TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Fontana di Trevi l’isola pedonale

pedoneNiente più auto nell’area attorno alla Fontana di Trevi. Una mini-pedonalizzazione per consentire alle comitive di turiste di attraversare i vicoli attorno al celebre monumento senza il rischio di essere investiti dalle auto dei residenti, dai furgoni del carico e scarico merci, dai taxi e dalle vetture Ncc.
Il progetto, che sicuramente farà piacere anche ai tanti commercianti, ristoratori e titolari di negozi di souvenir della zona, è contenuto in una delibera approvata dalla giunta capitolina lo scorso 9 novembre. "In considerazione dell’elevato grado di interesse dell’area che comprende l’asse che unisce piazza Fontana di Trevi a via del Traforo e insiste sull’area di via del Lavatore e via in Arcione  -  si legge nella delibera  -  è necessario provvedere alla sua riqualificazione".
Per il restyling della pavimentazione il Campidoglio spenderà 2,5 milioni di euro che serviranno anche per installare lungo il percorso delle insegne con "le spiegazioni della storia dei palazzi e dei musei presenti lungo il tragitto". Inoltre, piazza dell’Accademia di San Luca e piazza Scandeberg saranno trasformate in un parcheggio di motorini, così da liberare dalle auto via del Lavatore e via in Arcione. In questo tratto, infatti, il progetto della giunta capitolina prevede la pedonalizzazione completa e "il recupero dello slargo di via del Lavatore, al quale sarà attribuita la funzione di salotto urbano e punto di sosta " e nell’area verrà ripristinata la vasca

fonte: roma.repubblica.it 19/11/2012