TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Ncc arrestati in germania non sono tassisti

NCC arrestati in Germania per traffico clandestini. Nordio, Tassisti Confartigianato: “non accuasate i TAXI per il cattivo comportamento di altri. Le parole sono importanti!”

Nordio_AlessandroMestre 3 settembre 2014 – “Le parole sono importanti! E bisogna fare attenzione prima di accusare, ingiustamente, una intera categoria utilizzando in modo scorretto termini e sigle, in particolar modo quando si parla di azioni penali”. E’ durissimo Alessandro Nordio Presidente regionale veneto dei TAXI di Confartigianato in merito a come i media stanno riportando la notizia di decine di autisti di noleggio con conducente (NCC) veneti arrestati in Germania con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. (pdf)

“NCC e TAXI non sono la stessa cosa –prosegue il Presidente- e trovo scandalosi la
gran parte dei titoli che imperverso sui quotidiani ed i mass media on-line, in cui si fa
riferimento a decine di tassisti veneti arrestati”.
“Innanzi tutto, si tratta di persone di Vicenza e Padova e non da tutto il veneto, ma
soprattutto, abbiamo la certezza che non si tratti di tassisti ma di NCC. Mestieri diversi
per forma e sostanza, -precisa Nordio-, a partire dall’aspetto delle autovetture. Mentre i
TAXI hanno colore unico, numero di autorizzazione, scritte laterali, stemmi del Comune
di appartenenza, tassametro, turni di servizio e quello che viene chiamato “pappagallo”
ovvero, la scritta TAXI applicata sul tetto dell’autovettura, le auto NCC sono molto più
anonime. Identificabili solo dal contrassegno con la scritta noleggio con conducente NCC
e numero dell’autorizzazione applicato all’interno del parabrezza, e per lo scudetto nella
parte posteriore del veicolo. Il taxi, tecnicamente trasporto pubblico non di linea, inoltre,
viene utilizzato solitamente per percorsi cittadini e aeroportuali, la tariffa viene
visualizzata sul tassametro. Si può utilizzare questo servizio chiamando i numeri
radiotaxi, fermandolo per strada, o partendo dalle piazzole contrassegnate e delimitate
da strisce gialle, la clientela è per ovvi motivi casuale visto che il servizio TAXI non
prevede l’accettazione di prenotazioni, ma solo chiamate al momento. Gli NCC invece,
tecnicamente trasporto privato non di linea, è un servizio di prenotazione e noleggio auto
con autista, parte da una rimessa privata, si utilizza solitamente per tratte extraurbane,
aeroportuali, disposizioni orarie e servizi di rappresentanza. La tariffa viene concordata al
momento della prenotazione, che nel servizio del noleggio con conducente è obbligatoria
e viene effettuata telefonicamente o con una mail”.
“L’Europa è una aggregazione davvero singolare –commenta Nordio- se permette
contemporaneamente, alla Germania di arrestare gli autonoleggiatori per presunto
traffico di clandestini ed allo Stato Italiano di rilasciare gli scafisti che abbandonano nelle
sue coste migliaia di profughi e disperati. Un sistema che va sicuramente rivisto ma –
conclude Nordio- vi è da considerare come si tratti, soprattutto per tassisti, di utenza
indifferenziata, nei confronti della quale non si ha nessun titolo per richiedere documenti
identificativi. Tuttavia prestare un servizio di trasporto persone all’estero significa anche
porre attenzione al rispetto delle normative fiscali vigenti in materia. Consiglio
nuovamente ai colleghi che dovessero trovarsi in situazioni incerte di rivolgersi alle forze
dell’ordine per dare e ricevere le opportune informazioni del caso”.

1 thought on “Ncc arrestati in germania non sono tassisti

  1. Titolo di un articolo della Stampa di Torino odierna: “I taxisti italiani? Come gli scafisti!” …non ci sono parole!

Comments are closed.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contatto Whatsapp con Taxistory
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Ads Blocker Detected!!!

Il sistema ha rilevato un AdBlocker.

Consulta questa pagina per disattivarlo.

Ricarica la pagina