI PRENDO LA RESPONSABILITA’DI CIO’CHE SCRIVO AVENDO PROVE.Una certezza esiste.pero’:Che..FINIRA’ ! ! !

  15. alberto93 scrive:

    MI SPIACE PER CLAUDIO NCC CHE E’EVIDEMTEMEMTE DELUSO DAL SUO MESTIERE.CAMBIALO !!I INOLTRE HO CERTEZZA CHE SOGGETTI CHE HANNO DIVERSE SE NON INNUMEREVOLI AUTORIZZAZZIONI ncc INTESTATE GODONO DI PROTEZIONI SOLITE DERIVATE DA FAVORITISMI SPESSO ECONOMICI E CONNIVENTI CON LA POLITICA NON BUONA.MI PRENDO LA RESPONSABILITA’DI CIO’CHE SCRIVO AVENDO PROVE.Una certezza esiste.pero’:Che..FINIRA’ ! ! !

  16. Khoolaas scrive:

    Non sono d’accordo. Voglio parlare con Claudio scriva quel che vuole. Claudio, hai pagato la licenza taxi? No. Allora niente stalli e torna in rimessa. E ti spiego xchè. Xchè tu sei soggetto alla legge come me né più né meno. È la legge 21/92 è chiarissima su chi sei tu e chi sono io. 365 giorni all’anno. E chi non rispetta le leggi va perseguito altrimenti non c’è più società, convivenza, cittadinanza. Moda si, Moda no. Hai ragione gran lavoro x tutti, non è quello il punto. Quante mode abbiamo fatto tranquillamente insieme? Ho perso il conto. Xchè adesso no? Xchè magari tu no, quelli della foto no, ma altri stanno qui gli altri 360 giorni all’anno. È manco sono titolari dell’autorizzazione a volte e non pagano tasse, noi si, e non pagano l’Inps e l’inail etc. Facciamo due lavori diversi, complementari, rispettiamo le regole e tutto va bene.

  17. Zaffiro scrive:

    E certo ! Vuoi pure gli stalli ! Niente altro ?prendili pure te quelli che ti vomitano in macchina . Non prende solo la crema prenditi pure la merda

  18. Marco Taxistory scrive:

    Aryuna il tuo commento contiene informazioni sensibili che è meglio non divulgare

  19. Zaffiro scrive:

    Roberto uno
    DOVEVATE DI FORZA METTERVI LI POI QUANDO VENIVANO A MANDARVI VIA A VOI .SI DISCUTEVA . A QUEL PUNTO TI FERMAVI. O GLI FACEVI CASINO LI INTORNO..

  20. furioby scrive:

    Il proprio lavoro si difende con le unghie e con i denti a tutti i costi visto i notevoli sacrifici di tutti noi e nel rispetto delle regole!!! Non bisogna rassegnarsi come noto da alcuni…

  21. Marco Taxistory scrive:

    Scusate se cestino un po’ di commenti, ma è meglio non esagerare…. Mi raccomando cerchiamo di rimanere sempre sul lecito, grazie.

I commenti sono chiusi.