TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

La Legge Delega nell’art. 180 del maxiemendamento

Tanto per togliere i dubbi, questa è la parte che interessa la disciplina dei trasporti pubblici non di linea. Il comma b) dell’art.180 dice chiaramente che l’offerta dei trasporti pubblici dovrà essere adeguata alle applicazioni web. In parole povere, il parlamento delega il governo ad emettere una legge che tenga obbligatoriamente conto delle  app e che quindi (stando le cose così come sono oggi) “inventi” letteralmente delle forme di trasporto adeguate alle fantasie più sfrenate degli sviluppatori di software e degli “startupper” più estrosi.

E’ inutile dire che le applicazioni come Uberpop, Heetch, Zego, Didi e chissà quali e quante ancora, potranno trovare immenso giovamento in una apertura così ampia e senza freno. La realtà supera il peggiore degli incubi.

A questo punto non credo che Taxistory abbia più senso di esistere, non credo che avrà più senso di esistere nemmeno il taxi così come lo conosciamo oggi perché entro un anno dalla pubblicazione di questo orrore sulla Gazzetta Ufficiale calerà il sipario sul taxi italiano.

A meno che non cambi qualcosa questa è la realtà ad ora.

82 thoughts on “La Legge Delega nell’art. 180 del maxiemendamento

  1. Sono senza parole forse quando non incasseremo più un euro ci sveglieremo, ma sarà troppo tardi.

  2. ORA.IN NOME E PER CONTO DELLA LEGALITA’,DELLA SOPRAVVIVENZA,DELLA TUTELA DEI NOSTRI INVESTIMEMTI OVE LO STATO A RICAVATO PROFITTI….UNA SOLA AZIONE E’COMPRENSIBILE:RIVOLUZIONI DA PARTE DI CHI STA NEL GIUSTO DI FRONTE A TANTA SACCENZA E IGNORNZA!!!!

  3. Se passa questo allora non ha più senso il servizio pubblico. A quel punto noni puoi negare di avere le stesse regole di cui godono gli altri . Togliamo tassametro niente più obblighi e famo pure noi come ce pare come fanno loro . E basta c…o

  4. Calma , se non riusciremo a fermare il ddl concorrenza nella parte che ci riguarda , non morirà il Taxi italiano e nemmeno Taxistory : per sopravvivere forse l’ unica strada , dolorosa e pesante , sarà ridurre le tariffe del 30-40 % . Ovvio la licenza perderà decisamente valore , il nostro reddito diminuirà , ma non sarà il funerale del TAXI .

  5. APPELLO A QUEI COLLEGHI,SONO MOLTI,CHE NON CREDONO SIA POSSIBILE RIBALTARE LA SITUAZIONE DACOME SI PRESENTA.DOBBIAMO PRETENDERE AD OGNI COSTO IL RICONOSCIMENTO DI CIO’ CHE SIAMO!OVVERO SERVIZIO PUBBLICO CON TANTO DI REQUISITI!!A COSTO DI PIANTARE LA TENDA IN TANGENZIALE!!!!FORZA!!! LA RABBIA ORA E’CIO’ CHE SERVE!!!!

  6. Allora Marco , proponi qualcosa tu , SOLO NEL CASO diventasse legge . Io come soluzione ho questa , sono un semplice taxista , da 17 anni , non ho alcun potere decisionale , posso scrivere qualche commento qui . Senza la pretesa di avere la verità in tasca ( nel mio precedente commento non a caso c’è un forse …… )

  7. Insomma che pensate si debba fare ? E che ca..o non si sente un sindacato !

  8. Direi che e’ il momento di tirare fuori le palle.Scendiamo tutti in piazza da domani e facciamo sentire a questi corrotti traditori della patria che in Italia ce’ ancora qualcuno con i coglioni.Venderemo cara la pelle.Blocco totale del servizio

  9. A FEBBRAIO CI SIAMO FIDATI DELL’INTESA E ABBIAMO RIPRESO IL SERVIZIO DOPO 6 GG…SIAMO STATI BRAVI E FERMI NEI PARCHEGGI PER 6 LUNGHI GG.!! MA ORA NO.IL GOVERNO SI CONFRONTERA’CON CHI PER 6 ORE PESANTI PRETENDERA’UN DEMOCRATICO CONFRONTO E SOLO DOPO GARANZIE POLITICHE IMMEDIATE SBARACCHEREMO OGNI OCCUPAZIONE !!!QUESTO E’COLPA VOSTRA..!!!PRENDERE IN GIRO DEI CITTADINI CHE SONO PER CASO ANCHE TASSISTI CONTRIBUENTI COMPORTA RESPONSABILITA’!!!

  10. Per i colleghi di TORINO:Avete la fortuna di essere informati da due persone che ritengo eccezzionali..F.Rolando e V.Drovetto.Milano vi invidia per questo!Cosa dicono delle ultime gravi novita’???Ci piacerebbe sentire le loro considerazioni,anche se ci rendiamo conto che non rimane molto da dire!

  11. INVITO I COLLEGHI A INFORMARE ALTRI COLLEGHI SULL’APPROVAZIONE DELL’EMENDAMENTO Lanzill…./TERZO SETTORE.PERCHE’MOLTI SON “DISTRATTI”…

  12. Cominciamo a rivolta ‘ qualche ncc burino come si sarebbe fatto tanti anni fa’

  13. Se andiamo fino in fondo a questo casino e non abbiamo paura delle conseguenze…faremo cadere questo governo di venduti e faremo un grosso favore a tutto il popolo Italiano…

  14. Blocco del servizio = lavoro per gli altri. Sarebbe meglio, secondo me blocco totale delle città. Così nn lavora nessuno, nemmeno i signiri parlamentari (che poi non è una novità). Dobbiamo morire? Facciamolo con rabbia e dignità.

  15. 150 persone che votano devono decidere il destino della nostra vita?…e i sindacati tacciono,ormai stanno riuscendo nella loro impresa,l’Italia e’ stata svenduta da 150 persone che votano e vi ripeto il numero…150….possibile che dobbiamo farci rovinare da questi venduti?…e’ ora di muoversi…se perdiamo tutto vuol dire che non abbiamo piu niente da perdere.

  16. Marco non mi piace la rassegnazione tua dammi il tempo di spiegare che sta succedendo a Napoli la rivoluzione e dietro l’angolo ma questa volta tutti insieme nessuno deve mancare

  17. Giusto dare subito dei segnali. Il governo ha tradito i patti sottoscritti da Delrio e associazioni quindi è evidente che NON ci si può fidare. Inoltre oggi Calenda ha rilasciato un’intervista al sole 24 ore in cui dice che in autunno vorrebbero completare quanto uscito dal ddl tramite un ulteriore decreto… sperando che noi tassisti non si sia coinvolti in quel decreto d’aututnno, che comunque sarà l’ultimo prima che si vada a elezioni.

    L’unica speranza è che il governo non abbia la forza (politica) di demolire tutto visto l’avvicinarsi delle elezioni e quindi …. prossime elezioni e DIAMOCI DA FARE TUTTI PER UN NUOVO GOVERNO in cui PD e TECNICI siano all’opposizione. Dobbiamo far confluire i nostri voti sui partiti amici e che le nostre associazioni fin da ora, spero, allaccino rapporti e chiedano garanzie.

  18. Qui a roma tutto tace, nessuno sa niente di niente. Oggi ci sarà un sit in sotto l’antitrust ma del maxi emendamento niente non si sa nulla. Siamo finiti? Dobbiamo battagliare? Chi di dovere batta un colpo. Torino dacci notizie.

  19. MARCO CORREGGIMI SE SBAGLIO…MI PARE CHE IL VOTO ALLA CAMERA SIA TRA POCHI GG VERO??SCEGLIERE IL MOMENTO GIUSTO PER ACCENDERE LA MICCIA E”FONDAMENTALE!!!

  20. Ma cosa cazxo stiamo aspettando??
    Siamo decine di migliaia, vogliamo farci sentire una volta e per tutte??
    Facciamo come in Francia, Spagna e Rio…mettiamo a ferro e fuoco le città!! Siamo un branco di pecoroni, vogliamo continuare a pagare tasse ed imps mentre il nostro lavoro muore? Svegliamoci adesso!! Radio comprese…se il nostro lavoro muore loro andranno a fondo con noi!!!

  21. Ma cosa cazxo stiamo aspettando??
    Siamo decine di migliaia, vogliamo farci sentire una volta e per tutte??
    Facciamo come in Francia, Spagna e Rio…mettiamo a ferro e fuoco le città!! Siamo un branco di pecoroni, vogliamo continuare a pagare tasse ed imps mentre il nostro lavoro muore? Svegliamoci adesso!! Radio comprese…se il nostro lavoro muore loro andranno a fondo con noi!!!

  22. SIT IN ALL’ ANTITRUST È UN FALSO PROBLEMA MA CI FATE O CI SIETE? A STO PUNTO CREDO CHE CI SIETE IL PROBLEMA, È QUELLO CHE HANNO VOTATO IERI ! È CHIARO O NO QUELLO CHE È PASSATO IERI ! SONO IL SOLO, NON LO SO… MA OGGI IO NON MI SENTO INGRADO DI LAVORARE !

  23. per completezza di informazione, perché non pubblicare l’intervento di replica, sul tema, prima del voto finale, dei Relatori Marino e Tommaselli ???

    E, per favore, Gasparri noooo! E’ solo la nostra rabbia che vuole, non il nostro futuro…

  24. Ecco l’amico pompiere laportapia che interviene. A quanto pare fai parte di quelli che credono di guadagnarci qualcosa con la legge delega. Prego fai pure, pubblica tu qui sotto nei commenti.

  25. Marco, non voglio proprio rubarti la parte: sei tu la “fonte” ed il “garante”!
    Non ci rinuncerai per così poco…
    E comunque, se abbiamo deciso di affidarci ai piromani, va bene anche Gasparri …

  26. Laportapia io non ho da guadagnarci tesserando e tenendo la contabilità degli ncc. E neanche smistando loro le corse dei radiotaxi. Puoi dire lo stesso?

  27. Dobbiamo solo ringraziare se esistono ancora quelli come Gasparri,perché’ altrimenti saremmo già affondati.

  28. A Davide Torino dico che se diminuiscono del 30/40% pure il prezzo delle macchine delle assicurazioni della manutenzione dell’Inps Di Inail di Irpef di gasolio e benzina i mutui gli affitti di casa i generi alimentari l’abbigliamento le tariffe luce gas acqua le calzature ecc ecc. Ci sto in caso contrario comincia tu .

  29. E questo che sta succedendo nel mondo del lavoro. Il gioco al ribasso E poche tutele . E i grossi gruppi si arricchiscono.

  30. finalmente qualcuno inizia a capire a cosa servono i sindacati…spero non sia solo curisco 17. ….le votazioni ci sono state…polemiche,paure,sfoghi di incazzati su questo blog ne ho letti tanti ma chi dovrebbe tenerci informati su come messi realmente ancora una volta tace…è pssibile sapere come siamo messi???grazie

  31. Colleghi, noi continuiamo a urlare FACCIAMO LA RIVOLUZIONE , ma nessuno si muove, I sindacati che dovrebbero darci una linea guida non sanno che pesci pigliare, o non vogliono prendersi responsabilita, tradotto in italiano siamo soli e non organizzati, e un popolo che non si sa organizzare ha poche possibilità. Stiamo perdendo la guerra senza nemmeno combatterla.

  32. Ragazzi sono solo palle che ci ascolteranno prima di votare definitivamente ora o mai più.

  33. Come mai niente di niente? Neanche gazebo informativi in centrale e a Linate?vabbè Buon lavoro finché dura!

  34. Alcuni sindacati si sono già espressi chiedendo la calma e distribuire volantini informativi alla clientela siamo a posto.

  35. ANCORA INVOCATE I SINDACATI… LA SCORSA ESPERIENZA NON VI HA DIMOSTRATO CHE SIAMO SOLI…ED È UN DATO DI FATTO !

  36. Cari amici, oggi non mi basterebbe il dizionario dei sinonimi per significarvi lo sdegno, la nausea, la rabbia, per l’indegna, esatto: INDEGNA, posizione del Presidente dell’antitrust Pitruzzella.
    Una multinazionale viene condannata in primo grado da un tribunale per concorrenza sleale, ricorre e cosa fa l’AGCOM? La affianca nel ricorso. È INAUDITO, OSCENO, VOMITEVOLE!!!
    Una autorità DELLO STATO PER SUA NATURA SUPER PARTES, il cui massimo organo, decide di utilizzare SOLDI PUBBLICI, per affiancare nella difesa una MULTINAZIONALE PRIVATA CONTRO UN SERVIZIO PUBBLICO ITALIANO!!!
    E come lo fa? Non ricorrendo alla avvocatura dello stato, ma AFFIDANDOSI AD UNO STUDIO PRIVATO!!! DECINE DI MIGLIAIA DI EURO DEGLI ITALIANI MESSI AL SERVIZIO DI UNA CAUSA PER FAR PREVALERE GLI INTERESSI DI BARBARI OLIGOPOLISTI.
    Ha detto bene un certo Senatore ieri, che non si capisce se questi cambiamenti siano stati agevolati o PAGATI, riferendosi al licenziamento in senato del ddl alla concorrenza.
    Ecco Perché sul comportamento del presidente antitrust, ho immediatamente chiesto al nostro Rolando di far pervenire ai gruppi parlamentari di opposizione con cui da anni collaboriano la
    URGENTE NECESSITÀ DI CHIEDERE UNA IMMEDIATA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE ED UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA SULL’OPERATO SCHIFOSAMENTE DI PARTE DEL PRESIDENTE DELL’AGCOM.
    QUESTA COSA NON SI PUÒ PIÙ TACERE, COSÌ COME È IN ATTO UNA DENAZIONALIZZAZIONE DEL NOSTRO PAESE, LO È DELLE SUE IMPRESE, IO DICO NO, NO E ANCORA NO.
    PER QUESTO STO RECANDOMI A ROMA PER URLARLO FORTE SOTTO LA SEDE DELL’AUTORITÀ PER LA CONCORRENZA ED INVITO I COLLEGHI ROMANI TUTTI AD ESSERE PRESENTI.
    NON CADETE NE TRANELLO DI PUNTARE IL DITO SUI SINDACATI, MAI COME IN QUESTO MOMENTO DOBBIAMO DIMOSTRARE DI ESSERE UNITI SENZA LA MINIMA SBAVATURA. SINDACATI E PIAZZA SI UNISCANO NELLA LOTTA CHE CI VEDRÀ ANCORA UNA VOLTA DIFENDERE LE RAGIONI DELLA LEGALITÀ A TESTA ALTA, CONTRO LIBBYSTI E CORROTTI CHE VORREBBERO DISTRUGGERCI.
    GRAZIE ANCHE A NOME DI TUTTI I TAXISTI TORINESI CHE OGGI ANCORA UNA VOLTA MI ONORERO’ DI RAPPRESENTARE.

    Valter Drovetto

  37. Facciamogli capire già da oggi di fronte antitrust come stanno le cose . Pitruzzella vediamo se viene .

  38. Gasparri ha sempre difeso la categoria, in Parlamento e fuori. Peccato che sia di FI e Berlusconi non vede l’ora di fare il governo con Renzie.

    Comunque va bene Gasparri e anche ogni singolo parlamentare che porta avanti le nostre istanze in Parlamento.

    Dobbiamo temere i colpi di mano da questo governo, che ci ‘impicchino’ prima che finisca questa legislatura per offrire la nostra categoria alla UE e alla Merkel, come contentino a un DEF che fa acqua da tutte le parti.

    Avete notato che alle altre categorie non hanno modificato niente? Solo con noi se la prendono…. chissà perchè????

    Perchè siamo l’anello debole delle categorie autonome, lavoratori , gente abituata a tirare la carretta e non siamo nè professionisti , nè potentati economici!

  39. Queste authority sono state istituite per dare un posto ben pagato ai politici trombati. Dovrebbero essere tutte abolite con risparmio dei conti pubblici

  40. Nelle altre Nazioni i politici corrotti vengono buttati dentro i CASSONETTI della SPAZZATURA.

  41. Ricordo che qualche anno fa venivano apposti ai posteggi volantini dei sindacati che spiegavano tutto….da qualche anno non ne vedo e leggo più nessuno…..Colleghi sto vedendo che stiamo facendo moltissime chiacchiere ma fatti zero.

  42. Alla prossima tornata elettorale, ricordiamoci di quei politici molto…. indulgenti… E comprensivi delle regole del nostro settore

  43. su Gasparri non so darvi torto, colleghi: uno che è nato e vissuto con la “fiamma” in mano è certamente il massimo come piromane…
    (se non gli interessasse solo l’incendio, magari qualche straccio di proposta, – non imbevuto di benzina – la butterebbe lì…)
    Ma quando la casa brucia, io continuo a sperare nei pompieri, non nei piromani! Voi fate come vi pare !

  44. Sto’,stiamo aspettando di sapere da chi è pagato x fare rispettare i nostri diritti(sind.e .ass.) se dobbiamo prepararci e rassegnarci a buttare le licenze oppure iniziare a diffendere i nostri diritti .l’incertezza è uno stress insopportabile sia x noi che x i nostri familiari. ..quando le decisioni sono prese non si torna indietro.

  45. Con U… e compagnia in strada quando compileremo i corrispettivi che cifra scriviamo? Cosa ci chiederanno agenzia delle entrate e studi di settore? Voi che ne pensate?

  46. SI MA POI IO RIVOGLIO I SOLDI DELLA LICENZA !!! ASSOLUTAMENTE TUTTI SENZA BATTERIA CIGLIO MANIERA CERTA

  47. Apro taxi story,vedo che i commenti sono arrivati a 58..mi aspetterei una reazione in stazione o Linate,ma niente,solo rassegnazione.
    Che dio ci aiuti!

  48. Cominciamo a intasare le città. A Roma basta girare intorno mura aureliane . Diamogli un assaggio

  49. Dobbiamo arrangiarsi da soli?bene. Andiamo direttamente da chi deve darci notizie e non si muove…SUBITO..in massa

  50. Vedo i colleghi scherzare nei posteggi di milano mi sa che il messaggio non e’ arrivato o forse non gliene frega niente.

  51. COLLEGHI LA RABBIA CHE ABBIAMO E’INCONTENIBILE!!!MA USIAMO LA TESTA PER POCHI ATTIMI…DOBBIAMO CAPIRE LA DATA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI..POI CI SI PICCHIA GIU’DURO UN PO ‘PRIMA!!!A OLTRANZA MA PESANTE…SI BLOCCA TUTTO!!!

  52. Laportapia falla finita, abbiamo capito che sei il solito ex comunistoide che magari adesso vota pura il pagliaccio toscano, dispiace che tu non abbia capito che non è proprio il caso di tirare fuori gli antichi odi politici, non è il momento di stigmatizzare colui che tra i pochi ha preso le nostre parti. Gasparri ha già avvertito, nel suo intervento, il governo che stanno giocando con il fuoco ed io non aspetterò più molto per scendere in centrale…

  53. Pochissimi davanti antitrust, non piangete poi… la colpa è solo nostra…. figura ridicola !

  54. NAPOLI, NAPOLI, NAPOLI LEGGO SEMPRE CHE È PRONTA…
    SLOGAN, SLOGAN, NAPOLI È ULTIMA IN CLASSIFICA DEI REAZIONARI DA QUANDO AL.COMUNE VI È UN EX TASSISTA CHE PER I DIRITTI AI TASSISTI LATITA ..E GIÀ…ADESSO SI È MESSO A FARE IL POLITICO…….. ….

  55. Ma vai a c…… Vi devono picchiare per farvi fermare pulisciti la bocca prima di parlare

  56. se non fai duramente casino non ti ca.ano, è stato sempre così, cosa altro c’è da capire?!?!??!!

  57. Forse varrebbe la pena dare un’occhiata al profilo di Valter Drovetto.
    Lui è pochi tassisti protestavano davanti all’Antitrust, mentre i loro colleghi si limitavano a frignare sul blog….questi sono i fatti e non pugnette!!!!!!!

  58. Il governo non eletto ha organizzato tutto per bene. La mannaia è il DDL ma se noi gli diamo qualcosa di più evidente (Antitrust), si butteranno su quello e noi potremo andare avanti. Sarà una coincidenza che le due cose sono capitate insieme? DDL e Antitrust?

  59. IO ERO IN PIAZZA ALL’ ANTITRUST FIGURA RIDICOLA… SI E NO 100 COLLEGHI ! LA COLPA E’ NOSTRA !

  60. Sono il collega da Napoli che credo già avete
    Letto altri mie messaggi
    Quello che vi posso dire e che anche io qui
    Noto molta ignoranza nessuno sa’ nemmeno
    Che sia successo parlano di tutt’altro
    Io non sono per le chiacchiere se fosse per me già
    Da domani bloccherei tutta l’Italia io sono
    Con Gasparre perché solo con la violenza il popolo
    O lavoratori in questo caso hanno ottenuto qualcosa
    Io nn capisco il gioco dei sindacati che ogni volta ci dicono
    Di stare calmi spero che non si siano già venduti

  61. Vorrei dire un altra cosa
    anche io Sto notando come ha detto sopra l’altro collega
    che i telegiornali e rU… Nn li vedi più in tv
    forse l’opinione pubblica Ha capito il loro intento
    di schiavizzare non di Portare lavoro
    E mi associo anche al collega che ha scritto
    Che noi siamo stati l’unici ad uscire con le ossa
    Rotte da questo emendamento grazie alla Lanzill….
    Siamo stati sfortunati ad avere la senatrice corrotta
    Propio nel nostro settore forse gli altri settori gliele
    Rompono a loro le ossa

  62. Accettare l’ingresso di U… ed affini lasciando a noi tutti i vincoli sarebbe come giocare a calcio contro una squadra di 24 giocatori che possono usare le mani e proseguono la partita quando noi siamo gia’ negli spogliatoi. CHI non protesterebbe ? … I taxisti che continuano a lavorare anche oggi.
    Provo una profonda tristezza : quando ho iniziato a fare il taxista 2 anni fa’ non avrei mai pensato di rivivere la rassegnazione e il cinico egoismo di molti colleghi di fabbrica di fronte a trasferimenti, cassa integrazione e licenziamenti. Dicevano “non serve a niente scioperare”, “figurati se licenziano proprio me” “l’ultimo sciopero ho gia’ smenato un sacco di soldi” etc. Come e’ finita lo vedo tutti i giorni passando davanti alle fabbriche abbandonate e ai nuovi quartieri farciti di centri commerciali. Se decidete di tornare al lavoro come se niente fosse, non dimenticate di inviare un curriculum al supermercato vicino a casa.

  63. Bravo pietro sono con te la penso
    Esattamente uguale comunque io dico
    Che questa e una categoria morta
    Anche qui a Napoli sembra che tutto sia normale

  64. 16 procedure di licenziamento collettivo, solidarietà, cassa integrazione, esternalizzazioni e in fine licenziamenti a go go.
    Quel po che resta del Comparto TLC( telecomunicazioni) in Italia oggi ha gli occhi a mandorla e gli occupati sono sempre più infelici e precarizzati….MALTRATTATI DALLE POCHE AZIENDE RESIDUE.
    Tutto quanto è iniziato ( in nome del progresso..)con l’ingresso delle multinazionali Cinesi nel WTO nel 2000.
    Anch’io ho visto gente restare sulle scrivanie a lavorare quando invece dovevano quantomeno scioperare e manifestare il proprio dissenzo IN OGNI MODO! E IN OGNI FORMA.
    I sindacati fanno politica e non vogliono e, non possono sporcarsi le mani, ma in altro modo si invece! evidentemente(…$) ALTRIMENTI COME SI SPIEGA TUTTO QUESTO CHE SUCCEDE?
    Colleghi reagite, reagiamo! perché il futuro non è garantito e una volta usciti fuori dal mondo del lavoro non ci SI RIENTRA Più.

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina