TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Comunicato congiunto causa Uber Black

Si informa la categoria tutta che oggi si è tenuta, dinanzi al Tribunale Civile di Roma, l’udienza finale del giudizio contro UBER BLACK. In quasi due ore di udienza i nostri legali hanno replicato punto punto alle argomentazioni difensive del Gruppo UBER, dell’Autorità Antitrust e delle Associazioni dei Consumatori. Per coloro che hanno assistito all’udienza, pareva davvero di avere contro tutti: da una delle più grandi multinazionali, al nostro stesso Governo, al Parlamento, sino ad associazioni di consumatori in cerca di vana gloria e mera appariscenza.

Ovviamente le controparti hanno richiamato l’emendamento Lanzillotta di Febbraio, la legge delega approvata in prima battuta questa settimana dal Senato in cui – sempre con un nuovo emendamento della senatrice Lanzillotta – sono stati introdotti i riferimenti alle app che mettono in contatto i conducenti con i passeggeri (leggesi Uber…).
A questo punto non resta che aspettare. Noi vogliamo continuare a credere nella giustizia e nella magistratura… e se alla fine ci dovessero dare torto, noi sappiamo che avremo combattuto sino alla fine… e dopo questa battaglia (comunque essa vada) noi continueremo a combattere la guerra a difesa del nostro lavoro”.

44 thoughts on “Comunicato congiunto causa Uber Black

  1. Il coniuge della Lanzill…. ha inviato le linee guida sulla sharing economi la guerra sarà in Europa noi dobbiamo fare di tutto che se questi maledetti del pd vorranno distruggerci distruggeremo l oro con la guerra

  2. La magistratura ha già inibito rU…black sull’ esame della legge vigente, quindi con coerenza. Se non sbaglio, gli amici di rU… sono andati a garantire in tribunale, che con le nuove leggi che arriveranno prossimamente (vedi legge delega, entro 12 mesi), non occorre più confermare il blocco dell’applicazione perchè gli innominabili non saranno più irregolari. Allora mi chiedo: in questa nuova fase processuale, la magistratura si atterrà ancora alla legge in vigore **ADESSO** oppure a quella **FUTURA** che al momento è meno di una bozza?

  3. No si deve attenere a quella di ora no quella che si farà 1 perché ddl concorrenza ancora deve ritornare alla camera 2 U… ha fatto concorrenza sleale dal 2014 ricordiamolo perciò si deve attenere alla legge in vigore! Comunque nn abbiamo più niente da perdere ormai scioperiamo quando arriva alla camera! Distruggiamoli siamo 42000 ricordiamocelo

  4. Secondo me, anche se faranno una nuova legge, non avrà efficacia retroattiva. Mi sembra un’assurdità. Intanto, fino ad ora U… ha lavorato illegalmente quindi si dovrà tener conto di questo e spero che venga condannata. Se diventeranno legali, succederà cmq dopo.

  5. Sempre se la “signora”non infila un’altro emendamento dettato da U… parola per parola come ha fatto fino adesso. Insomma come e finita udienza . Ce’ stato un verdetto ? Qual è la situazione adesso qualcuno ce lo spiega ? Risposte certe

  6. Nell’ UDIENZA odierna sono stati raccolti nuovi dati forniti dai legali di U e dagli “amici della corte” e in tale considerazione, dovranno riesaminare il procedimento. La SENTENZA finale, secondo indiscrezioni, dovrebbe essere pronunciata nell’arco di 20-40 gg

  7. Pure il marito ! La coppia più bella del mondo. Hanno entrambi un amore viscerale per U… e multinazionali

  8. Ma tutte queste coincidenze addirittura familiari non si potrebbero divulgare un Po di più.

  9. L inchiesta penale negli Usa.tutte le pressioni da tutte le parti divulgare il più possibile

  10. Magari bisognerebbe puntare i riflettori Su queste dinasty familiari. Su questi emendamenti presentati ( infilati) dalla Lanz……. che sono come un abito cucito su misura per U… quindi probabilmente dettato parola per parola dai legali di U… ma forse sarà anche questa una coincidenza.

  11. L,’unico modo x salvarci è andare al più presto alle elezioni..questo è un governo non eletto dal popolo italiano..si sono autoeletti …leggi fatte da un governo ABUSIVO non dovrebbero avere nessun valore…non ci resta che andare al PIÙ prest o in piazza tutti,ragazzi cge lavorano con le conn

  12. Scusate, non avevo finito bisogna unirci ,tutti ,dai giovani che sono sfruttati lavorando x le coop.x pochissimi soldi ai pensionati,esodati, lavoratori autonomi solo uniti si riesce a mandare a casa chi ha messo nella disperazione tante,troppe fam.

  13. Ha ragione Romeo. Dobbiamo unire le forze. La storia insegna. Se troviamo il coraggio e la forza di agire insieme ad altre categorie di lavoratori potremo creare veramente i presupposti non solo per tutelare il nostro lavoro ma anche per dare un segnale a tutto il mondo del lavoro in Italia ed all’estero. Dovremmo cominciare a parlare con chi come noi in strada ci vive tutti i giorni, primi tra tutti, i lavoratori dell’ATM. Dare dei segnali per giungere ad uno sciopero di entrambe le categorie. Alto che parole qui occorre arrivare ai fatti. Cominciamo a comunicare a tutti: disagio non è solo il nostro. I ricatti e le bugie non sono solo per noi!

  14. Tpl/atac che non prendono stipendio ambulanti Alitalia cell center esodati lavoratori aziende delocatizzate precari di ogni genere almaviva ecc. Ecc. . Coalizziamoci . Non devono arrivare a settembre

  15. Forza!!!!!!coinvolgiamo tutti in brevissimo tempo…questo governo autoeletto deve andarsene..ha dimostrato che gli italini (chi lavora e li mantiene) non gli interessano …purtroppo fanno parte di un partito protetto e sarà molto difficile..

  16. Ricordo che al MIT eravamo il 20 % della categoria…dopo 7 buone ore in piazza ci hanno mandato via con un foglietto… davanti alla antitrust eravamo meno di 100 mi pare che la categoria fa tante chiacchiere e pochi fatti da bravi italiani

  17. Uno dei peggiori teatrini italiani con personaggi e vicende che dovrebbero scaturire dalla fantasia di qualche scrittore,
    Non certo dalle pagine di giornali o istituzioni. In uno stato di diritto questa è…

  18. auguriamoci che la magistratura indaghi colororo che si accaniscono verso e solo una categoria (TAXI) che garantisce un servizio SUPER CONTROLLATO, le tariffe le decide il comune a tutte le ore .in ogni periodo ,il taxi non grava non ha rimborsi di nessun genere.

  19. Il problema è che ormai è difficile coinvolgere i lavoratori ,perché tutti loro vivono con la spada di Damocle sulla testa,appena si muovono contro,i loro contratti sono così deboli da fargli rischiare il futuro.Noi veramente siamo tra gli ultimi alieni a protestare e anche x questo motivo ci vogliono fare fuori.Sarebbe comunque grande cosa coinvolgere il resto,sicuro,noi comunque non arrendiamoci non cadiamo nella rassegnazione.

  20. auguriamoci che la magistratura indaghi colororo che si accaniscono verso e solo una categoria (TAXI) che garantisce un servizio SUPER CONTROLLATO, le tariffe le decide il comune . ,il taxi non grava su nessunonon ha rimborsi di nessun genere.le licenze le pagano di tasca propria e chi le vende ci paga le tasse quindi è una vendita regolare ,è a disposizione del cittadino a tutte le ore.chi sale su un taxi non ha sorprese sul costo della corsa. La tariffa è scritta sul tassametro che il comune fa piombare x non essere ,manomesso….non si capisce il motivo di tanto accanimento da parte dell’Antitrust. Ci sono aumenti continui su luce,gas,tel,bezina e questi gravano su tutto ma l’Antitrust, su questo non interviene.non gli interessa se a qualcuno viene tolta la luce perché non la PUÒ pagare,pazienza..fatti loro ci sono disabili che non sanno come possono continuare a spravivere .anche questi non interessano a nessuno ..perché nessuno controlla se i costi degli ausili x disabibili è autentico? se la difesa consumatori controllasse lo stato su questo risparmierebbe parecchio.no.il problema in italia sono i taxi..chiudo ripetendo che nell’interesse di tutti mi auguro che la magistratura indaghi presto x capire il motivo dell accanimento dell’ANTIRAST verso i taxi,servizio serio ,sicuro x i cittadini…buon lavoro a tutti

  21. Tra tanti giornalisti ce ne sarà qualcuno che possa spiegare tanto accanimento contro una sola categoria? Chiedersi se Lanzill…. e compagni agiscano per interesse comune o per interessi multinazionali? Per noi la risposta è facile .sarebbe utile farla conoscere a tutti.

  22. Credo che i colleghi abbiano paura di mobilitarsi perchè U… è in giro a lavorare e ad approfittare del nostro sciopero , non solo per guadagnare ma anche per illudere la gente sulla loro serietà rispetto a noi che siamo dei facinorosi sempre in sciopero. Inoltre non abbiamo un sindacato che ci tiene tutti uniti. Questa è la dura realtà da cui dobbiamo partire.

    Unire tutto il disagio non è facile se non c’è un’organizzazione che dedica il suo tempo solo a quello scopo. E quella non esiste.

    Almeno avessimo un ufficio stampa che va sui media a denunciare tutte le porcherie della coppia più bella del mondo, dei maneggi e probabili magheggi del presidente dell’authority e dei vari movimenti consumatori, ma non abbiamo neanche quello!!!

    Dobbiamo sperare in quello che abbiamo: questo collegio di avvocati in gamba, qualche sindacato che si da da fare , nella magistratura che finora è stata corretta e qualche parlamentare amico.

    In quanto al prossimo governo : un grosso MAH!!! Si ipotizza un governo PD/FI e satelliti.

  23. Buongiorno sono il collega da Napoli
    Cmq io sono schifato di essere italiano
    Ma voi pensate la scena di noi lavoratori
    Italiani che paghiamo e contribuiamo
    Giorno x giorno alla crescita di questo paese
    E ieri in aula c’era tutta l’Italia contro di noi
    Che schifo facciamo di tutto per far uscire fuori
    Questa combricola Lanzill…. e family e aggiungo e company

  24. Tassisti che leggete e state tranquilli…ma avete capito che oltre a perdere una grossa percentuale di lavoro LA LICENZA VARREBBE 0 EURO?….COSA ASPETTIAMO A FARCI SENTIRE?…ABBIAMO IL SOSTEGNO DI QUALCUNO E CON LA CADUTA DI QUESTO GOVERNO INFAME FORSE POTREMMO MANTENERE IL NOSTRO POSTO DI LAVORO…MI RACCOMANDO PARLATE CON LA GENTE,DEVONO CAPIRE CHI SONO VERAMENTE.

  25. Facciamo volantini spiegango bene cosa sta succedendo e il rischio che corrono chi prende il taxi. Teniamoli in macchina x distribuirli ai nostri clienti.e poi .I FUORI TURNO FERMI NEI POSTI STRATEGICI X ROMPERE LE SCATOLE AGLI ABUSIVI..pensiero sbagliato?

  26. Denunciamo lo stato italiano per mobbing nei confronti di lavoratori regolari siamo stanxhi di essere presi in giro da qussti politici che continuano a prenderci per il c…invece di risolvere la situazione attuale

  27. Facciamo, diciamo, parliamo, informiamo… STATE DIETRO AL PC MI PARE ! NON PUNTATE IL DITO VERSO DI ME PERCHE’ SONO STATO PRESENTE SEMPRE, COMPRESO ANTITRUST e spesso anche criticato dai colleghi perchè TROPPO “PRESENTE”.
    Non abbiamo una guida, non abbiamo una strategia, non abbiamo i cogl… altrimenti la questione era già stata ampiamente risolta da tempo… Questo è il mio ultimo post!!!!, continuerò a seguire la piattaforma riconoscendola a mio parere la migliore in assoluto sul panorma TAXI e garantendo la mia presenza fisica quando sarà dovuto per difendere i soldi che ho dovuto spendere!
    Ringrazio tutti coloro i quali si impegnano quotidianamente sulla piattaforma.
    Un saluto.
    (p.s. mi sembra di rivivere la situazione lavorativa dalla quale provenivo e capisco che il problema non è delle categorie, ma degli italiani con i quali condivido solamente il posto dove sono nato).

  28. Anonimo..DIREI PERFETTO!!!solo che ti idee , messaggi TANTI ma iniziative NIENTE. intanto i lorsignori procedono con i fatti ..chissà come finira’ ….

  29. Forse c è la possibilità di modificare il testo alla Camera….perché non ci facciamo sentire come a febbraio? Perché almeno non provarci? Potrebbero essere le ultime battaglie dai c….. non molliamo così!

  30. Benedetta Arese Lucini ex manager U… ha lavorato da luglio a dicembre 2016 come consulente per la segreteria del ministro Calenda. Insieme a lei molti del Pd si stanno dando molto da fare x U…. “La notizia ” giornale articolo Stefano sansonetti

  31. Rispondo a Federico:io penso che qui,oltre a informare e comunicare tra noi,si sfoga la rabbia!Non fraintendermi,ma a chi verrebbe voglia di spaccare il palazzo ora!A TUTTI…ME COMPRESO!!Ma questa e’anche una guerra di nervi.Se non cambiano qualcosa…prima che il provvedimento arrivi alla camera,ti assicuro che qualcosina succede..e sara’il momento giusto,unico!Non posso credere che si crei il terzo settore senza regole!!FOLLIA!COME QUELLO CHE AVRANNO IN RISPOSTA.FOLLIA!

  32. …Cmq la domanda da fare a questi personaggi della sinistra(a parte il disastro che potrebbe succedere x le strade di tutta Italia) e’ come verrebbero inquadrati i personaggi che saranno in parole povere dei tassisti senza licenza…PAGHERANNO LE TASSE?..I PREZZI SARANNO CONTROLLATI DA CHI? POTRANNO USARE LE PREFERENZIALI? AVRANNO UN TASSAMETRO? CONTROLLI DELLA MACCHINA? ASSICURAZIONE?PAGHERANNO LE TASSE I NUOVI AUTISTI?…MMM MI SEMBRA CHE SIANO MOLTE LE COSE SUL FUOCO….E I TASSISTI CHE FARANNO? DEVONO ATTENERSI Alle regole in atto e cioe controllo macchina,tassametro,inps,inail,commercialista,cambio gomme invernali etc etc?…signori capisco che il mondo avanza(male)ma continuare a calpestare la dignita’ delle persone,un giorno forse se ne dovra’ pagare il prezzo..il popolo ha capito,e’ solo questione di tempo.

  33. 1) attualmente Roma(parlo di quello che conosco) è piena di burini;
    2) il vero problema sono loro, non U…, se non esistessero i burini U… probabilmente neppure ci sarebbe in Italia o sarebbe comunque diverso;
    3) il provvedimento passato al senato è troppo vago: come fai a fare una protesta seria su quella base?
    4) il governo non cancellerà mai migliaia di lavoratori burini: ci stanno da troppo e sono troppi;

    Per questi motivi immagino, anche alla luce delle notizie trapelate, che il riordino del settore, se fatto bene, potrebbe favorire i taxisti rispetto a oggi perché una limitazione territoriale alle licenze ncc serve, ma probabilmente non sarà troppo restrittiva, ma neppure totalmente assente come vorrebbero i burini e U…. Secondo me salveranno parecchi burini e U… black ma molti di loro dovranno cambiar piazza, penso alle licenze del profondo sud per esempio, e i vari U…pop, Hee…. e simili non passeranno mai.

  34. Ma è possibile che non ve ne frega un ca… dei soldi spesi per la licenza o no ? solo io ho dovuto pagare ? NON LI’ RIVOLETE I SOLDI INDIETRO BOH ???

  35. è ovvio che in qsti 20/40gg “congrui” U saprà come intervenire, mentre invece la pecora taxi non si ribella più, sta zitta e buona.. così è finita

  36. Dopo tutte queste rivoluzioni a parole che rimarranno tali,dopo il disinteresse dei nostri sindacati,dopo aver constatato che maggior dei colleghi non sa nulla e per essere aggiornati abbiamo solo Taxistory, cosa ci resta?
    Non abbiamo anche noi degli Amicus Curiae da mandare allo sbaraglio in nostra difesa?
    Le associazioni dei pensionati .
    Noi accompagniamo i pensionati da casa agli ospedali o viceversa, e non solo,non tutti loro accettano la nuova tecnologia che noi già avevamo.
    Le associazioni dei non vedenti ,anche loro nostri cari clienti.
    Saranno contenti di finire tra le grinfie di u…r e simili?
    Oppure siamo soli?
    Qualcuno rintracci i nostri amicus curiae ,saranno voci in piu per la magistratura.

  37. Una semplice e chiara domanda….ora c’è il dubbio ma se un giorno scopriamo che i lorsignori hanno gia deciso il nostro destino e, quando le cose sono scritte in dietro non si torna, cosa accadrà ? Che consiglio danno gli avvocati che ci difendono? Perche’ non si denucia l’Antitrust?SUBITO non a sentenza fatta. (Denunciare. L’Antitrust non significa far lavorare U…) forse conviene non scrivere più niente…………
    ….

  38. U… e burini camminano insieme. Uno alimenta l’ altro. Se passa U… come fermi i burini e viceversa se passano i burini non fermi U… . Bloccare uno significa non alimentare l’altro. Devono rispettare le regole che differenziano i servizi e basta. Se sei ncc resti ncc. Se hai la licenza di Macerata stai a Macerata. E come se io mi mettessi a fare la linea per esempio Termini-S.Pietro o andassi a lavorare a l Porto di Civitavecchia . Non lo posso fare e basta ed è giusto che sia così . Ogni servizio deve operare nel suo ambito. Tutto sto casino nasce proprio perche’ non si rispettano le regole .

  39. Parlo x roma ma vale x tutti . Una sanatoria ncc. Vale a dire un bel concorsone come hanno fatto con noi ( 2000 /3000 licenze) chi vince concorso riconsegna licenza Burkina . A quel punto a roma diventano 3000/4000 adesso sono di più. A quel punto hai interesse a difendere il tuo lavoro e la tua licenza. E gli altri via . E niente U…. Possono fare carsharing come car2go oppure consegnare le pizze ma i taxisti nooooo

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock