TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Il consiglio comunale di New York prende di mira l’impennata dei prezzi di Uber

u_nymyfoxny.com La guerra per il trasporto su ruote dei passeggeri di New York ha raggiunto il culmine lunedì quando i membri del Consiglio Comunale hanno messo alle strette i rappresentanti del servizio Uber, il concorrente dei 13.000 taxi gialli della città. All’inizio del servizio Uber nel 2012 le corse erano meno costose dei servizi delle auto nere tradizionali (ncc), ma più dei taxi. Ora, dicono i critici, il prezzo è diventato sempre più imprevedibile e le corse possono costare fino a sette volte di più quando è alta la richiesta o quando i conducenti rimangono bloccati nel traffico.

All’udienza del Comune l’esperto di politica pubblica di Uber, Colin Tooze, ha riconosciuto che una corsa di $ 100, per esempio, con una giornata di neve potrebbe costare $ 700, ma solo se un cliente non presta attenzione al preventivo iniziale della app. 

Il consigliere David Greenfield ha ribattuto che i newyorkesi non la prendono bene quando sono derubati anche se con il loro consenso. E quando le tariffe salgono, “è più conveniente prendere un elicottero di Uber.”

Il legislatore di Brooklyn detto che Uber ha propagandato che le corse costano meno di un taxi giallo – ma solo in certi periodi di calma, come in estate. “Poi ti ha colpito in testa … bam! … Con un prezzo più alto“, ha aggiunto. “Se questa non è una truffa, non so cosa sia.”

Tooze ha risposto dicendo che quello è un “prezzo dinamico” variabile alla domanda di picco, gli utenti che si preregistrano con una carta di credito devono prima accettare un preventivo prima di entrare nel veicolo.

Eppure, ha detto Ydanis Rodriquez, presidente della commissione trasporti del consiglio, il surge pricing sfrutta i clienti durante una qualsiasi crisi. “La tecnologia basata su App ha creato confusione per quanto riguarda il dispacciamento delle corse e delle responsabilità“.  Il problema di fondo, è che a New York, la flotta di Uber di centinaia di auto e circa 10.000 autisti offrono “un modo di muoversi senza regole.”

Consigliere Antonio Reynoso ha detto che Uber colma una lacuna nei quattro quartieri al di fuori di Manhattan dove taxi gialli sono scarsi. Il servizio verde “Boro Taxi”, approvato dal Consiglio Comunale, opera lì, ora forte di automobili Uber. Il nuovo arrivato risponde a tutte le chiamate, mentre i residenti di minoranza di alcuni quartieri quando cercano un taxi spesso ottengono rifiuti da conducenti con pregiudizi, ha detto Reynoso .

Alcuni membri del consiglio vogliono prezzi ridotti, però.

Questo è molto americano“, ha detto Reynoso. “Lasciate che il prezzo lo decida il mercato.”

I funzionari della città la scorsa settimana hanno chiuso temporaneamente cinque delle sei basi di Uber New York per aver rifiutato di presentare la lista delle corse. Anche il servizio è stato vietato a Madrid, Spagna.

Autisti e proprietari di taxi dicono che per colpa di Uber e di altre aziende simili, le aziende più piccole stanno perdendoil loro reddito, perché loro non rispettano le regole.

Anche il Commissario Meera Joshi del Taxi e Limousine Commission, chiede che ci sia un tetto massimo tasso di auto Uber, come ad esempio i taxi negli aeroporti. “Il settore del trasporto di New York è settore dinamico e complesso” ha detto. “Nel complesso, però, questa è una cosa veramente buona: i newyorkesi hanno molte più opzioni per muoversi rispetto a pochi anni fa.”


Articolo tradotto da http://www.myfoxny.com/story/27831801/city-council-uber-surge-pricing#.VLRj9HY7bXc.twitter in caso di errori prego contattare moderatore@taxistory.it

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Disabilita il blocco della pubblicità per sostenere Taxistory

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock