TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Comunicato del Comitato Tassisti Milanesi sul caso Uber

1 min read

Giovedì 16 Maggio nel polmone di Linate si terranno assemblee informative. Si informerà e si discuterà del rischio che ®_Uber rappresenta per tutta la categoria, quindi insiemi decideremo le iniziative da prendere (presidio in piazza Beccaria o Scala). Considerata l’urgenza e il pericolo e non potendo aspettare i tempi di una burocrazia lenta ed inefficiente, invitiamo i colleghi alla massima partecipazione. Le assemblee inizieranno verso le ore 10

7 thoughts on “Comunicato del Comitato Tassisti Milanesi sul caso Uber

  1. Era ora che qualcuno si svegliasse al di fuori di internet per informare la categoria. Se moriremo almeno sapremo perché.

  2. Negli ultimi anni le nostre battaglie sono state vinte sulla strada anche al gelo quando era inverno, credo che questa volta non faccia eccezione ma oltre agli ncc, possiamo contare su un’altro ottimo alleato…il tempo e non è una battuta.

  3. Cari taxisti, posso chiedervi una cosa? Perché invece di temere U… non vi organizzate con una applicazione vostra che fa esattamente la stessa cosa? Ci sono problemi legali?

  4. Quasi tutti i radiotaxi hanno tra i vari sistemi di chiamata anche la loro app per farsi chiamare dai clienti. Il problema e’ che questi signori offrono un servizio che definire illegale e’ un eufemismo, perche’ insistono a considerare l’autonoleggio (ncc) come un taxi e questo nonostante la Legge quadro sui trasporti (21/92) che li distingue nettamente. Insomma devono chiudere i battenti o riportarsi nella legalita’ che e’ poi la stessa cosa.

  5. Scusate, una precisazione , ma la definizione TAXI si può considerare tipo un marchio registrato che spetta solo a noi e imbarcazioni lacustri?

Comments are closed.