TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Taxi a Londra: Taxify fa concorrenza a Uber

autoblog.it I famosissimi Cabs londinesi hanno un nuovo concorrente: si chiama Taxify ed è appena entrato nel mercato dei taxi di Londra con una flotta da 3.000 veicoli privati. Una flotta, a dire il vero, acquistata in blocco da Taxify insieme a City Drive Services. Come riporta Techcrunch l’intento di Taxify, start up fondata in Estonia dal ventitreenne Markus Villig, è quello di erodere quote di mercato a Uber. Ma di strada ne dovrà fare parecchia: se Taxify parte a Londra con 3.000 tassisti privati ingaggiati, Uber può contare già su 40.000 veicoli e 3 milioni di passeggeri. Se Taxify è oggi presente in 25 città del mondo (si dice che Parigi sarà la prossima), Uber copre 600 città.

Per questo Taxify entra nel mercato dei taxi di Londra con tariffe particolarmente aggressive: fino a fine settembre le corse costeranno il 50% in meno, dopo avranno un prezzo medio inferiore del 10% rispetto a Uber. Inoltre Taxify chiede il 15% di commissione ai tassisti privati, mentre Uber si prende il 25%. A differenza di Uber, poi, Taxify accetta anche pagamenti in contanti. Altro vantaggio per i conducenti è quello di poter scegliere un’area di prelievo del cliente assai più ristretta rispetto a Uber.

Taxify, in pratica, si propone come un sistema di booking delle corse con una app semplice da usare per gli utenti e costi moderati rispetto alla concorrenza. Tanto che anche alcune compagnie di taxi tradizionali usano Taxify come sistema di smistamento delle chiamate per abbassare i costi delle corse e restare competitivi sul mercato: l’utilizzo dell’app costa infatti solo 12-15 sterline al mese per ogni taxi della compagnia che sceglie Taxify.

Ma Londra è una grande sfida e Villig lo sa benissimo e per questo Taxify ha scelto di entrare in partnership con DiDi Chuxing, gigante cinese dei taxi che ha già vinto, in Cina, la sfida con Uber.

11 thoughts on “Taxi a Londra: Taxify fa concorrenza a Uber

  1. La volontà politica è quella di deregolamentare il mercato. Vale da noi come in altri paesi. La globalizzazione, finché resta solo dei mercati, i comuni mortali potranno solo tentare difese in loco con risultati più o meno efficaci. Intanto da noi sta scorrendo vaselina. Tutto tace e questo fa pensare che si lavora alacremente per distruggere il servizio pubblico e darlo in mano ai nuovi padroni del vapore che tutto sanno e tutto possono. Qui assistiamo alla prima fase del posizionamento. Una volta saturo il mercato ed affermati i player vedremo il resto. La storia probabilmente non interessa a chi deve dare le regole e farle rispettare, ovvero i governi, troppo impegnati in cene e babà. Ma il tempo è galantuomo. Gli s…i vengono sempre a galla.

  2. Frase del giorno per i Sig. Politici in “ascolto”…e in tempo di propaganda elettorale:
    Hai voglia a mettere rum.. nu strunz nun po’ diventa mai Babbà!

    Marco lasciala passare please, tanto non credo abbia scoperto l’acqua calda.

  3. nel mentre 3000 poveretti, a dare il 15% del loro lavoro ad un’altra persona o società (che diventerà ricchissima nel giro di poco), che pagherà le sue tasse in qualche isola felice.
    1l 15% come il 25%, non è Caporalato?
    Che mondo vogliono lasciare ai suoi figli?
    notizia:
    iei le freccie a multare tassisti in piazza duomo, mentre su su viale gorizia, ho contato al meno 5 carichi di persone con heech, davanti ai mie occhi in dieci minuti ( si avete letto vene, 10 minuti)..
    oltre ai soliti ncc jaguard che vanno avanti e indietro, oppure parcheggiano di nascosto (anche nemmeno di nascosto, tanto sanno che nessuno li dirà niente)
    Mi sono sentito una m..da……
    ma è possibile che nessuno dei nostri rappresentanti faccia o dica qualcosa?
    leggete questo:
    https://www.Hee…..com/it/campus-captain-program/
    https://www.Hee…..com/it/safety/
    https://www.Hee…..com/it/driver/
    U… pop, viene fermato, e questi no? i deeay li fanno pure pubblictà, se hai la patente da al meno sei mesi puoi fare il tassista, ma di cosa stiamo parlando? le freccie ci rompono i c.. e questi lavorano allegramente (easy, cool, figo, etc!!!!
    sono con il morale a terra

  4. Non so se qualcuno lo abbia notato, ma la gente sta cominciando ad alzare la mano ai Van neri. Il mancato interventismo istituzionale e quindi degli organi preposti al controllo ( legge 21/92 e non anti-terrorismo ) volente o nolente sta portando al cambiamento delle abitudini della gente che ha bisogno di un passaggio a pagamento. Sembra che i tassisti siano privilegiati perché hanno un’ insegna luminosa e possono caricare in stazione e areoporti . Questo li obbligherebbe a tenere tariffe amministrate con uso del tassametro, obbligo di carico e turni. Qualche politicante e qualche illustre rappresentante di multinazionali avanza questi paragoni. Inutile dire che non sono d’accordo a fare il paracadute anti algoritmo.

  5. Grande ciro 2 !! A londra stanno sperimentando il 180 comma “b”..OVVERO:TERZO SETTORE..QUI SE NN CI SVEGLIAMO FINIAMO PEGGIIO…

  6. L’atteggiamento delle frecce nelle ultime settimane,considerando la situazione di anarchia che esiste intorno a noi,e’ VESSATORIO!! IL MSG CHE PASSA E’CHE SIAMO FUORILEGGE …TUTTI GLI ALTRI NO!

  7. Ogni guaio va bloccato al nascere….in troppi avete consigliato i vostri colleghi ad aspettare ,aspettare cosa?in troppi avete creduto ….a cosa? A chi?….i vostri rappresentati chi sono?, cosa,fanno? CHE VERGOGNA……IO STO ‘ANCORA ASPETTANDO CHE QUACUNO MI DICA SE LE LICENZE SI POSSONO ANCORA VENDERE ,SE C’E ANCORA RICHIESTA….SCOMMETTO C’È ANCORA CHI PRENDE TESSERE SINDACALI……I COMUNI VI USANO …VI DISTRUGGONO PSICOLOGIGAMENTE E FINAZIARIAMENTE..INSIEME A VOI ANCHE LE FAMIGLIE .MI DISPIACE CHE FRA QUESTI CI SONO ANCH’IO….NON TOLGONO CHI LAVORA ILLEGALMENTE. MA PIANO PIANO DISTRUGGONO VOI…PIANO PIANO VI METTONO IN CODIZIONI CHE ,DA,SOLI , VI TROVERETE COSTRETTI A STRACCIARE LE LICENZE…VERGOGNA…MILLE VOLTE VERGOGNA…SE.NON FOSSE COSI GLI ABUSI LI AVREBBERO TOLTI IN TUTTE LE CITTA’.. MENTRE LI LASCIANO TRANQUILLAMENTE LAVORARE…….BUONA SERATA

  8. Marco dice di stare “calmi”che si è riunito il parlamentino . Consiglio “si salvi chi può . Chi può cambiar
    Mestiere lo faccia . Se le cose non si sistemano continuare a fare il tassista pubblico e una follia. Io ci sto provando . Se va male mi metto a fare il tassista privato ( abusivo legalizzato ). Ancora mi sento dire di stare calmo . Ma che c…o mi tocca sentire . Dovremmo rivoltare le città già solo per come ci hanno preso per il c…..o . Continuando così non può finire bene. Non si doveva concedere niente invece qui tutti fanno come c….o gli pare . Saltasse tutto .

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock