TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Modifiche al disclaimer di Taxistory

regoleCari amici e colleghi, nell’ambito dello scopo primario di questo blog, imperniato su una informazione il più possibile puntuale e coerente con gli interessi della categoria, non possiamo non porre attenzione alla parte che più vi coinvolge: i vostri commenti personali! E’ proprio in momenti di particolare criticità -come quello che stiamo vivendo ora-  che occorre particolare oculatezza nell’ esprimere determinate riflessioni evitando così, di fornire facili motivi di strumentalizzazione a coloro che sono già agguerriti nei nostri confronti. In considerazione di tutto ciò, le regole con cui vi è consentito commentare su Taxistory, sono state così aggiornate:

 

[…] La pubblicazione dei commenti rilasciati dagli utenti, è condizionata dalla correttezza dei contenuti ed è sempre subordinata all’ approvazione del moderatore. In particolare non sono consentiti:

  • messaggi non inerenti al post.
  • messaggi anonimi (cioè senza nome o username).
  • messaggi pubblicitari.
  • messaggi di propaganda politica.
  • messaggi con linguaggio offensivo.
  • messaggi che contengono turpiloquio.
  • messaggi che incitano alla violenza
  • messaggi con contenuti razzisti o riferimenti sessuali.
  • messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane e comunitarie.
  • messaggi che in situazioni particolarmente delicate possono costituire motivo di gravi strumentalizzazioni  politiche e concorrenziali.

Il webmaster e il moderatore si riservano di rimuovere o censurare senza preavviso e a loro insindacabile giudizio, commenti (o parte di essi) ritenuti inadeguati.

clicca qui per leggere il disclaimer completo

9 thoughts on “Modifiche al disclaimer di Taxistory

  1. Ottima scelta. Non contribuiamo ad alimentare l’immagine di una categoria rozza e violenta.

  2. Ok…cmq il rozzo e violento sta seduto in PARLAMENTO!!!E cio’e’vero fino a prova di verita’contraria!!!!

  3. Niente di che …..vi stanno imbavagliando ?? ….chi scrive Cazzate si prende anche la responsabilità. …mi sembra giusto !!! L’unico modo di scrivere quello che pensiamo dobbiamo anche stare attenti a scrivere ….stupidino, sciocchino, ecc.ecc.boh vabbe ci adegueremo

  4. Poffarbacco, auspico ai bricconcelli di U. e a quei birbantelli al governo un aumento della frequenza di scarica dell’alvo intestinale e che trovino gli usci serrati.

    Meglio così…?

  5. Ormai questo è il linguaggio corretto dai …dopo la svendita del settore taxi dobbiamo essere tutti un po moderati. …sciocchino

  6. Io ho fatto un commento sulla trasmissione le Iene, che stata fatta con inganno e confezionata ad arte per incastrare un sindacalista che è incaricato dal venditore a vendere al meglio la proria licenza e questo mio commento non è stato postato.
    Un commento fatto con moderazione e appropriato nei termini.
    Vorrei capire perchè non è stato postato.
    Stefano C.

  7. SICCOME YOUTUBE NON CENSURA..GUARDATE LE IENE COME SI SMENTISCONO SU QUESTO MINIVIDEO:”LA VERITA’SUI SERVIZI DELLE IENE”PAZZESCO LORO DICONO LA VERITA’SU CHIARI IMPUT LAVORATIVI!!!

  8. Fare gli spiritosi, scusate, non attacca: la sola modifica apportata al disclaimer è quella EVIDENZIATA IN ROSSO. Tutte le altre clausole SONO PRESENTI DA ANNI, praticamente dalla nascita di questo blog! Per cui ritengo che i moderatori fino ad ora siano stati di manica larga, ovvero abbiano tollerato tantissime deroghe.

Comments are closed.