Alfredo Famoso, in sua memoria

alfredo-famosoNella serata del 23 febbraio 2014, Alfredo Famoso alias “Aquila 7” tassista sessantottenne di Milano, veniva aggredito da un pedone a seguito di una banale discussione su una mancata precedenza. La sua caduta fu fatale e perse la vita poche ore dopo l’accaduto. Ricordiamolo tutti con un pensiero, una preghiera, un fiore o qualsiasi altro gesto d’affetto.

Informazioni su Leonardo

Tassista fin dal 1994, ha fondato "TaxiStory - La Voce Dei Tassisti Milanesi" nel gennaio 2003. Appassionato di elettronica, non smette mai di incuriosirsi davanti alle novità e di provare tutto ciò che è nuovo. Ama Internet, la musica e il cinema di qualità.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie antipatiche e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

One Response to Alfredo Famoso, in sua memoria

  1. Paolo scrive:

    Faccio il tassista da quasi 3 anni non ho avuto modo di conoscerti ma il ricordo di quanto è successo mi fa rabbrividire ancora.
    Il mio pensiero va alla famiglia.
    Un abbraccio

I commenti sono chiusi.