TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Furto a tassista: pregiudicato arrestato per le orecchie a sventola

orecchieMilanoToday Un tassista sventa una rapina e il malvivente viene catturato anche grazie alle orecchie “a sventola”, che lo rendono facilmente riconoscibile. E’ successo alle due e mezza della notte tra giovedì e venerdì in via Jommelli, a Città Studi. Il tassista, un 60enne, aveva da poco caricato un cliente che però – estratta un’arma – ha rivelato le sue vere intenzioni chiedendo al conducente di consegnare l’incasso. Il tassista non si è perso d’animo e ha detto che era nel bagagliaio.

Approfittando di un momento di distrazione, ha avvertito la sua centrale di radiotaxi che, a sua volta, ha chiamato la polizia. Nel frattempo il ladro, accortosi che qualcosa non funzionava, ha preferito darsela a gambe. Ma la polizia è arrivata sul posto e, in via Vallazze, ha individuato il malvivente anche grazie alla descrizione fisica e al dettaglio delle orecchie. Si tratta di un pregiudicato di 46 anni.

1 thought on “Furto a tassista: pregiudicato arrestato per le orecchie a sventola

  1. Penso che al presentarsi di una situazione simile debba esserci la massima collaborazione anche da parte delle centrali radio. Una richiesta di aiuto in tal senso dovrebbe allarmare non solo la radiotaxi di appartenenza del collega malcapitato ma tutte le centrali taxi della zona! A volte pochi secondi per un aiuto tardivo possono concludersi in maniera drammatica.

Comments are closed.