Heiche 黑车 “auto nera” il pericolo taxi abusivo arriva dalla Cina

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si chiama 黑车 (Heiche), letteralmente “auto nera”, nata come servizio di limousine, ma poi trasformata in fiorentissima industria di taxi abusivi, senza il rispetto delle leggi cinesi, che imperversa e droga, devastandolo, il servizio taxi legale. Le autorità lo osteggiano pesantemente e vere e proprie guerre tra tassisti e abusivi sono scoppiate in tutta la Cina a cominciare da Pechino a causa del proliferare spaventoso di decine di app. La stampa si sbizzarrisce da anni con vignette e articoli che qui in occidente non arrivano perché di nessun interesse, ma basta cercare con google con la keyword 黑车 che ne saltano fuori di tutti i colori. 

Qualche sporadico articolo appare nella stampa britannica e americana per le vere e proprie truffe subite dagli ignari passeggeri spesse volte giornalisti delle testate stesse. Ne riparleremo presto e nel frattempo chiediamo a chi conoscesse un po’ il cinese di darci una mano nelle traduzioni scrivendo a taxistory@taxistory.it

Informazioni su Marco Taxistory

Tassista, figlio di tassista, padre di tassista. Dal 1970 la tradizione si rinnova.
Questa voce è stata pubblicata in Diciamo la nostra e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.