TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Gb: taxi con autisti bianchi su richiesta

BRITAIN-TRANSPORT FUEL/LIVERPOOLansa.it Una agenzia di taxi nel quartiere di Rochdale, zona di Greater Manchester, è finita sotto accusa perché su espressa richiesta di alcuni dei suoi clienti fornisce autisti bianchi. Nonostante molti dei suoi dipendenti siano di origine pachistana chi prenota un ‘minicab’ può anche indicare la provenienza etnica del taxista. Ci sono tutti i presupposti per una grave forma di discriminazione e razzismo, secondo la Commissione per l’eguaglianza e i diritti umani che vuole far luce su questi casi.

2 thoughts on “Gb: taxi con autisti bianchi su richiesta

  1. Non ci vedo nulla di strano…magari poi preferiscono una donna perché non prevedere anche la scelta di genere? Bisogna aprire anche alle quote rosa: fare il tassista non deve essere solo appannaggio del genere maschile. Io per esempio se fossi cliente gradirei che alla guida ci fosse una signora musulmana osservante come me. Ho forse torto? Viva la libertà di mercato, viva la libertà di scelta!

  2. Razzismo? Gli inglesi sono razzisti? Ma quando mai? Non è mica colpa loro se tutti gli altri non sono inglesi, ma ne*ri, arabi, italiani, cinesi, scozzesi, irlandesi…

Comments are closed.