TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

La proposta Boccadutri nel ddl concorrenza 2085

Nel caso di dover riformare il settore del trasporto pubblico non di linea a favore di multinazionali, che con le loro applicazioni elettroniche permetterebbero a tutti coloro i quali hanno una semplice vettura privata di poter effettuare il servizio taxi fuori da ogni titolo abilitativi e fuori da ogni controllo pubblico, si deve rimborsare il tassista della perdita del valore della sua licenza. Per non far scoppiare la rivoluzione, occorre risarcire i tassisti del deprezzamento inevitabile del valore del titolo abilitativo. Chiaramente nel fare questo, si dovrà decurtare dal calcolo del rimborso, la cifra del valore dell’impianto taxi che nel frattempo già ha avuto un ammortamento negli anni di servizio.

50 thoughts on “La proposta Boccadutri nel ddl concorrenza 2085

  1. E poi speriamo che uno dei tanti autisti non professionisti ti metta sotto mentre attraversi sulle strisce. Ma vai a dormire P… A.

  2. Certo onorevole peccato che la licenza commerciale deve essere valutata alla vendita non quanto la compro questi cercano sempre di fottere il lavoratore allora visto che è così che vuoi dare un contentino , la mia proposta con 10000€ a tassista per 42000 taxi in Italia ci vieni a pulire le nostre auto è diventi il nostro servo buffoni

  3. La mia proposta è che ve ne andiate tutti a fare nel c…. politicanti inutili!

  4. Evvai! Con questa siamo arrivati proprio alla frutta e il PD si dimostra sempre più un accanito fiancheggiatore delle multinazionali (anche quelle di straccioni arroganti come quella degli innominabili).
    Comunque vediamo un pò quale sarebbe stavolta il gioco delle 3 carte….
    Nelle licenze taxi ITALIANI ci sono investiti circa 6 miliardi di € di cittadini (taxisti) italiani.
    Investimenti che verrebbero spazzati/azzerati all’istante con l’approvazione di un emendamento come questo.
    Attenzione stiamo parlando di 6 miliardi di € VERI, non sono conti VIRTUALI (come quelli che insegnano a fare alla Bocconi o come quelli che il cassiere di banca digita sulla tastiera del computer). In sostanza si tratterebbe dell’esproprio di un patrimonio, un “furto” di liquidità a danno del mercato (e dei taxisti) che non vi farà mai più ritorno procurando un danno alla collettività (e ai taxisti) ed uno solo a guadagnarci (i privatissimi innominabili).
    Il bello è CHE NESSUNO TAXISTA SI E’ MAI SOGNATO DI CHIEDERLO.
    In pratica con una proposta come questa è come se il governo regalasse dalla sera alla mattina un patrimonio di 6 miliardi sfilandolo dalle tasche dei taxisti per infilarlo in quelle degli innominabili .
    Secondo voi un legislatore onesto e con la schiena dritta fra tutelare gli interessi dei cittadini italiani oppure quelli di una multinazionale che vale 70 mld. di dollari (anche se sta per scoppiare la bomba finanziaria) cosa sceglie?
    E se sceglie la seconda ma perchè mai lo farà?

  5. Ovviamente non c ‘ è solo il deprezzamento considerevole della licenza , ma anche il numero di corse per i taxi che diminuirebbe ; chissà se il Deputato della Repubblica Italiana sarà riuscito a considerare anche questo secondo problema . Non trascurabile .

  6. E questa ricetta chi te l’ha consigliata… Il dottore forse? Magari di origini americane trapiantato in Italia da pochi anni. Però ti voglio venire incontro con una piccola modifica che comprende anche una sorta di rimborso per mancati guadagni. Allora da 21 anni ( età dalla quale è potenzialmente possibile fare il tassista ) fino ad 86 anni ( prospettiva di vita in Italia ) abbiamo 65 anni di potenziale mancato guadagno . Reddito medio di circa E. 20.000 x 65 = E. 1.300.000 più 200.000E. di licenza fanno un milione e mezzo tondo per ogni singolo tassista. Questa la mia modesta opinione risolutiva. Ma se invece vuoi dare fiducia a certi servizi televisivi come LE IE*E, beh amico mio lì devi moltiplicare tutto X cinque. A poi se possibile vorrei che fossi ritenuto per un 10% responsabile di tutti gli incidenti che dal giorno del giudizio in poi venissero a crearsi per mancanza di riposo o comunque di regole sul riposo prima della guida. Sai finché è una Navetta piena di passeggeri diretta a Malpensa contro un tram sono solo feriti, quando cominciano ad essere scassoni tirati a lucido magari ci scappa il mor*o!!!

  7. Questi elementi devono sparire dalla politica Italiana…chi vuole distruggere una intera categoria di lavoratori a favore di una multinazionale e chi sa per quale motivo, anziché tutelarli non merita di rappresentare il popolo del proprio paese anzi si configura come traditore!!!

  8. Finalmente un politico serio che ha a cuore le sorti e gli interessi di questo Paese, è grazie a personaggi come questo che l’Italia è così florida. Grande esempio di serietà e professionalità.

  9. Ma questo fa il politico o lavora al circo??? Lo vedo bene mentre pulisce le palle degli elefanti e poi si veste da pagliaccio per far ridere la gente.
    Una cosa seria l’ha detta però …… rivoluzione !!!!

  10. ….permetterebbero a tutti coloro i quali hanno una semplice vettura privata di poter effettuare il servizio taxi fuori da ogni titolo abilitativi e fuori da ogni controllo pubblico, ……Ma scusate,questo non e’ un ammettere un qualcosa di illecito?….pazzesco….bevi di meno SENATORE.

  11. Forse non sa nemmeno che lo Stato Italiano è in pieno rosso e ogni legge viene approvata a patto che non abbia impatto economico, come riportato anche nell’ultimo paragrafo delle linee guida sulla Legge Delega.
    Vogliamo lavorare onestamente e non l’elemosina!

  12. Capisco lo sbigottimento per questa dichiarazione, però bisogna essere realistici.
    Io sono il primo a credere che, come è accaduto fino ad adesso, arrivi la manina santa che all’ultimo minuto stralci queste proposte folli dal decreto in esame.
    Ma non potrà essere sempre così, e lo sappiamo tutti.
    Il rischio è invece di trovarci con un pugno di mosche in mano, gli itaGliani fan rivoluzione se la propria squadra del cuore vende un calciatore, non se rischiano realmente di rimanere con il culo per terra senza lavoro.
    Nonostante i proclami, io non credo che vedrò mai le città a ferro e fuoco se la 21/92 sarà modificata.
    Credo che la proposta del politico di cui sopra non sia da respingere a priori al mittente, oppure succederà quello che è accaduto a New York: crollo verticale del valore delle licenze senza alcuna compensazione.

  13. SERGIO ma che dici sul serio !? Allora prepara il rimborso TOTALE ! COME DICO IO, NON COME DICI TU! VISTO CHE TU VUOI CAMBIARE LE REGOLE DEL GIOCO MENTRE LE CARTE SONO GIÀ SUL TAVOLO ! IL PROBLEMA DI TROVATE TUTTI I SOLDI È IL TUO… calcola pure che poi dovrò mantenermi quindi hai pensato al MIO POSTO al COMUNE ?

  14. No Marco, son 25 anni che faccio il mestiere che fai tu, e proprio perché conosco molto bene il settore, e sono attento a ciò che gli succede intorno, ho scritto il post di cui sopra.
    Ma va bene lo stesso, ognuno ha le sue convinzioni.
    Ciao!

  15. Alby, le tue considerazione non fanno una piega, che ne diresti di svendere subito a ventimila euro la tua licenza?
    Farai felice qualcuno e ti toglierai l’ansia dell’attesa.
    Buon week end..

  16. Il senatore prevede una sorta di risarcimento quindi se mi risarcisci vuol dire che mi danneggi . Follia pura! Coscientemente mi danneggi giustificandoti poi con un risarcimento e come se io dicessi ora ti spezzò le gambe tanto poi ti risarcisco poi la stessa persona che mi danneggia e sempre lui a decidere che tipo che valore e che modalità di risarcimento . Follia pura . Questo succede perché tutti come si dice a roma aprono bocca e gli danno fiato. Io non vado a dire al panettiere come deve fare il pane, non dico al pompiere come deve spegnere un incendio pero chiunque vuole pontificare sul servizio taxi. Quella poi dell’ammortamento licenza e la più grossa strozzata mai sentita. Secondo lui nella tariffa amministrata dove si discute per 20 centesimi e prevista pure una quota per ammortamento licenza ? Allora io di mani vado da Rosati a piazza del popolo e gli dico ! Tu hai comprato la licenza nel 1920 quindi hai più che ammortizzato il capitale iniziale allora ti do 1000 euro e stiamo a posto così .

  17. Alby , forse non ti ricordi il 2006 (non parlo dei Mondiali vinti , ma delle 2 settimane di blocco ) , io c’ ero , lo Smacchiatore di giaguari ha dovuto cedere , il Mortadella in visita a San Pietroburgo l’ ha pure cazziato … i giornali e i tg di tutto il Mondo parlarono di Noi , LA VITTORIA DEI TAXISTI .

  18. Siamo pronti a combattere per i nostri diritti.butteremo il sangue se e’ necessario.che se lo mettano bene in testa sti quattro venduti traditori della patria.

  19. Alby forse non hai letto bene, se fai questo lavoro da 25 anni la licenza l’hai già ammortizzata (sempre che tu l’abbia comprata) quindi a te non spetta niente. Il tuo rimborso l’hai già avuto con l’ammortamento. Se invece non l’hai messa in bilancio, beh forse faranno il cambio lira-euro. Comunque questa uscita l’aveva già fatta la Lanz……., non sanno di cosa parlano ne tanto meno dove trovare dei fondi che Io e la strada grande maggioranza dei colleghi non vogliamo.

  20. Alby non ti preoccupare troppo che l’auto a guida autonoma forse la vedremo così come se la immaginano in ques’articolo fra 50 anni. Doveva essere cosi anche per le auto elettriche ma penso che finché ci saranno i signori del petrolio le auto continueranno ad essere così e saranno vendute come adesso.

  21. Alby non credo che tu stia dicendo idiozie,credo solo che non sia giusto accettare noccioline.Da come la vedo lo,so che il futuro non è roseo lo dimostrano gli ultimi anni di incassi, e sicuramente un lavoro che perde gradualmente nel tempo ,dimostra di andare verso una prospettiva non rosea.Al di là,si presume che chi scriva articoli lo faccia con l’intenzione di scoraggiarci,se come dice il senatore mi sono già pagato la licenza,perché dovrei regalagliela?E anche possibile che se riusciranno a far volare gli asini,magari il civico lo stacco dalla Prius e lo vendo per essere attaccato al fondo schiena dell’asino,è probabile comunque che dovrà il mercato sempre essere regolato su alcuni punti.Penso che vedremo succedere tante cose ma comunque resta,che io a loro non mi piego “pensiero tutto personale” che proverò a mantenere nel tempo.Meglio non leggerli certi articoli se posso permettermi .

  22. Caro alby appunto perché è 25 anni che lavori non beccherai un euro..perché secondo loro hai già ammortizzato il costo della licenza…è una truffa non dobbiamo accetare ….molti rimarebbero con il cerino in mano….io è da un anno che faccio il tassista…ma non ci sto!!! Voglio lavorare..

  23. Vorrei ricordare a chi chiede di non pubblicare certi articoli che chi ha pronunciato queste frasi è uno dei relatori in Senato della legge 2085 e che le sue parole hanno, di conseguenza, il peso dei macigni. La politica di Taxistory non può essere quella dello struzzo, non vorrebbe senso la sua esistenza stessa. Per quel tipo di politica, ci sono sempre la maggioranza dei sindacati che si limitano ad incassare soldi di tessere e amministrazioni contabili, a volte anche di radiotaxi e a stare zitti.

  24. Dimostrate ancora di essere CONSAPEVOLI CHE STATE PER MANDARE AL LASTRICO TASSISTI E FAMIGLIE visto che parlate di rimborso come se fosse la morfina data al malato terminale!IO VI DICO CHE SE CONTINUATE AD OFFENDERE E MORTIFICARE CHI SVOLGE ATTIVITA’REGOLARE VI ASSUMETE ANCHE LA RESPONSABILITA’DI CIO’CHE SUCCEDERA’ DOPO…PERCHE’VERRO’A PRENDERVI CON LE MIE MANI..TANTO NON HO PIU’ NULLA DA PERDERE!!!!INDEGNI DI SEDERE IN PARLAMENTO!

  25. ….poi alby ti consiglio di cestinare certi articoli e incominciare a distinguere la realta’fatta dai media e quella fatta ogni giorno,ogni ora!

  26. Hai ragione Marco, giusto pubblicare i commenti dei senatori che hanno a che fare con la L. 2085, ma non si deve tacere sul curriculum di questo qui: saltatore da un partito all’altro pur di mantenere la cadrega , arriva da Rifondazione Comunista e ora è un renziano convinto, il solito politico che non ha mai lavorato ma ha solo fatto attività politica, dalla federazione di RC al Senato, uno che pur di mantenere il proprio privilegio balla la danza che gli dicono di ballare.

    Preoccupiamoci pure del nostro futuro, prepariamoci anche a difenderci, ma io uno così non lo prendo sul serio e nemmeno le sue esternazioni. Spaventarsi davanti alle sue esternazioni equivale a dargli importanza.

  27. Il riferimento è per l’articolo del business di repubblica alleganto da alby non certo per taxistory, avanti sempre aperte le porte non servono i segreti. Ciao.

  28. i sindacati si devono mettere in testa che se affondiamo noi loro saranno i primi a pagare e non so come

  29. Anche lui seduto in parlamento e’abusivo..lo ha scritto la CORTE COSTITUZIONALE nel 2014..oltre a questo si permette di parlare a sproposito.TROVATI UN LAVORO!!

  30. Potrebbe dare una mano a qualche migliaio di soldati, cani molecolari, elicotteridroni, in cerca di… IGOR. Visto che la caccia è in pausa.

  31. Insomma , qual e la prossima data da tenere sott’occhio.? Il 26 aprile ? Ci fate dapere qualcosa per favore ? O ci dobbiamo ritrovarsi a cose fatte ? Grazie

  32. Con il problema Alitalia stanno alla frutta adesso solo noi dobbiamo scendere in piazza e la torta e completa non riescono a risolvere niente devono andare a casa

  33. Questi signori fanno il mestiere di politici quindi far parlare di loro è la priorità è sparare fandonie stellari diventa fondamentale,liberalizzazione significa che il geometra per arrotondare fa il lavoro dell”ingnere,che il ragioniere fa il lavoro del commercialista, che il cameriere fa il lavoro dello chef,che tutti per arrotondare fanno quello che vogliono?
    Non hanno ancora trovato i fondi per i terremotati,coperture sanitarie,scolastiche e poi il resto da dove lo prendono?
    Credo che sia meglio parlare nelle sedi appropriate senza scoprirsi troppo fuori a volte il silenzio vale più di 1000 parele

  34. Come dicono alberto93 e Ciro pronti e attenti . Penso che dalle 11 ci sia più lavoro in centro , e di norma si va dove c e’ più lavoro , mi capite?facciamo gli sentire un Po di fiato sul collo. Lavoriamo ma non dormiamo. Dal 1978 ne ho viste quindi prepariamoci a tutto.

  35. Scusate ma se decidono vuol dire che anche rU… pop sara’ attivo?!?
    Io vorrei diventare tassista…

  36. Via anche Black e tutto… alziamo la testa ! non intendo continuare a pagare tutte queste tasse se le regole del gioco mi ammazzano come ha confermato la sentenza !

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina