Roma, gli vomita nel taxi e lo accoltella all’addome: tassista operato d’urgenza

I fendenti sulla via Tiburtina, in zona Rebibbia. Il conducente della ‘auto bianca’ era andato a prendere il cliente in zona Casal Bertone

coltelloromatoday.it La chiamata al taxi è arrivata poco prima delle 3.30 di questa notte da un appartamento che affaccia sulla via Tiburtina in zona Casal Bertone-Portonaccio. Arrivata la segnalazione adUdine 35, un conducente romano di 49 anni, questo il nome della vettura, il tassista si è presentato sotto casa del passeggero ed è partito in direzione fuori Roma. Sul taxi insieme a lui un cittadino romeno ubriaco, molesto e armato.

UBRIACO NEL TAXI – Uno stato di alterazione psicofisica che si è manifestata poco dopo, quanto il taxi che procedeva sulla Tiburtina si trovava all’altezza della stazione della metropolitana Rebibbia. Qui il cliente ha vomitato nella vettura ‘bianca’ scatenando le proteste del tassista. 

ACCOLTELLATO NEL TAXI – Un violento alterco nel corso del quale il cliente ubriaco non si è fatto scrupoli estraendo un coltello e colpendo l’autista dell’auto bianca a pagamento. Tre fendenti, due all’addome ed uno alla coscia con l’aggressore a fuggire rapidamente sulla consolare e la vittima lasciata in una pozzo di sangue nel proprio taxi.

OPERATO D’URGENZA – Allertato il 113 ed il 118 la vittima è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Sandro Pertini di via dei Monti Tiburtini dove è stato sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, ma non sarebbe in pericolo di vita. A preoccupare la coltellata alla coscia, che ha sfiorato l’arteria femorale del tassista.

CACCIA ALL’UOMO – Immediate le ricerche da parte delle Volanti e delle autoradio dei commissariati San Basilio e Sant’Ippolito. Trovato il coltello all’altezza del civico 994 di via Tiburtina, l’aggressore sarebbe stato fermato poco dopo e accompagnato nel commissariato di zona.

Informazioni su Marco Taxistory

Tassista, figlio di tassista, padre di tassista. Dal 1970 la tradizione si rinnova.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie antipatiche e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 Responses to Roma, gli vomita nel taxi e lo accoltella all’addome: tassista operato d’urgenza

  1. EdBologna scrive:

    Eccone un altro pronto a farsi i suoi 3/4 giorni di galera…

  2. alberto scrive:

    TANTO CHE GLI FANNO? NIENTE! QUESTO DEVONO SBATTERLO IN MINIERA A CAVAR SALE ZOLFO CARBONE FINO A QUANDO NON HA RIFUSO TUTTI I DANNI CHE HA CAGIONATO. POI FA LA GALERA CHE GLI RESTA!

I commenti sono chiusi.