TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Genova – Cgil,Uber ha leso il diritto di sciopero

cgil_amt_genovaansa.it La Cgil e i lavoratori di Amt ritengono “l’operazione messa in atto da Uber durante lo sciopero del trasporto pubblico ligure lesiva del diritto costituzionale di sciopero” (vedi notizia). Lo si legge in una nota della Cgil a commento dell’iniziativa della compagnia di trasporto privato che ha ‘regalato’ corse ai cittadini in occasione dello sciopero dei bus. Secondo la Cgil si è trattato di un’operazione “puramente propagandistica, di concorrenza sleale nei confronti di lavoratori e tassisti”.

6 thoughts on “Genova – Cgil,Uber ha leso il diritto di sciopero

  1. Ci aspettavamo forse che una multinazionale che agisce fuori dalle leggi e che cerca in tutti i modi di aggirarle, istruendo i suoi adepti sul come non rispettarle, rispettasse le regole???

  2. … Non farei mai la G.M. ( General Manager ) di una società che arriva fino a ledere la gente che sta scioperando. Sincero: mi sentirei una G.M. ( Grande M**** )!!!!

  3. era ora che almeno una delle organizzazioni sindacali si svegliasse. Andavano denunciati già’ da molto tempo. Vero Pavia Ansaldo?

  4. Be’ certo che durante lo sciopero mezzi pubblici offrire corse gratis e’ stata una operazione scorretta e pubblicitaria notevole . Noi invece non regaliamo niente , non facciamo sconti ma durante gli scioperi ATM facciamo turno libero per lenire il disagio della mancanza dei mezzi pubblici. E dato che ogni astensione dal lavoro crea disagio e il disagio creato e’ l unica arma che hanno i lavoratori , noi contribuiamo a spuntargliela quell ‘arma. Anche questo comportamento potrebbe avere qualcosa di antisindacale. Chiaro che noi non facciamo certo una gran differenza nel tpl. Personalmente non faccio mai la supplenza a nessuno e tanto meno a qualcuno che giustamente sciopera.

Comments are closed.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory