TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Comunicato Parlamentino del 7-09-17

Le associazioni e rappresentanze sindacali dei tassisti riunitisi oggi a Bologna confermano e ribadiscono la richiesta al Governo,  tramite il Ministero  competente, di mettere in disponibilità da subito il decreto interministeriale così come da accordi condivisi alla presenza del Ministro Del Rio, del vice Ministro Nencini  e dei funzionari delegati del MISE e del MIT.

La tempistica del Governo di rendere attuabile il decreto interministeriale in trenta giorni ormai è stata ampiamente disattesa, tale condizione è pertanto non più accettabile e deve essere superata al più presto.

L’attuale legge quadro che regolamenta il servizio taxi e NCC non può continuare ad essere in parte sospesa da un emendamento al milleproroghe fortemente discutibile.

Le Associazioni sindacali sollecitano un prossimo urgente incontro nazionale a Roma
in data 19 settembre alle ore 10.30 presso una sede da definire e propongono il
seguente ordine del giorno:

• Analisi della situazione in relazione all’empasse governativa.
• Valutazione, con l’avvicinarsi della scadenza del 31/12,  di una strategia di intervento per arginare l’azione che la mancata applicazione della normativa vigente va a determinarsi nel mondo del noleggio con conducente e delle multinazionali.
• Strutturazione di un metodo di lavoro comune.
• Varie ed eventuali.

Auspicando un alto senso di responsabilità da parte di tutti, in relazione alla difficile fase, si invitano i rappresentanti sindacali nazionali a partecipare all’incontro.

Bologna 07/09/2017

FAST TPNL – FITA/CNA – FEDERTAXI/CISAL – SATAM – SILT CONFCOMMERCIO – TAM/ACAI – UGL TAXI – UNIMPRESA – USB TAXI – UTI – CLAAI – FIT CISL

10 thoughts on “Comunicato Parlamentino del 7-09-17

  1. Sbaglio o siamo ancora al palo?
    Sbaglio o stiamo facendo le prove di liberalizzazione?
    Sbaglio o si sta temporeggiando per far lentamente passare una Legge che ci spazzerà via?
    Un primo parziale assaggio di liberalizzazione per poi, una volta anestetizzati, darci il colpo di grazia.
    Sbaglio o sbaglio sensazione?!?!
    Il senso si responsabilità è giusto averlo tutti, ma i soldi della licenza ed il lavoro sufficente per onorare i debiti non me li faccio fottere stando zitto ed immobile!

  2. No non sbagli per niente, da febbraio son passati 7 mesi… buttati nel cesso.
    Ma quando alzerà la testa questa categoria venduta in toto dai sindacati?
    Ah si, quando sarà morta!

  3. Qui si viaggia nell’iperspazio. CGIL e Uritaxi al solito non ci sono. Fra poco ci sono invece le elezioni politiche e non c’è più il governo tanto invocato e non si capisce proprio perché persino il 16 agosto con fine senso dell’umorismo viene da dire. il mille proroghe scade al 31 dicembre e con esso il famigerato emendamento Lanzillotta. È allora? Alla peggio lo rinnovano e ci teniamo la 21/92., Comunque gli estensore del comunicato vogliono riunirsi ancora!! fra 12 giorni x “valutare la situazione” e “strutturare un metodo di lavoro comune”. E che diavolo hanno fatto fino adesso? Non ci fossero in ballo 4/5 miliardi di euro e 30.000 famiglie si potrebbe anche divertirsi.

  4. 7-9-2017 . I sindacati sollecitano ! Ancora ! Un’altro incontro ( sempre se si farà per il 19 ) e poi ! Auspicano senso di responsabilità ! Ma se ci hanno preso per il c…o fino ad ora. A caz …….ri

  5. No no massimo 35 non sbagli per niente . Potevamo aspettarci qualcosa di diverso visto come è stata condotta la cosa ? L’unica speranza e che fra pochi giorni gli scatta la pensioni 4anni 6 mesi 1 giorno a questi GRAN …….. LAVORATORI DI POLITICI e magari il governo inciampa su qualsiasi cosa e se ne vanno a casa intanto. Con le chiacchiere non siamo andati granché bene. Ancora non abbiamo capito che dobbiamo scende in piazza. Magari pure con altre categorie .

  6. Fratelli per quanto riguarda la piazza, per i romani e chi vuole12 settembre h 15 davanti a Montecitorio per accoglierli dopo le vacanze poi….. appuntamento il 28 ottobre si terrà una specie di inventario, un breve sunto di decenni di codine da sistemare. LA NOSTRA COMPRESA

  7. Ragazzi i van non li fermano. Ordine e sottolineo ordine del borgomastro. Altro ordine: renderci la vita impossibile fino al punto di farci sparire. E NON AGGRAPPIAMOCI ALLA SPERANZA DELLE ELEZIONI. Uscirà un governo di larghe intese fatto apposta per affossare i rimanenti diritti di TUTTI I LAVORATORI. Prossima fermata: GOVERNO MONDIALE

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina